Arbitro espelle Beckham e Verratti in Evian – Psg e i tifosi si vendicano con un finto video a luci rosse

Ecco la tremenda vendetta messa in atto dai supporter del Psg. I quali peraltro chiedono ad Ancelotti di restare

Ai tifosi parigini non è piaciuto l’arbitraggio di Olivier Thual nel match tra Evian-Thonon-Gaillard e Paris Saint-Germain. La gara, finita 0-1 grazie al gol siglato al 50′ dall’ex del Palermo Pastore, è stata caratterizzata da ben tre espulsioni, tra cui due hanno coinvolto la squadra di Ancelotti. All’81’ il secondo giallo per Marco Verratti a cui qualche minuto dopo è seguita l’espulsione di David Beckham, appena entrato in campo, per un fallo su Adnane (la foto si riferisce all’espulsione di Thiago Motta, avvenuta nel match disputato il 17 aprile sempre contro l’Evian in Coppa di Francia).
L’ennesima partita chiusa in inferiorità numerica dal Psg ha avuto conseguenze non particolarmente piacevoli per l’arbitro che qualche ora dopo il suo fischio finale ha subito la tremenda vendetta dei tifosi parigini; i quali, stando a quanto racconta il quotidiano Le Matin, hanno diffuso in rete un video con protagonista un uomo nudo molto somigliante proprio all’arbitro Thual; il falso filmino a luci rosse è circolato con grande velocità nei principali social network, per poi essere rimosso soltanto qualche ora dopo, una volta appurato che si trattava di un fake.

Intanto da Parigi arriva un’altra notizia curiosa che riguarda il club e in particolare il suo allenatore. Infatti, sul sito Psgcommunity.fr i tifosi hanno pubblicato una lettera nella quale chiedono a Carlo Ancelotti di restare sulla panchina del Psg, smentendo così le insistenti voci che spingono il tecnico italiano, ex Juve e Milan, in Spagna e precisamente al Real Madrid. Nella missiva si legge:

Carlo Ancelotti ci ha portato in Champions e ha spaventato il Barcellona. Ha onorato i nostri colori, attuando tattiche che hanno messo in difficoltà le maggiori squadre europee. Il Psg ha la miglior difesa del campionato francese. Apprezziamo il suo umorismo in una conferenza stampa e soprattutto la sua disponibilità ad imparare in fretta la lingua francese. L’anno prossimo sarà storico per il nostro club, e Ancelotti deve continuare il buon lavoro fatto in questo anno e mezzo.

Chissà se in caso di addio, i tifosi del Psg riserveranno ad Ancelotti lo stesso simpatico (si fa per dire) trattamento riservato all’arbitro Thual.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →