Juventus – Genoa 2-0 | Risultato finale | Tornano alla vittoria i bianconeri, decidono Vidal e Tevez

La diretta di Juventus – Genoa, nona giornata del campionato di Serie A 2013/2014.

Juventus – Genoa | Come vederla in tv e streaming

La sfida dello Juventus Stadium sarà trasmessa da Sky sui canali Sport 1 HD e Calcio 1 HD (201 e 251), la telecronaca sarà a cura Riccardo Gentile, coadiuvato da Franco Causio. A bordo campo ci saranno invece Giovanni Guardalà e Francesco Cosatti. Mediaset Premium trasmetterà invece l’evento su Premium Calcio 2 (372), con la cronaca di Fabrizio Ferrero e il commento tecnico di Nando Orsi, gli interventi dal campo saranno affidati a Gianni Balzarini. I tifosi bianconeri potranno anche godere delle telecronache faziose che saranno di Enrico Zambruno per Sky e del solito Claudio Zuliani per Mediaset Premium. La gara sarà disponibile anche su smartphone e tablet grazie alle applicazione dei due network, Sky Go e Premium Play.

27 ottobre 2013 – La Juventus torna a giocare in campionato, allo Juventus Stadium è atteso il Genoa di Gian Piero Gasperini. La parola d’ordine in casa bianconera è una sola: vincere. Dopo le due sconfitte contro Fiorentina e Real Madrid, Antonio Conte ha detto chiaramente che domani vuole i tre punti e che quindi si aspetta una reazione da parte della sua squadra, lo stesso ha auspicato il presidente Agnelli davanti ai soci riuniti in assemblea. L’allenatore ha poi respinto categoricamente che possano esserci problemi con la società, bollando le voci come diffuse ad arte per destabilizzare l’ambiente. I rossoblu sanno che domani si troveranno di fronte un avversario motivatissimo e per questo l’impegno non sarà assolutamente semplice, ma il ritorno di Gasperini sembra aver rivitalizzato l’ambiente genoano.

Domani Conte si affiderà al turn over per far riposare alcuni elementi a suo parere un po’ a corto di fiato, nessuna rivoluzione, solo qualche ritocco qua e là, anche perché gli uomini a disposizione non sono moltissimi con l’attacco che in pratica propone scelte quasi obbligate. La prima novità riguarda la porta, molto probabilmente toccherà a Storari domani difenderla con Buffon libero di prendersi una domenica di riposo. Nessuna novità invece in difesa dove torna Bonucci per comporre il classico trio con Barzagli e Chiellini. A centrocampo si rivedrà Isla nel ruolo di esterno di destra, all’altro lato Asamoah, saranno regolarmente al loro posto Pirlo e Pogba, c’è ballottaggio tra Marchisio e Vidal con il primo per il momento favorito. Con Vucinic e Quagliarella out e un Giovinco alle prese con un problema la piede, in avanti il tecnico non può che affidarsi a Tevez e Llorente, riservando la carta Formica Atomica per la ripresa.

Gasperini metterà in campo un Genoa molto prudente, in settimana il tecnico ha infatti provato il 4-5-1 con il quale proverà a imbrigliare i bianconeri. L’unica punta sarà ovviamente Gilardino che quest’estate stava per finire a Torino, dietro di lui una linea a cinque composta da destra verso sinistra da Vrsaljko, Kucka, Bertolacci (preferito a Lodi), Biondini e Antonelli. Manca Matuzalem a cui l’allenatore ha preferito concedere un turno di riposo dopo la denuncia e il conseguente sequestro d’auto per guida in stato d’ebrezza che lo ha visto protagonista in settimana. In difesa, davanti a Perin, ci saranno Portanova e Manfredini come centrali, sulle fasce invece Antonini e Marchese. Non sono stati convocati per problemi fisici Santana e Calaiò che sono quindi rimasti a lavorare a Genova.

Juventus – Genoa | Probabili formazioni

JUVENTUS (3-5-2): Storari; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Isla, Pogba, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Tevez, Llorente.
A disposizione: Buffon, Rubinho, Ogbonna, Caceres, Peluso, Padoin, De Ceglie, Motta, Giovinco.
Allenatore: Antonio Conte.
Infortunati: Pepe, Vucinic, Quagliarella, Lichtsteiner.
Squalificati: nessuno.

GENOA (4-5-1): Perin; Antonini, Portanova, Manfredini, Marchese; Vrsaljko, Kucka, Bertolacci, Biondini, Antonelli; Gilardino.
A disposizione: Bizzarri, Donnarumma, Gamberini, Lodi, Fetfatzidis, Sampirisi, Centurion, De Maio, Cofie, Stoian, Konaté.
Allenatore: Gian Piero Gasperini.
Infortunati: Calaiò, Santana.
Squalificati: nessuno.

ARBITRO: Doveri (Guardalinee Posado e Marrazzo, arbitri di porta Russo e Mariani, quarto uomo Ghiandai)

Juventus – Genoa | I precedenti

Sono 46 i precedenti tra bianconeri e rossoblu in Serie A che si sono giocati a Torino e il bilancio sorride decisamente ai padroni di casa. La Vecchia Signora infatti è riuscita ad imporsi in ben 35 occasioni, soltanto due volte il Grifone è riuscito a far ritorno a Genova con un successo, l’ultima volta nel 1990/1991 quando vinse per 1-0 al Delle Alpi grazie al gol di Skuhravy. Nelle ultime due stagioni è finita con un pareggio, risultato occorso in tutto nove volte, lo scorso anno Borriello, un ex riuscì a rimediare al gol iniziale di Quagliarella. Due anni fa si registrò una doppietta di Matri che portò due volte in vantaggio i bianconeri ma il Genoa riuscì a rientrare in partita in entrambe le occasioni prima con Marco Rossi e poi con Caracciolo. L’ultimo successo bianconero risale al 2010/2011 un vittoria per 3-2, lo stesso risultato della stagione ancora precedente.

I Video di Calcioblog