Napoli – Inter 3-1 | Diretta Serie A | Risultato finale – Tripletta di Cavani, inutile il momentaneo pareggio di Alvarez

La cronaca in tempo reale del big match tra Napoli e Inter, al San Paolo sono in palio punti importanti per l’Europa con i partenopei ad un passo dalla Champions League.

93′ – Finisce il posticipo del San Paolo, il Napoli conquista tre punti che consolidano il suo secondo posto. Proagonista assoluto della serata è stato come al solito Edinson Cavani, autore di una tripletta, inutile il momentaneo pareggio su rigore di Alvarez. Per l’Inter è notte fonda e l’Europa si allontana sempre di più.

91′ – Ammonito Behrami per un fallo da dietro su Alvarez, non era tra i diffidati.

90′ – Finisce il tempo regolamentare, ci saranno tre minuti di recupero ma la partita è virtualmente finita.

85′ – Applausi per Pandev che lascia il campo, al suo posto entra Insigne.

83′ – Doppio cambio per Stramaccioni che inserisce Schelotto e Pasa per Ranocchia e Kuzmanovic.

82′ – Cavani è insaziabile, l’uruguayano cerca il poker con un tiro da fuori che finisce di poco a lato.

78′ – Ancora una bella giocata di Pandev sulla sinistra, il macedone mette la palla in mezzo, non ci arriva Hamsik ma sul secondo palo c’è Cavani che in scivolata mette a segno la sua tripletta.

78′GOOOOOOOLL!!!! TRIPLETTA DI CAVANI!!!!

76′ – Ammonito Ranocchia, bruttissimo fallo del difensore interista che entra con il piede a martello su Armero, poi chiede scusa.

75′ – Fallo a centrocampo di Behrami su Guarin, Giannoccaro non estrae il cartellino.

67′ – Pandev scende sulla sinistra vede il taglio di Cavani sul primo palo e lo serve, l’uruguayano arriva sul pallone ma tira fuori.

66′ – Cambio per il Napoli, esce Dzemaili e entra Armero.

63′ – Punizione dalla distanza di Dzemaili, il tiro rasoterra e potente ma non sorprende Handanovic.

62′ – Ammonito Juan Jesus per un fallo su Pandev, poi c’è anche uno spintone di Ranocchia su Cavani che poteva trasformarsi in un calcio di rigore, ma Giannoccaro aveva già fermato il gioco.

60′ – Problemi muscolari per Gamberini, il difensore non ce la fa a continuare, al suo posto entra Rolando.

58′ – Alvarez entra in area dalla destra, prova il diagonale di destro che non è il suo piede preferito ma De Sanctis è attento.

52′ – Ranocchia su calcio d’angolo colpisce di testa, la palla va di poco a lato.

50′ – Ancora un pericolo per l’Inter, Hamsik viene servito in area e conclude, il suo tiro è murato dalla difesa.

49′ – Tentativo di Pandev dal limite dell’area, nessun problema per Handanovic.

46′ – Subito fermo il gioco, Maggio ha preso una testata da Pereira ed è rimasto a terra. Dovrebbe riuscire a continuare.

46′ – E’ iniziato il secondo tempo.

46′ – Tutto pronto per il secondo tempo, nell’intervallo Stramaccioni ha deciso di sostituire Benassi con Cambiasso.

Napoli – Inter | La cronaca del primo tempo

45′ – Finisce senza recupero il primo tempo, decide per ora la doppietta di Hamsik che festeggia i 100 gol con la maglia del Napoli. Inutile per ora il pareggio su rigore di Alvarez.

45′ – Tiro di Hamsik, risponde bene Handanovic.

43′ – De Sanctis si attarda nel rinvio e sulla pressione di Pereira per poco non combina un pasticcio.

33′ – L’uruguayano non sbaglia dagli undici metri e celebra così il gol numero 100 con la maglia del Napoli. Un traguardo impressionante raggiunto in nemmeno tre anni.

33′GOOOOOOOOOOOOL!!! NAPOLI DI NUOVO AVANTI!!!! ANCORA CAVANI!!!

32′ – Rigore per il Napoli, fallo di Jonathan, ammonito, su Zuniga. Dalle immagini il contatto non sembra esserci.

31′ – Buona occasione per Pandev che conclude di destro in corsa, Handanovic para a terra.

29′ – Cannonata di Dzemaili dalla distanza, Handanovic risponde con i pugni.

23′GOOOOOLLLL!!! PAREGGIO DELL’INTER!!! ALVAREZ SU RIGORE!!! Il brasiliano tira a destra, De Sanctis tocca il pallone ma non riesce a fermarne la corsa.

22′ – Rigore per l’Inter, fallo di Zuniga su Alvarez. Il fallo di Zuniga non è evidente ma sembra esserci.

21′ – Guarin fa tutto da solo, scende sulla sinistra rientra sul destro e conclude a rete, De Sanctis sventa il pericolo.

17′ – Destro a giro di Cavani servito da Hamsik che di forza aveva strappato il pallone ai nerazzurri, la palla finisce a lato.

16′ – Maggio prova a pescare Hamsik al centro dell’area, lo slovacco non riesce ad impattare bene con il pallone e si salva la difesa dell’Inter.

15′ – Fallo di Chivu su Behrami, restano tutti e due a terra ma ce la faranno a riprendere la partita.

14′ – Ci prova Pereira, l’ex Porto si gira bene e costringe De Sanctis ad allungarsi per deviare la palla in angolo.

13′ – Bel lancio per Cavani, l’attaccante è però in fuorigioco.

5′ – Punizione potente di Guarin, la traiettoria per poco non inganna De Sanctis che respinge con i pugni.

3′ – Dormita di Ranocchia e Chivu che si fa tagliare fuori dal passaggio verticale di Pandev per Cavani, l’uruguayano, in posizione regolare, è freddo e davanti ad Handanovic non sbaglia.

3′GOOOOOOL!!! NAPOLI SUBITO IN VANTAGGIO!!! EDINSON CAVANI!!!!

1′ – Partita iniziata, l’Inter gioca il primo pallone.

20:44 – Squadre in campo, splendido spettacolo dei tifosi del Napoli che accolgono i loro beniamini con una maestosa coreografia.

20:42 – Tutto pronto al San Paolo, fra due minuti inizia il posticipo della 35esima giornata di Serie A.

20:18 – Stramaccioni perde anche Rocchi e così in attacco si deve affidare al duo Alvarez – Guarin. Ce la fa invece Ranocchia che quindi sarà regolarmente in campo a fianco di Chivu e Juan Jesus. Non ce la fa Campagnaro, Walter Mazzarri preferisce non rischiare l’argentino e così in campo sceglie di schierare dal primo minuto Gamberini, per il resto nessuna sorpresa rispetto alle anticipazioni della vigilia.

Napoli – Inter | Formazioni ufficiali

Napoli (3-4-1-2): De Sanctis; Gamberini, Cannavaro, Britos; Maggio, Behrami, Dzemaili, Zuniga; Hamsik; Cavani, Pandev.
A disposizione: Rosati, Colombo, Grava, Rolando, Mesto, Inler, Donadel, Armero, El Kaddouri, Radosevic, Calaiò, Insigne.
Allenatore: Mazzarri.

Inter (3-5-2): Handanovic; Ranocchia, Chivu, Juan Jesus; Jonathan, Benassi, Kovacic, Kuzmanovic, Pereira; Alvarez, Guarin.
A disposizione: Carrizo, Belec, Pasa, Ferrara, Spendlhofer, Cambiasso, Schelotto, Garritano, Forte.
Allenatore: Stramaccioni.

Arbitro: Giannoccaro

Napoli – Inter | La presentazione della partita

Il posticipo tra Napoli e Inter è paradossalmente più importante per la squadra di Stramaccioni che per quella di Mazzarri. I nerazzurri non hanno alternative alla vittoria, un risultato reso necessario anche dal successo della Roma di ieri sera che è servito ai giallorossi a portarsi temporaneamente a +5 sulla milanese, occupando l’ultimo posto utile per l’approdo in Europa League. Ma contro gli azzurri non sarà facile anche perché l’infermeria della Pinetina è ancora piena e alla lunga lista degli infortunati si è aggiunto anche capitan Zanetti.

Ci sono però anche buone notizie, Stramaccioni infatti recupera Cambiasso, Guarin e Nagatomo, ma soprattutto torna in panchina anche Antonio Cassano, il barese potrebbe rendersi utile solo a partita in corso visto che ancora non ha i 90 minuti nelle gambe. Scelte obbligate quindi per quanto riguarda la formazione titolare: tra i pali ci sarà come al solito Handanovic, davanti a lui Ranocchia, Chivu e Juan Jesus. A centrocampo campo Kovacic si piazzerà al centro e sarà supportato da Benassi e Kuzmanovic, sulle fasce ancora fiducia a Jonathan e Pereira. In attacco ci sarà la coppia composta da Rocchi, ormai diventato insostituibile, e Alvarez.

Opposta la situazione per Mazzarri che invece può contare su tutti i suoi uomini, non ci sono infatti né infortunati né squalificati. In attacco torna Cavani che farà coppia con l’ex di turno Pandev, alle loro spalle ci sarà invece il solito Hamsik. A centrocampo torna Behrami che si piazzerà davanti alla difesa insieme a Dzemaili che sta attraversando un periodo particolarmente fortunato, sulle fasce come al solito ci saranno Maggio e Zuniga. L’unico dubbio riguarda la difesa, Campagnaro ha un affaticamento al polpaccio e al suo posto potrebbe essere schierato Gamberini, le sue condizioni verranno valutate nella rifinitura, mentre saranno regolarmente al loro posto Britos e Cannavaro, tra i pali c’è De Sanctis.

L’appuntamento con la diretta del posticipo è per le 20:45, orario del fischio d’inizio, seguiremo la partita con aggiornamenti in tempo reale e immagini dal San Paolo.

Napoli – Inter | Probabili formazioni

NAPOLI (3-4-1-2): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Britos; Maggio, Behrami, Dzemaili, Zuniga; Hamsik; Cavani, Pandev.
A disposizione: Rosati, Colombo, Gamberini, Grava, Rolando, Mesto, Inler, Donadel, Armero, El Kaddouri, Calaiò, Insigne.
Infortunati: nessuno.
Squalificati: nessuno.
Allenatore: Walter Mazzarri.

INTER (3-5-2): Handanovic; Ranocchia, Chivu, Juan Jesus; Jonathan, Benassi, Kovacic, Kuzmanovic, Pereira; Alvarez, Rocchi.
A disposizione: Carrizo, Belec, Pasa, Ferrara, Cambiasso, Guarin, Colombi, Schelotto, Cassano, Garritano, Nagatomo, Forte.
Infortunati: Obi, Mudingayi, Milito, Castellazzi, Stanokovic, Palacio, Mbaye, Gargano, Samuel, Silvestre, Zanetti.
Squalificati: nessuno.
Allenatore: Andrea Stramaccioni.

Napoli – Inter | I precedenti

Sono 66 i precedenti tra queste due squadre in Serie A, il bilancio delle sfide al San Paolo sorride decisamente ai padroni di casa che si sono aggiudicati i tre punti in 32 occasioni, sono invece 17 i successi dei nerazzurri e altrettanti i pareggi. L’ultima sfida, quella della scorsa stagione, si è conclusa con la vittoria del Napoli per 1-0, decisiva la rete di Ezequiel Lavezzi, mentre nelle due stagioni precedenti era finita tutte e due le volte in pareggio. L’Inter non riesce ad espugnare il campo dei partenopei da molti anni, l’ultimo successo risale infatti alla sesta giornara del campionato 1997/1998, finì 2-0 per gli ospiti grazie alla rete di Galante e all’autogol di Turrini.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →