Clamoroso a Brescia: Giampaolo irreperibile da 48 ore, squadra affidata al suo staff

L'allenatore comunica le sue dimissioni alla società dopo la sconfitta con il Crotone, oggi non si è presentato agli allenamenti.

La prima sconfitta stagionale, rimediata in casa contro il Crotone, ha gettato il Brescia nel panico. Il risultato negativo ha infatti convinto l'allenatore Marco Giampaolo a presentare formalmente le sue dimissioni al presidente Corioni, la comunicazione è avvenuta verbalmente domenica mattina, il quale ha invitato il tecnico ha prendersi del tempo per pensarci. Stamattina la sorpresa, Giampaolo non si è presentato agli allenamenti rendendosi irreperibile, la società ha provato a contattarlo telefonicamente senza fortuna, per cui ha deciso di affidare la squadra allo staff tecnico in attesa di fare chiarezza su quanto sta avvenendo in queste ore.

Le Rondinelle hanno anche diramato un comunicato ufficiale per spiegare quello che stava succedendo, poi la dirigenza ha incontrato la stampa per rispondere a eventuali domande sulla misteriosa sparizione dell'allenatore che nelle prime cinque giornate ha raccolto una vittoria, tre pareggi e, appunto, una sconfitta. Questo è quanto si legge sul sito ufficiale del club:

La società Brescia Calcio, in considerazione dell’assenza temporanea agli allenamenti della Prima Squadra dell’allenatore Marco Giampaolo, affida momentaneamente al suo staff la conduzione tecnica, nella speranza che mister Giampaolo riprenda il più in fretta possibile l’attività effettiva. La società ribadisce la piena fiducia nel lavoro del mister e il totale gradimento che riscuote da parte dell’intera squadra, del Presidente e di tutto lo staff dirigenziale.

Le parole di Corioni ai giornalisti sono tra lo sgomento e l'allibito, il presidente davvero non capisce come si possa essere arrivati ad una situazione così paradossale: "Io lo aspetto, se non è diventato matto tornerà". Ci pensa poi il vice presidente Luca Saleri a confermare la fiducia all'allenatore, invitandolo a tornare sui propri passi:

Sono fiducioso nel ritorno di Giampaolo. Vogliamo sentire che cosa è successo di così grave per farlo agire in questo modo. Non risponde a nessuno, non sappiamo cosa gli passi per la testa. Forse è solo un po' stanco e noi lo aspettiamo. Magari una bella vittoria domani sera potrà aiutare... Ad ogni modo non abbiamo contattato altri tecnici.

Intanto c'è il calendario a mettere fretta ai lombardi, domani infatti la squadra sarà di nuovo in campo contro il Carpi, per questo non si è perso tempo a trovare una soluzione d'emergenza, che poi è quella di affidare allo staff dello stesso Giampaolo gli allenamenti di preparazione alla sfida contro la matricola. Nel frattempo, nonostante le smentite ufficiali della società, pare che alcuni sondaggi per trovare un sostituto siano già stati effettuati, si sono fatti i nomi di Carmine Gautieri e Devis Mangia, ma anche per correttezza nei confronti del Brescia in questo momento difficile e molto particolare è forse più appropriato attendere ulteriori sviluppi, prima di arrischiarsi in ipotesi avventate per il futuro.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: