Klopp stuzzica il Bayern Monaco: "Scommetto chiederanno aiuto a Guardiola"

Archiviata la pratica Meisterschale, il duello tra Bayern Monaco e Borussia Dortmund si sposta sul campo di battaglia europea. Le due potenze della Bundesliga saranno entrambe impegnate nelle semifinali di Champions League, in un'affascinante sfida alle regine di Spagna. I bavaresi campioni di Germania sono attesi dal Barcellona, una sfida che propone molti punti di interesse: di fronte si troveranno le due squadre che probabilmente esprimono in miglior calcio nel mondo e ad aggiungere pepe alla sfida c'è il fantasma di Pep Guardiola.

L'allenatore catalano che ha reso grande Messi e compagni l'anno prossimo erediterà la panchina di Jupp Heynckes, circostanza che ha scatenato l'ironia di Jürgen Klopp che ha commentato il prossimo impegno dei rivali con un'osservazione, quasi una battuta, sicuramente provocatoria per non dire irriverente: "Ci scommetto il c... che Sammer e Guardiola si telefoneranno". L'ex capitano della nazionale tedesca oggi è il direttore sportivo del Bayern e in molti si chiedono se alla fine non riterrà utile chiedere qualche "consiglio" a colui che rappresenta senza dubbio il futuro del club.

La curiosità è talmente grande e la domanda tanto legittima che la Bild ha addirittura lanciato un sondaggio tra i suoi lettori e i risultati sembrano suggerire che effettivamente una tale ipotesi non è da escludere a priori. Alla domanda "Secondo voi il Bayern Monaco dovrebbe telefonare Guardiola?" il 55% dei tifosi risponde no, ma per il restante 45% forse un piccolo consulto non farebbe male in vista delle due partite contro i blaugrana. A Klopp ha risposto Karl-Heinz Rumenigge, il direttore responsabile dei bavaresi risponde all'allenatore dei gialloneri per le rime:

Avrebbe fatto meglio a scommettere i capelli. Quelli avrebbe potuto trapiantarli. Con il c... diventa difficile. Temo che il suo c... atterrerà prima o poi nel nostro museo. Credo che abbia scommesso un pezzo troppo importante.

L'intervento di Rumenigge è quasi una difesa di ufficio per Jupp Heynckes. Posizione scomoda la sua, si trova ad aver creato quello che forse è il miglior Bayern della storia eppure deve sempre fare i conti con la presenza ingombrante del collega catalano. Nei giorni scorsi, all'indomani dei sorteggi, il tedesco aveva risposto seccato all'ennesima domanda sulla questione: "Rispettate il mio lavoro. Non ho bisogno di nessuno". In casa dei dei freschi campioni di Germania c'è però chi non disdegnerebbe un aiutino dal futuro allenatore, si tratta addirittura di Franz Beckenbauer che dalle pagine della Bild ha dichiarato: "Io parlerei già con Guardiola. Conosce caratteristiche dei giocatori del Barça che non si vedono in video".

Se i bavaresi chiederanno o no aiuto al loro futuro condottiero forse non lo sapremo mai. Di sicuro però il duello a distanza tra Bayern e Borussia continuerà: le due squadre si incontreranno ancora una volta in campionato, il prossimo 4 maggio in quella che sarà una partita priva di significati tecnici, la speranza di tutti i tifosi è però quella di ritrovarsi di fronte nella finalissima di Wembley, sulla loro strada troveranno Messi e Cristiano Ronaldo che molto probabilmente da mesi sognano la stessa, irripetibile, notte nel tempio del calcio inglese.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail