Cristiano Ronaldo non ha trattenuto la commozione durante la premiazione del Pallone d’Oro. Il portoghese ha vinto con 1.365 punti, appena 160 in più di Messi (fermo a 1.205) e 238 più di Ribery (che ne ha collezionati 1.127). I due assi della Liga spagnola non si sono votati, “rispettando” anche nell’urna la rivalità sportiva che li caratterizza. Cristiano Ronaldo è il sesto giocatore della storia a vincere il Pallone d’Oro senza aver sollevato alcun trofeo durante l’anno. Prima di lui Stanley Matthews (Blackpool, 1956), Denis Law (Manchester United, 1964), Gerd Müller (Bayern Monaco, 1970), Kevin Keegan (Amburgo, 1978), Luis Figo (Barcellona/Real Madrid, 2000). I giornalisti hanno votato in massa Franck Ribery (523 punti), poi Ronaldo (399) e Messi (365).

Pallone d’Oro | Le preferenze di alcuni calciatori

Le preferenze. Messi ha votato solo giocatori del Barcellona, ovvero Iniesta, Xavi e Neymar, mentre Cr7 ha scelto Falcao, il compagno di Real Bale e l’ex compagno Ozil. Eto’o e Drogba hanno votato Yaya Touré, Pallone d’Oro africano del 2013. Lloris e Lahm hanno votato Ribery, Van Persie ha scelto Robben, Casillas ha optato per Ronaldo, Mario Yepes ha puntato sul compagno di nazionale Falcao, Skrtel su Suarez (entrambi al Liverpool), Gigi Buffon ha votato al primo posto Andrea Pirlo così come Prandelli.

Le foto più belle di Cristiano Ronaldo

Pirlo è stato votato dai capitani di Ehiopia, Georgia, Guinea, Kyrgyzstan, Libano, Macao, Norvegia, San Marino, Isole Salomone, dai ct di Armenia, Bahrain e Guatemala e dal giornalista della Guinea Bissau. Per il premio “Tecnico dell’anno” Didier Drogba ha votato Mourinho, Buffon e Vucinic hanno scelto Conte, Cristiano Ronaldo ha votato per il suo Sir Alex Ferguson, Ivanovic per Mourinho, mentre Casillas ha messo al terzo posto Ancelotti. Nella fotogallery (in alto) di Sky Sport le preferenze di dodici aventi diritto al voto.

Le immagini più belle di Lionel Messi

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Calciomercato Fiorentina | Matri firmerà oggi, in arrivo anche Anderson

Rassegna stampa 15 gennaio 2014: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport