Campionato Primavera | Atalanta e Milan in semifinale, eliminate Fiorentina e Catania

I rossoneri battono il Catania, poker dei bergamaschi alla Fiorentina. Le due squadre si affronteranno in semifinale.

di antonio

Saranno Lazio-Chievo e Milan-Atalanta le due semifinali del Campionato Primavera, in programma rispettivamente mercoledì e giovedì alle 21 a Gubbio. Nelpomeriggio allo stadio Bernicchi di Città di Castello, i giovani nerazzurri hanno battuto 4-1 la Fiorentina. Già nella prima frazione di gioco chiusa gli orobici erano in vantaggio per 3-0. Parte meglio la Fiorentina, ma l’Atalanta tiene bene il campo e dopo 18′ realizza il gol del vantaggio: Cais, servito da Varano, punta la porta, salta anche il portiere e di rasoterra realizza l’1-0.

Dieci minuti più tardi arriva il raddoppio: Varano è servito da Palma, salta un avversario e con una precisa conclusione a giro mette la firma sul 2-0. Prima del riposo i nerazzurri fanno 3-0: Nava serve Conti che deposita il pallone in rete al 40′. Nella ripresa, al 29′, quarto gol nerazzurro: Nava si invola sulla sinistra, il difensore viola Venuti cerca di intercettare, ma il pallone ritorna in possesso dell’atalantino che deposita in pallone in rete. La Fiorentina accorcia su calcio di rigore al 32′ siglato da Bangu.

Nella partita serale il Milan ha battuto 1-0 il Catania grazie ad un gol di Cristante al 29′ della prima frazione di gara e si qualifica per le semifinali, dove incontrerà proprio l’Atalanta. Primo tempo tutto rossonero (da segnalare anche un palo di Ganz). Il Catania ci prova la ripresa quando il Milan sembra essere leggermente più stanco rispetto alla prima frazione e commette diversi errori in mezzo al campo. I siciliani provano ad alzare il baricentro alla ricerca del goal e lo sfiorano prima con Aveni, poi con Cabalceta e Petkovic nel finale (salvataggio sulla linea di porta a Narduzzo battuto), ma non riesce ad evitare l’eliminazione.

Le formazioni

ATALANTA – FIORENTINA
ATALANTA: Zanotti, Conti, Nava, Milesi, Caldara, Redolfi, Palma (82′ Tonsi), Cais (58′ Villanova), Olausson, Gagliardini, Varano (69′ Grassi).
A disposizione: Montrucchio, Mangni, Tonsi, Villanova, D’Amico, Tonon, Grassi, Oikonomidis.
Allenatore: Valter Bonacina.
FIORENTINA: Bacci, Empereur, Venuti, Fossati, Ashong, Da Silva, Capezzi, Berardeschi, Fazzi, Bangu, Madrigali.
A disposizione: Lezzerini, Bardini, Costanzo, Gulin, Giordano, Rosa Gastaldo, Bandinelli, De Poli, Cola, Folla, Spinelli, Everton.
Allenatore: Leonardo Semplici.

MILAN – CATANIA 1-0

MILAN (4-3-3): Narduzzo; Ferretti, Pacifico, Speranza, Pinato; Lora (82’ Benedicic), Cristante, Bastone;. Henty, Petagna, Ganz (67’ Pedone). A disposizione: Andrenacci, Boateng, Spagnoli, Tamas, Rondanini,. Piccinocchi, Iotti, De Feo, Bortoli, Claveria. Allenatore: Dolcetti
CATANIA (4-3-3): Messina; De Matteis, Brugaletta, Cabalceta, Maran; Diop (77’ Caruso), Addamo (34’ Garufi), Gallo: Aveni, Petkovic, Barisic (80’ Zekovic). A disposizione: Ficara, Bonaventura, Cannone, Franchina, Mozzicato, Katsetis, Marciano, Canale, Floridia. Allenatore: Pulvirenti.

Arbitro: Morreale della sezione di Roma

Marcatori: 29’ Cristante