Seria A: Milan-Lazio 3-2, Hellas Verona-Inter 1-2. Rossoneri primi

Per i nerazzurri di Antonio Conte è l’ottava vittoria di fila, sono secondi dietro il Milan che batte la Lazio 3-2. I risultati della 14a giornata

Il Milan riconquista la vetta della classifica (virtualmente persa dopo la vittoria dell’Inter sul Verona) al termine di una partita ricca di emozioni (e di gol), valida per la 14esima giornata di serie A. I padroni di casa passano in vantaggio al 10′ con il gol Rebic, 5 minuti dopo su calcio di rigore raddoppia Calhanoglu. Il match è riaperto dalla rete di Luis Alberto, al 28′, poi Immobile porta il risultato sul 2-2. In pieno recupero (90’+2) Theo Hernandez regala la vittoria alla squadra di Pioli.

TABELLINO MILAN LAZIO 3-2

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Hernandez; Tonali, Krunic; Saelemaekers (64′ Castillejo)(91′ Maldini), Calhanoglu, Rebic; Leao (79′ Hauge). A disposizione: Colombo, Conti, Dalot, Diaz, A. Donnarumma, Duarte, Frigerio, Musacchio, Tatarusanu. Allenatore: Pioli.

LAZIO (3-5-2): Reina; L. Felipe, Patric (89′ Hoedt), Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic (74′ Akpa Akpro), Escalante (46′ Cataldi), L. Alberto, Marusic; Immobile (74′ Pereira), Correa (32′ Muriqi). A disposizione: Adeagbo, Alia, Anderson, Armini, Caicedo, Franco, Strakosha. Allenatore: Inzaghi.

MARCATORI: 10′ Rebic (M), 15′ su rig. Calhanoglu (M), 28′ L. Alberto (L), 59′ Immobile (L), 92′ Hernandez (M).

NOTE: Al 27′ G. Donnarumma (M), para rigore a Immobile (L). Ammoniti Krunic, Hernandez (M); Escalante, L. Alberto, Muriqi (L).

Verona-Inter 1-2

verona inter 1-2

Verona-Inter (con fischio d’inizio alle 18.30) finisce 1-2, con i nerazzurri di Antonio Conte che si portano con la vittoria di oggi temporaneamente al primo posto in classifica, superando il Milan, impegnato in serata contro la Lazio. Questa è la settima vittoria di fila per l’Inter che, ormai fuori dalla Champions, punta decisamente al campionato.

Le squadre in campo si studiano per circa mezz’ora, tant’è che la prima vera occasione arriva al 27′: è per i padroni di casa, ma Handanovic si fa trovare pronto sulla conclusione di Dimarco. Passano dieci minuti ed è Lautaro per l’Inter a far fare gli straordinari a Silvestri che devia in angolo.

La partita si sblocca al 51′ della seconda frazione di gioco grazie a Lautaro Martinez che questa volta finalizza, al volo, il cross di Hakimi. Di un’incomprensione tra Handanovic e Skriniar approfitta al 63′ Ilic per l’1-1, ma poco  dopo lo stesso Skriniar si fa perdonare l’errore in difesa, siglando al 68′ il gol del definitivo 1-2 per l’Inter.

TABELLINO VERONA INTER 1-2

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz (31′ Lovato)(59′ Gunter), Magnani, Ceccherini; Faraoni, Tamèze, Veloso, Dimarco; Salcedo (46′ Ilic), Zaccagni; Colley (53′ Ruegg). A disposizione: Berardi, Bertini, Cetin, Danzi, Lazovic, Pandur, Udogie, Ankrah. Allenatore: Juric.

INTER (3-4-2-1): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Young; Martinez (87′ Gagliardini), Perisic (70′ Vidal); Lukaku. A disposizione: Padelli, Radu, D’Ambrosio, Darmian, Kolarov, Ranocchia, Sensi. Allenatore: Conte.

MARCATORI: 51′ Lautaro Martinez (I), 63′ Ilic (V), 68′ Skriniar (I)

NOTE: Ammoniti: Dawidowicz,, Dimarco, Magnani, Zaccagni (V); Brozovic, Bastoni (I).

GLI ALTRI RISULTATI DELLA 14a GIORNATA

BOLOGNA-ATALANTA 2-2
NAPOLI-TORINO 1-1
ROMA-CAGLIARI 3-2
SAMPDORIA-SASSUOLO 2-3
SPEZIA-GENOA 1-2
UDINESE-BENEVENTO 0-2
CROTONE-PARMA 2-1 (ieri)
JUVENTUS-FIORENTINA 0-3 (ieri)

Ultime notizie su Inter

Tutto su Inter →