Quelli conquistati allo stadio Friuli sono tre punti preziosissimi per la Roma di Garcia, che vince anche la nona partita consecutiva eguagliando quanto fatto dalla Juventus nella stagione 2005-06. L’1-0 conquistato in trasferta contro l’Udinese permette ai giallorossi di confermarsi al primo posto in classifica con ben 5 punti di vantaggio rispetto alle inseguitrici Juventus e Napoli.
Il successo maturato oggi in Friuli è molto importante per la Roma anche perché è arrivato in una gara molto complicata, giocata per gran parte del secondo tempo in inferiorità numerica per la giusta espulsione (doppia ammonizione) di Maicon.

Nel primo tempo il vero protagonista è Muriel, che mette in seria difficoltà la difesa ospite con ripartenze e incursioni sulla fascia sinistra. Il colombiano è anche l’unico a rendersi davvero pericoloso colpendo il palo a De Sanctis superato. La Roma fatica a fare gioco: Florenzi è decisamente in ombra, Borriello ha poche palle a disposizione, Ljajic è il più attivo, ma con risultati vani.
Nella ripresa la svolta arriva al 22esimo quando Maicon si fa espellere per un fallo ingenuo a centrocampo su Badu, da poco entrato. In precedenza Bergonzi aveva graziato prima Muriel e poi Florenzi, vicini al doppio giallo (in realtà il primo giallo dato al colombiano è sembrato ingiusto).
La mossa vincente è a dodici minuti dal fischio finale, quando Garcia manda in campo Bradley al posto di Borriello. Dopo 4 minuti arriva il gol decisivo, frutto di un recupero palla dei giallorossi su uno stanco Muriel. Strootman gode di grande libertà a limite dell’area e così può servire il centrocampista statunitense che di interno destro supera Kelava.
Nel finale Guidolin inserisce Maicosuel e Ranegie ma i bianconeri non riescono mai a rendersi pericolosi. In chiusura scintille tra Pinzi e Marquinho, entrambi ammoniti.
Vittoria sicuramente fortunosa per la Roma, che supera una buona Udinese che avrebbe meritato almeno il pareggio.

Udinese – Roma 0-1 | Il tabellino

Udinese (4-4-1-1): Kelava; Heurtaux (76′ Basta), Danilo, Naldo, Gabriel Silva; Pereyra, Pinzi, Badu; Lazzari (86′ Maicosuel); Muriel (90′ Ranegie), Di Natale.

A disposizione: Brkic, Benussi, Bubnjic, Douglas, Bruno Fernandes, Allan, Merkel, Widmer, Nico Lopez, Zielinski. Allenatore: Guidolin.

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Balzaretti; De Rossi, Strootman, Pjanic (68′ Torosidis); Florenzi (62′ Marquinho), Ljajic, Borriello (78′ Bradley).

A disposizione: Skorupski, Lobont, Jedvaj, Burdisso, Romagnoli, Dodò, Taddei, Caprari, Ricci. Allenatore: Garcia.

Ammoniti: Maicon (R), Muriel (U), De Rossi (R), Florenzi (R), Heurtaux (U), Pereyra (U), Marquinho (R), Pinzi (U)

Espulsi: Maicon (R)

Marcatori: 82′ Bradley (R)

Arbitro: Bergonzi

Udinese – Roma 0-1 | Le foto


Udinese - Roma 0-1 | Le Foto

Udinese - Roma 0-1 | Le Foto
Udinese - Roma 0-1 | Le Foto
Udinese - Roma 0-1 | Le Foto
Udinese - Roma 0-1 | Le Foto
Udinese - Roma 0-1 | Le Foto
Udinese - Roma 0-1 | Le Foto
Udinese - Roma 0-1 | Le Foto
Udinese - Roma 0-1 | Le Foto
Udinese - Roma 0-1 | Le Foto
Udinese - Roma 0-1 | Le Foto
Udinese - Roma 0-1 | Le Foto
Udinese - Roma 0-1 | Le Foto
Udinese - Roma 0-1 | Le Foto
Udinese - Roma 0-1 | Le Foto
Udinese - Roma 0-1 | Le Foto
Udinese - Roma 0-1 | Le Foto
Udinese - Roma 0-1 | Le Foto
Udinese - Roma 0-1 | Le Foto

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

notizie Roma Udinese video

ultimo aggiornamento: 27-10-2013


Parma – Milan 3-2 | Serie A | Risultato finale: gol di Parolo (doppietta), Cassano poi Matri e Silvestre

Juventus – Genoa 2-0 | Highlights Serie A | Video gol (Vidal su rigore, Tevez)