Risultati Serie A Finali e Classifica aggiornata – 34° Giornata: Milan – Catania 4-2, i rossoneri rimangono terzi

La 34° giornata di Serie A in diretta. Dopo le gare del sabato con la vittoria del Napoli a Pescara la Juventus non potrà vincere matematicamente lo scudetto, ma sarà impegnata nel Derby con il Torino. Palermo – Inter, Roma – Siena e Genoa – Chievo fondamentali per la lotta salvezza.

di

Risultati Serie A in Tempo Reale – Diretta 34° Giornata

Sabato 27 Aprile 2013

ATALANTA – BOLOGNA 1-1 Risultato Finale
(67′ Giorgi (A), 76′ Gilardino (B))
CAGLIARI – UDINESE 0-1 Risultato Finale
(56′ Pereyra (U), 90’+4 Pinilla Espulso (C))

PESCARA – NAPOLI 0-2 Risultato Finale
(46′ Inler (N), 58′ Pandev (N), 82′ Dzemaili (N))

Domenica 28 Aprile 2013

MILAN – CATANIA4-2 Risultato Finale
(30′ Legrottaglie (C), 44′ Flamini (M), 65′ Bergessio (C), 74′ Pazzini (M), 77′ Pazzini (M), 90’+1 Balotelli Rig. (M))

TORINO – JUVENTUS 0-2 Risultato Finale
(86′ Vidal (J), 92′ Marchisio (J))

CHIEVO – GENOA 0-1 Risultato Finale
(73′ Borriello (G))

PALERMO – INTER 1-0 Risultato Finale
(10′ Ilicic (P))

PARMA – LAZIO 0-0 Risultato Finale

ROMA – SIENA 4-0 Risultato Finale
(14′, 41′ e 67′ Osvaldo, 16′ Lamela (R))

SAMPDORIA – FIORENTINA 0-3 Risultato Finale
(36′ Cuadrado (F), 42′ Ljajic (F), 73′ Aquilani (F) )

Classifica Serie A in tempo reale

Juventus 80
Napoli 69
Milan 62
Fiorentina 61
Udinese 54
Roma 55
Inter 53
Lazio 52
Catania 48
Cagliari 42
Parma 40
Bologna 40
Chievo 39
Atalanta 39
Sampdoria 38
Torino 36
Palermo 32
Genoa 32
Siena 30
Pescara 22

____

ATALANTA 2 punti di penalizzazione

SAMPDORIA 1 punto di penalizzazione

TORINO 1 punto di penalizzazione

SIENA 6 punti di penalizzazione

20:45 – Appena iniziata Milan – Catania a San Siro. I rossoneri devono vincere per tornare al terzo posto in classifica.

Serie A 34° Giornata – I risultati della domenica

Si sono concluse tutte le partite iniziate alle 15.00 in questa domenica. Colpi importantissimi in chiave salvezza con Palermo e Genoa che vincono le rispettive sfida contro Inter e Chievo. Si fa difficile la situazione dell’Inter, così come non si sblocca quella della Lazio che non va oltre lo 0-0 al Tardini di Parma.

La Juventus fa suo il derby della Mole con due sussulti nel finale, un risultato forse troppo severo per i granata che hanno anche reclamato per una trattenuta in area di rigore juventina sullo 0-0. Nella zona Champions League la Fiorentina vola a Genova e supera momentaneamente il Milan che stasera è costretto a vincere per mantenere il terzo posto. In chiave Europa League vince, anzi stravince la Roma che travolge con un secco 4-0 il Siena.

16:59 – Termina il derby di Torino, 2-0 per i bianconeri. Juventus sempre più vicina allo scudetto, continua la maledizione del Torino che non vince un derby dal 1995.

16:57 – Marchisio! 2-0 per la Juventus, punizione severa per il Torino

16:55 – Espulso Glik nel derby di Torino per doppia ammonizione. Intanto termina a Palermo, Inter sconfitta.

16:54 – Fischio finale col brivido a Parma, gol annullato per fuorigioco alla Lazio (Kozak era oltre la linea dei difensori)

16:51 – Juventus in vantaggio allo scadere nel derby, gol di Vidal!

16:50 – Finisce la partita dell’Olimpico, la Roma asfalta il Siena

16:49 – Terminano Chievo – Genoa (0-1) e Sampdoria – Fiorentina (0-3)

16:37 – Espulso Gastaldello, Sampdoria in dieci contro la Fiorentina

16:30 – Aquilani porta la Fiorentina sul 3-0 contro la Sampdoria!

16:29 – Borriello! Genoa in vantaggio a Verona, risultato importantissimo in chiave salvezza!

16:25 – Ancora Osvaldo, la Roma dilaga contro il Siena. 4-0!

15:43 – Fiorentina sul 2-0 a Genova, gol di Ljajic che segna alla squadra allenata da Delio Rossi ad un anno dalla famosa lite di Firenze! I viola scavalcano il Milan in classifica, al terzo posto!

15:41 – Terzo gol della Roma, gol di Osvaldo (doppietta per lui)!

15:37 – Il vantaggio della Fiorentina contro la Sampdoria, gol di Cuadrado!

15:16 – Raddoppio immediato della Roma, gol di Lamela!

15:14 – Roma in vantaggio sul Siena, gol di Osvaldo!

15:12 – Palermo in vantaggio sull’Inter, gol di Ilicic!

15:08 – Ancora 0-0 tutte le partite compreso il derby della Mole che è cominciato alle 15.05

15.02 – Sono iniziate tutte le partite, eccetto Torino – Juventus che registra qualche minuto di ritardo

Tra qualche minuto inizieranno le partite delle 15.00 in questa domenica della 34esima giornata di campionato. Spicca il derby della Mole a Torino, ma dopo la vittoria del Napoli di ieri sera ai bianconeri non basterà vincere per cucirsi lo scudetto sulle maglie. Festa rimandata, dunque. Curiosità: il Toro non vince il derby da 18 anni.

La Serie A ha visto chiudersi questo sabato con tre anticipi validi per la 34° giornata. Gare tutt’altro che esaltanti, ma che hanno comunque fornito elementi interessanti. Innanzitutto il pareggio 1-1 fra Atalanta e Bologna ha consentito ai felsinei di varcare la fatidica quota 40 punti mentre i bergamaschi salgono a 39 e possono (continuare a) stare tranquilli in ottica salvezza, in gol Giorgi e Gilardino nella ripresa. L’Udinese ha trovato tre punti molto importanti in ottica europea nella trasferta di Trieste contro il Cagliari, gara noiosa e con pochi brividi, decisiva la rete di Pereyra nella ripresa.

Nel posticipo serale il Napoli ha battuto con tre reti, tutte nella ripresa, il finalino di coda Pescara. Senza lo squalificato Cavani arrivano i gol dei centrocampisti, Inler e Dzemaili, e di Pandev. I tre punti conquistati non mettono in condizione la Juventus di poter puntare alla matematica certezza dello Scudetto nel Derby contro il Torino in programma domani alle 15.00 in uno Stadio Olimpico blindato. Il Milan, che domani giocherà in casa con il Catania a San Siro ritrovando Mario Balotelli, dovrà continuare a guardarsi alle spalle con la Fiorentina (impegnata nel pomeriggio a Genova con la Samp) che potrebbe momentaneamente scavalcarla in classifica.

La giornata di domenica sarà importantissima per la lotta salvezza: il Palermo ospiterà l’Inter, il Genoa farà visita al Chievo mentre il Siena giocherà all’Olimpico con la Roma. In questo turno gli incroci sembrano decisamente sfavorevoli ai toscani che guidano il terzetto di squadre maggiormente invischiate nella lotta retrocessione.

I Video di Calcioblog