È la Lazio a fare festa al San Paolo al termine di una partita estremamente combattuta e ricca di colpi di scena. I biancocelesti sono riusciti ad avere la meglio sul Napoli, venendo assistiti anche da quel pizzico di fortuna che non hanno avuto contro Juventus e Roma. La prima frazione di gioco si è chiusa sul 2-0 per la squadra di Pioli (gol di Parolo e Candreva), che all’inizio della ripresa non è riuscita a fare la cosa più elementare in questi casi: abbassare il baricentro e tenere il possesso della palla. I padroni di casa hanno pareggiato i conti segnando due volte con Higuain tra il 55esimo ed il 64esimo, il secondo con la Lazio in 10 uomini per l’espulsione di Parolo. La superiorità numerica è durata però solo pochi minuti, perché al 71esimo è finito sotto la doccia anche Ghoulam per due cartellini gialli in rapida successione per altrettanti interventi con il piede a martello.

Nonostante la ritrovata parità numerica, la Lazio sembrava ormai alle corde e, quando Rocchi ha concesso un calcio di rigore ai partenopei, – per un fallo commesso probabilmente fuori area da Lulic su Maggio – il sogno Champions sembrava essere sfumato definitivamente. Higuain però ha fallito l’appuntamento con il gol, calciando malamente sopra la traversa il tiro dal dischetto. A cinque minuti dalla fine la Lazio ha trovato il gol della tranquillità con il neo entrato Onazi e nel recupero, quando ormai il Napoli aveva smesso di crederci, è arrivata anche la rete di Klose che ha fissato il punteggio sul 4-2 finale.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 31-05-2015


Napoli – Lazio 2-4 | Serie A | Risultato Finale | Doppietta di Higuain, gol di Parolo, Candreva, Onazi e Klose

Inter-Empoli 4-3 | Video Gol Serie A