45+2′: Finita! Lazio – Chievo 0-1 decisa ad un gol di Paloschi. Si interrompe la serie positiva dei biancocelesti che non perdevano da 16 partite. Il Chievo si conferma ancora una volta la bestia nera dei biancocelesti, che solo una volta nella storia sono riusciti a vincere in casa contro i veronesi.

45′: Solo due i minuti di recupero. Rumoreggia il pubblico.

44′: Contropiede del Chievo conclusosi con una parata di Marchetti.

43′: Tiro di Biava rimpallato dalla difesa veronese.

40′: Tiro di Hernanes abbondantemente fuori bersaglio. La Lazio attacca, ma lo fa in modo un po’ troppo disordinato.

39′: Prova la rovesciata Dias sugli sviluppi di un angolo. Palla alta sopra la traversa.

37′: Lazio sempre sbilanciata in avanti alla ricerca del pareggio.

34′: Cross di Floccari intercettato da Cofie.

31′: Grande occasione sciupata dalla Lazio! Floccari ha servito Mauri in area di rigore che non è riuscito ad inquadrare lo specchio della porta da ottima posizione. Forse avrebbe fatto meglio a calciare l’ex attaccante dell’Atalanta.

30′: Cambio nel Chievo: Fuori Paloschi e dentro Stoian.

29′: Si gioca il tutto per tutto Petkovic. Fuori Radu e dentro Kozak.

28′: Ammonito Hernanes per simulazione. Errore incomprensibile dell’arbitro. Era fallo in favore della Lazio dal limite dell’area ed ammonizione per il difensore del Chievo.

26′: Cross arrestato di Lulic spazzato da Cofie.

23′: Prova la girata in area Dias. Palla tra le braccia di Puggioni.

17′: Cambio nel Chievo: Fuori Seymour e fuori Guana.

22′: Cross di Konko deviato in angolo da Rigoni. Spinge la Lazio.

17′: Cambio nella Lazio: Fuori Gonzalez e dentro Hernanes.

16′: Svarione della difesa della Lazio che ha consentito a Paloschi di ribadire in rete un tiro di Jokic respinto in un primo momento dalla traversa.

16′: GOOOOL DEL CHIEVO! 0-1! PALOSCHI!

8′: Konko commette fallo, graziato dall’arbitro. Meritava l’ammonizione.

6′: Floccari da fuori. Puggioni fa buona guardia. E’ la prima occasione per la Lazio nel secondo tempo, ma i biancocelesti sembrano non cambiare marcia.

3′: Puggioni esce bene ad anticipare Floccari

1′: inizia il secondo tempo. La Lazio schiera un 4-2-3-1, mentre il Chievo rimane con la difesa a cinque come nel primo tempo.

Come preannunciato, Mauri si è riscaldato durante l’intervallo ed è pronto a prendere il posto di Brocchi.

50′: finisce il primo tempo sullo 0-0. Incontro fino a questo momento brutto e avaro di emozioni.

49′: Petkovic scontento, parla con Mauri. Sarà lui il primo cambio per la Lazio, probabilmente

47′: due calci d’angolo consecutivi per il Chievo, nulla di fatto.

44′: saranno 5 i minuti di recupero.

42′: Floccari si invola sulla fascia, fa tutto da solo, poi la mette in mezzo per Lulic. Dainelli fa buona guardia.

39′: Therau confeziona la prima, timida, conclusione di testa per il Chievo. Marchetti non ha nessun problema.

35′: Corini non è contento dei suoi, anche se la Lazio appare imbrigliata.

33′: Cesar chiude in calcio d’angolo. Corner per la Lazio. Poi un secondo calcio d’angolo.

28′: Sardo non ce la fa. Sostituzione, entra Vacek.

26′: Gennaro Sardo si fa male al ginocchio, ma sembra che possa recuperare

24′: Lulic morbido di testa in area del Chievo non trova compagni, nessun problema per Puggioni. La partita è bloccata sullo 0-0 ed è anche piuttosto avara di emozioni.

22′: retropassaggio sbagliato di Paloschi, Floccari serve Konko che tira da fuori. Puggioni la butta in angolo.

19′: Dias è stato ammonito. Era diffidato.

16′: ci sarà da recuperare, ovviamente. Lazio imprecisa davanti.

18.20: il gioco è sospeso, tutti impegnati nel tentativo di aggiustare la porta occupata dal portiere laziale.

11′: Paloschi prova a beffare Marchetti da lontano. Il portiere della Lazio corre per riprendere la posizione, la palla è fuori, Marchetti cade e rompe la rete della porta

10′: Candreva manda a quel paese Konko, che non capisce il suo servizio sulla fascia.

6′: Lulic si libera sulla linea di fondo, la palla è per Floccari che scarica per l’accorrente Candreva, che spara alto.

2′: primo calcio di punizione per la Lazio. Nulla di fatto sugli sviluppi, ma i biancocelesti premono.

50″: Lazio in attacco. Gonzales prova la soluzione dalla distanza, ma il tiro è debole.

0′: partiti!

18.00: Piero Giacomelli, arbitro dell’incontro, è pronto al fischio d’inizio.

17.58: Lazio – Chievo sta per cominciare. La Lazio deve sfatare il tabù-Chievo.

17:00 – Un’ora al calcio d’inizio di Lazio – Chievo. Stando a quanto riportato da Gianluca di Marzio sul proprio sito personale, Vladimir Petkovic avrebbe deciso di lasciare a riposo Hernanes e Mauri in vista della semifinale di ritorno di Coppa Italia contro la Juventus, prevista per martedì prossimo all’Olimpico di Roma. Appuntamento alle ore 18:00 per seguire la partita in tempo reale qui su CalcioBlog.

Lazio – Chievo | LE FORMAZIONI UFFICIALI

LAZIO (4-3-2-1): Marchetti; Cavanda, Dias, Ciani, Radu; Ledesma, Gonzalez, Brocchi; Lulic, Candreva; Floccari.

A disposizione: Bizzarri, Carrizo, Biava, Stankevicius, Konko, Scaloni, Zauri, Gonzalez, Brocchi, Kozak, Rozzi. Allenatore: Vladimir Petkovic.

CHIEVO (5-3-2): Puggioni; Dainelli, Andreolli, Cesar, Sardo, Jokic; Guana, L.Rigoni, Cofie; Thereau, Paloschi.

A disposizione: Squizzi, Provedel, Papp, Seymour, M. Rigoni, Vacek, Moscardelli, Costa, Stoian, Farkas, Ekuban. Allenatore: Eugenio Corini.

La presentazione della partita

Oggi alle ore 18:00 seguiremo in tempo reale il primo anticipo della 22esima giornata di Serie A che vedrà impegnate Lazio e Chievo. I biancocelesti sembrano molto determinati nel voler proseguire in questo periodo magico, iniziato l’11 Novembre scorso con la vittoria nel derby contro la Roma, fino ad arrivare all’1-1 nella semifinale di Coppa Italia contro la Juventus, per un totale di ben 16 risultati utili consecutivi considerate tutte le competizioni. Nella partita d’andata i biancocelesti vinsero 3-1 contro il Chievo Verona all’epoca allenato da Mimmo Di Carlo, protagonista di un inizio di campionato non certamente brillante.

Ora a guidare i veronesi c’è l’ex capitano Eugenio Corini, che ha risollevato la squadra dai bassifondi della classifica, costruendo un margine di 8 punti di vantaggio sul Genoa terzultimo in graduatoria. La squadra di Petkovic punterà ovviamente a vincere, non solo per difendere il “piccolo record” di imbattibilità, ma anche per portarsi a -2 dalla Juventus, falcidiata dagli infortuni nell’ultimo periodo, che giocherà sempre stasera alle 20:45 contro il Genoa, ed anche +3 sul Napoli, che invece sarà impegnato domenica pomeriggio alle 15:00 sul campo del Parma, l’unico ancora a non essere mai stato espugnato in questa stagione.

Petkovic per questa gara dovrà ancora una volta fare a meno del bomber Miroslav Klose, che ha però buone possibilità di recuperare in tempo per la semifinale di ritorno di Coppa Italia contro la Juve. A sostituire l’ex Bayern in attacco dovrebbe esserci ancora una volta Sergio Floccari, che nelle ultime partite ha dimostrato di saper rimpiazzare egregiamente il titolare. Nella Lazio non ci saranno inoltre l’infortunato cronico Ederson e lo squalificato Cana, ma per il resto Petkovic potrà contare su tutti i giocatori della propria rosa.

Qualche problema in più per Corini che non avrà a disposizione gli infortunati Dramé, Luciano, Pellissier, Hetemaj e Frey, oltre a Coulibaly e Samassa convocati dalle rispettive nazionali per la Coppa d’Africa. Appuntamento alle 18:00 per seguire la nostra cronaca in tempo reale della partita.

Foto | Lazio – Chievo: i precedenti






Lazio – Chievo | LE PROBABILI FORMAZIONI | ORE 18:00

LAZIO (4-4-1-1): Marchetti; Cavanda, Dias, Ciani, Radu; Ledesma, Candreva, Mauri, Lulic; Hernanes; Floccari.

A disposizione: Bizzarri, Carrizo, Biava, Stankevicius, Konko, Scaloni, Zauri, Gonzalez, Brocchi, Kozak, Rozzi. Allenatore: Vladimir Petkovic.

CHIEVO (5-3-2): Puggioni; Dainelli, Andreolli, Cesar, Sardo, Jokic; Guana, L.Rigoni, Cofie; Thereau, Paloschi.

A disposizione: Squizzi, Provedel, Papp, Seymour, M. Rigoni, Vacek, Moscardelli, Costa, Stoian, Farkas, Ekuban. Allenatore: Eugenio Corini.

Lazio – Chievo | I PRECEDENTI

Quello di oggi sarà il decimo confronto tra Lazio e Chievo Verona giocato all’Olimpico di Roma. I veneti sono una vera bestia nera per i biancocelesti che in casa sono riusciti a vincere solo in un’occasione, contro i 3 successi della società di Campedelli ed i 6 pareggi. L’unica vittoria all’Olimpico per la Lazio risale addirittura al 5 ottobre 2003 in una partita che terminò 1-0 grazie ad un gol del serbo Mihajlovic.

L’ultima vittoria scaligera è datata 15 Marzo 2009 quando la squadra allora allenata da Di Carlo vinse 3-0 grazie ai gol di Bogdani e Pellissier (autore di una doppietta). L’ultima pareggio invece è dello scorso campionato, il 6 Febbraio 2011, in una gara terminata sull’1-1 dopo i gol di Hernanes e Cesar.

Lazio – Chievo | LE FOTO DEI PRECEDENTI



Foto | Lazio – Chievo: i precedenti






























Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Inter, Coutinho al Liverpool: affare o sconfitta?

Juventus – Genoa 1-1 gol di Quagliarella – Boriello, rigore negato dall’arbitro? | Diretta Serie A | Risultato finale