Calciomercato Inter: arrivano offerte per Guarin e Nagatomo, per ora due "no"

L'idea che sta passando agli osservatori esterni è quella di un ulteriore disfacimento in casa Inter. Questo perché la cessione "a tutti i costi" di Wesley Sneijder viene internazionalmente interpretata come un segno di progressiva debolezza. Così magari non è, ma a ogni azione (decisione), corrisponde una o più reazioni (sulle quali dover prendere decisioni).

L'esempio è il traino creato dal passaggio dell'olandese al Galatasaray, certamente più mediatico del possibile arrivo di un Belhanda qualunque (ottimo prospetto, per chi non lo conoscesse): ci si riferisce al codazzo di offerte ufficiali giunte in via Durini per alcuni propri tesserati nello stretto giro di 48 ore.

I nomi sono prevalentemente due, fatto salvo che su Coutinho sono noti da tempo i pressing di Liverpool e Southampton, arrivate a mettere sul piatto fino a 12 milioi di euro: nella fattispecie Fredy Guarin e Yuto Nagatomo. Con dettagli non di poco conto.

Per il colombiano il tentativo porta il nome del suo mentore al Porto, cioé Andrè Villas Boas, e dunque del Tottenham che arriverebbe a sacrificare 15 milioni cash. La risposta è al momento negativa, soprattutto guardando al costo del cartellino di un giocatore arrivato 12 mesi fa e al suo rendimento.

C'è il no, meno convinto, anche per il giapponese che ha mercato sia in Spagna che in Germania: le pretendenti dovrebbero essere Atletico Madrid e Wolfsburg, ma mancano in questo caso conferme certe. Di sicuro c'è che Nagatomo viene valutato da questi club circa 9 milioni, soldi che nelle attuali casse nerazzurre non starebbero affatto male in vista poi di un reinvestimento estivo calibrato in base al risultato dell'attuale campionato.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: