Buffon vota Mario Monti, il portiere della Juve "sale" in politica

Inattesa uscita di Gigi Buffon. Il portiere della Juventus scende in campo, o meglio "sale in politica" per usare l'espressione cara al leader della lista civica per la quale il calciatore voterà alle prossime elezioni. Buffon si sarebbe potuto limitare al voto, ad una dichiarazione di voto, invece ha scelto la formula del vero e proprio "endorsement", talmente palese da lasciar pensare che senza gli impegni calcistici insieme a Valentina Vezzali fra i candidati della lista Monti alle prossime politiche ci sarebbe potuto essere anche lui.

Buffon ha inviato una mail, autorizzandone la diffusione, all'ex presidente del consiglio "tecnico" in cui dichiara:

Offro il mio appoggio totale ed incondizionato a Mario Monti. Ho la certezza che al comando ci sia un uomo tutto d'un pezzo, una persona seria, affidabile e raziocinante.

La trovata ha chiaramente un valore "promozionale", tant'è che il leader di Scelta Civica ha voluto darne la massima diffusione possibile dichiarando di apprezzare le parole di Buffon e facendo pubblicare sul suo profilo Facebook una foto del portiere che bacia la Coppa del Mondo conquistata nel luglio 2006 nella finalissima di Berlino. Buffon si conferma un calciatore sui generis, anche questa volta, capace di prendere posizioni pubbliche che i suoi colleghi evitano in maniera diplomatica. Non tutti i tifosi della Juventus, giocoforza, saranno contenti di vedere un Buffon così schierato, ma è ovvio che il portiere deve averlo messo in conto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail