L’amichevole Padova-Sidney: Del Piero emozionato in conferenza stampa | Video

Mercoledì all’Euganeo amichevole tra Padova e Sidney

di antonio

Alessandro Del Piero non ha saputo nascondere l’emozione per il suo ritorno nella città che lo ha visto iniziare la sua splendida carriera da professionista. Al Caffè Pedrocchi della città veneta, storico punto di ritrovo nel centro di Padova, l’ex capitano juventino ha descritto le sue sensazioni a poche ore dal fischio di inizio dell’amichevole che vedrà di fronte il suo presente (il Sidney) e la formazione euganea. Mercoledì 7 agosto, allo stadio Euganeo, si realizzerà il desiderio di Del Piero. L’ex juventino, infatti, aveva esplicitamente chiesto alla dirigenza australiana di organizzare un’amichevole contro la sua prima squadra professionistica. Per la gara sono stati già venduti 10 mila i biglietti.

E’ una situazione privilegiata per me essere qui e tornare a Padova, dove ho passato dai 13 ai 18 anni, un periodo della mia vita importante e pieno di emozioni che mi hanno portato fino dove sono arrivato. Sono state tante le prime volte vissute a Padova“, ha commentato l’attaccante. Al suo arrivo Del Piero, che è in ritiro a Jesolo con la squadra australiana, ha riabbracciato Vittorio Scantamburlo, suo ‘scopritore’ al Calcio Padova. “E’ un momento che per me va oltre la partita, ma include anche vecchi amici e un modo di pensare e di essere che condivido da veneto. Poi è un modo per esprimere il grande affetto che nutro per Vittorio Scantamburlo con il quale è partito il sogno di un bambino che voleva diventare calciatore“, ha ricordato.

Poi una parentesi tenera:

“Questa amichevole è nata grazie all’amicizia con De Franceschi e col presidente Cestaro e poi con la nuova dirigenza che ringrazio per aver organizzato tutto in così poco tempo. Vorrei leggervi una lettera che ho ricevuto da una bambina di 10 anni di nome Alessia. Mi chiede se è possibile andare a mangiare una pizza con te e mi dice: “Te la offro io con i miei risparmi”. Questo è il lato bello del calcio e ringrazio tutti voi, mi sentivo di condividere questo momento con voi”.