Il Paris Saint-Germain ha finalmente trovato il successore di Carlo Ancelotti, i campioni di Francia, dopo aver ricevuto rifiuti da tutta Europa, hanno deciso di affidarsi a Laurent Blanc per la prossima stagione. La notizia arriva quando mancano appena 10 giorni all’inizio della nuova stagione che partirà ufficialmente con il ritiro dei parigini. L’accordo è stato raggiunto ieri, L’agente dell’ex ct dei Bleus, Jean-Pierre Bernes, si è incontrato ieri con il presidente del club Nasser al-Khelaifi e con il direttore sportivo Leonardo. Blanc firmerà un contratto di un anno, con opzione di rinnovo legata ai risultati della squadra, con sé porterà il suo storico collaboratore Jean-Louis Gasset, profondo conoscitore dell’ambiente parigino dal momento che ha fatto il secondo anche a Luis Fernandez dal 2000 al 2003.

L’ufficializzazione arriverà al più tardi mercoledì prossimo, come fa sapere L’Équipe nell’edizione arrivata oggi nelle edicole, il club non ha voluto proporre un contratto più lungo perché coltiva il sogno di affidare la squadra a Arsène Wenger nella prossima stagione. La scelta di Blanc segue i tanti rifiuti ottenuti dal PSG in queste ultime settimane, erano stati infatti contattati Mourinho, Hiddink, Capello, lo stesso Wenger, Mancini, Pellegrini, Laudrup e Villas Boas. Una lista di nomi lunghissima che fa apparire quasi come un ripiego l’allenatore campione di Francia nel 2009 con il Bordeaux, in realtà il suo nome è sempre stato sulla lista dei papabili anche se non era certo il primo della lista.

Questa notizia è però importante per tutto il mercato europeo, ora che il francesi hanno trovato il loro uomo Carlo Ancelotti è libero di firmare per il Real Madrid e questo sbloccherà molte manovre di un mercato bloccato proprio dalle tante panchine vacanti. L’allenatore italiano sarà dunque alla guida delle Merengues, la firma sul contratto non arriverà prima del 3 luglio, il motivo è da ricercare prossima attuazione di nuove normative fiscali per le quali il club della capitale dovrà pagare soltanto il 24% di tasse rispetto al 52% previsto dalla legge ora in vigore. Il quotidiano Le Parisien rivela anche le cifre dell’accordo, l’italiano a Madrid guadagnerà tra i 7 e gli 8 milioni di euro. Mentre da questa operazione il suo ex club ricaverà 4,5 milioni di euro come indennizzo, una cifra pattuita in occasione dell’ultimo incontro tra Florentino Perez e il presidente del PSG.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Il calciomercato del Napoli: tutte le notizie di oggi, 22 giugno 2013

Il calciomercato del Milan: tutte le notizie di oggi, 22 giugno 2013