Champions League | Risultati Finali | Il Barcellona pareggia 1-1 e passa. La Juve perde 2-0 e il Bayern vola in semifinale

Juventus – Bayern Monaco e Barcellona – Paris Saint Germain, gli ottavi di finale di ritorno della Champions League. I risultati, i marcatori e tutte le notizie sulle formazioni in diretta.

di

22.36 – Terminano le due gare di Champions League senza sorprese. La Juventus ci prova, ma il Bayern è superiore, il gol che poteva dare il via alla rimonta non arriva e con Mandzukic chiude il discorso. Nel finale rete di Pizarro con i bianconeri che mollano sostenuti e ringraziati comunque dal pubblico dello Juventus Stadium. Intanto al Camp Nou il Barcellona passa il turno grazie ai gol in trasferta, soltanto un pareggio (gol di Pedro) dopo che il PSG era passato in vantaggio con Pastore accarezzando il sogno di eliminare i catalani.

Champions League | Risultati in diretta | 10 Aprile 2013

Mercoledì 10 Aprile 2013

JUVENTUS – BAYERN MONACO0-2 Risultato FinaleAggregato 0-4 – (Andata 2-0)
(64′ Mandzukic (B), 90′ Pizarro (B))

BARCELLONA – PSG 1-1 Risultato FinaleAggregato 3-3 – (Andata 2-2)
(50′ Pastore (P), 71′ Pedro (B))

Martedì 9 Aprile 2013

BORUSSIA DORTMUND – MALAGA 3-2 Risultato Finale (Andata 0-0) – Aggregato 3-2
(25′ Joaquin (M), 39′ Lewandowski (B), 81′ Eliseu (M), 90’+1 Reus (B), 90’+3)

GALATASARAY – REAL MADRID 3-2 Risultato Finale (Andata 3-0) – Aggregato 3-5
(8′ Cristiano Ronaldo (R), 57′ Eboue (G), 70′ Sneijder (G), 71′ Drogba (G), 90′ Cristiano Ronaldo (R))

21.47 – Iniziati i secondi tempi.

21.32 – Sono terminati senza gol i primi tempi di entrambe le gare di Champions League. Risultati favorevoli al Barcellona in virtù del 2-2 in trasferta e naturalmente al Bayern Monaco che ha vinto 2-0 in trasferta.

20.45 – Partiti!

20:35 – 10 minuti al fischio d’inizio. Tutto pronto a Torino e Barcellona.

Champions League | Le formazioni ufficiali – 10 Fabbraio 2013

19:45 – Sono state rese note le formazioni ufficiali delle due partite di questa sera. Tutto confermato nella Juventus e nel Bayern Monaco. I bianconeri scenderanno in campo con Pogba, Vucinic, Padoin ed Asamoah che non vennero impiegati, almeno dal primo minuto, nella partita d’andata. Nell’altra partita tra Barcellona e Psg ora è ufficiale; non ci sarà Lionel Messi che si accomoderà in panchina dal primo minuto.

Barcellona – Psg | Champions League | Le formazioni ufficiali

BARCELLONA (4-3-3) – Valdes; D.Alves, Piqué, Adriano, J.Alba; Xavi, Busquets, Iniesta; Pedro, Fabregas, Villa.

PARIS SAINT-GERMAIN (4-4-2) – Sirigu; Jallet, Alex, Thiago Silva, Maxwell; Lucas, Verratti, Thiago Motta, Pastore; Lavezzi, Ibrahimovic.

Juventus – Bayern | Champions League | Le formazioni ufficiali

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Padoin, Pogba, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Quagliarella, Vucinic. All.: Antonio Conte

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Neuer; Lahm, Van Buyten, Dante, Alaba; Schweinsteiger, Javi Martinez; Robben, Muller, Ribery; Mandzukic. All: Jupp Heynckes

Champions League | Risultati in diretta | 10 Aprile 2013

Serata fondamentale per la Champions League questo mercoledì 10 aprile 2013. In programma il ritorno dei quarti di finale, le ultime due sfide dopo che ieri Borussia Dortmund e Real Madrid, in maniere differenti, hanno rispettato i pronostici del sorteggio qualificandosi per le semifinali. Dalle 20.45 saranno in campo Juventus e Bayern Monaco allo Juventus Stadium e Barcellona contro Paris Saint Germain al Camp Nou. Le due gare giocate ieri avrebbero dovuto essere delle mezze formalità ed è venuto fuori un grande spettacolo, stasera al contrario ci si attendono gare con tanti gol ed emozioni, chissà che non avvenga il contrario.

Sulla sfida dei bianconeri sappiamo tutto: la Juve tenta un’impresa mai riuscitagli prima, ribaltare un 2-0 in trasferta con una rimonta casalinga impressionante per chiunque, a maggior ragione per la squadra di Conte che nella sua ultracentenaria storia non è mai riuscita a raggiungere un simile traguardo in Europa. Si dice: “tutto è possibile”, certo, ma è anche improbabile. Vedremo se quantomeno giocando in casa la Juve offrirà una prestazione diversa da quella vista all’Allianz Arena, deprimente al di là del risultato sulla carta “rimontabile”. Il Bayern punterà a segnare un gol e a farlo prima possibile per frustrare i tentativi dei bianconeri ed evitare che il match si trasformi in una partita ad altissima tensione.

Anche al Camp Nou, dopo il 2-2 rocambolesco e macchiato da un grave errore arbitrale, il Paris Saint Germain può soltanto sognare ciò che ogni squadra sogna: eliminare il Barcellona dalla Champions League. Di solito chi vi riesce poi vince la competizione, si veda il Chelsea e l’Inter negli anni recenti. I francesi, costruiti dallo sceicco di turno proprio per serate come questa, dovrebbero in ogni caso vincere in Spagna o quantomeno arrivare ad un pareggio con gol superiore al 3-3. Fantascienza? Chissà. Intanto il Barcellona dovrà fare a meno di Lionel Messi almeno dal primo minuto, potrebbe essere un fattore, vedremo se e quanto decisivo.

Ultime notizie su Champions League

Tutto su Champions League →