E’ un pareggio che ha fatto imbestialire allenatore e dirigenti juventini quello registrato a Torino, tra Juventus e Genoa. All’ultimo secondo un tocco con il braccio di GRanqvist viene giudicato involontario dall’arbitro campano Marco Guida, una decisione destinata a creare un mare di polemiche. Dall’altra parte i grifoni lamentano un tocco col braccio di Mirko Vucinic e contestano le proteste di Antonio Conte, giudicate dall’entourage genoano, eccessive, arroganti e teatrali, a fine partita. Rimostranze che hanno generato un capannello intorno agli arbitri. Nervosismo e tensioni per la Juventus che si appresta a scendere fino a Roma per giocarsi la semifinale di Coppa Italia contro la Lazio, partendo dall’1-1, un risultato non favorevole conseguito nella gara di andata.

Quella Lazio incapace anch’essa di sfruttare il turno casalingo facendo peggio dei bianconeri e perdendo contro il Chievo. La Vecchia Signora, polemiche a parte, fatica a ingranare la marcia giusta in questo 2013 e lo Juventus Stadium non sembra più il fortino che incuteva timore agli avversari, come succedeva fino a poco tempo fa. Tra i bianconeri ed una Lazio che ha perso l’imbattibilità che durava da ben 16 partite, c’è un Napoli pronto a fare un salto importante in classifica.

I partenopei sono attesi, tra qualche ora, dal Parma al Tardini. Gli azzurri avranno il vantaggio di non dover dissipare energie in Coppa Italia, essendo già eliminati. E nel prossimo turno di campionato affronteranno il Catania al San Paolo, mentre Juventus e Lazio saranno attese da trasferte che, alla luce dei risultati di questo turno di campionato, non si presentano facilissime, contro Chievo e Genoa.

Le migliori immagini di Juventus – Genoa 1-1: Quagliarella, Borriello





CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI CLAUDIO ZULIANI

________________________

Foto | © Getty Images

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Lazio-Chievo 0-1 | Telecronaca di De Angelis e radiocronaca di Bisantis | Video

Calciomercato Inter – Tutte le notizie e le voci del 27 gennaio 2013