Elia (ex Juve) sulle prime pagine in Germania: compra il TV più costoso al Mondo

Ricordate Eljero Elia, l’esterno sinistro olandese che due stagioni orsono la Juventus prelevò dall’Amburgo? Se la risposta è no, la cosa non ci sorprende più di tanto, visto che l’ex nazionale ‘orange’ non ha lasciato una buonissima impressione al popolo bianconero e al calcio italiano in generale. Molti ricordano di lui solamente la maglietta con

Ricordate Eljero Elia, l’esterno sinistro olandese che due stagioni orsono la Juventus prelevò dall’Amburgo? Se la risposta è no, la cosa non ci sorprende più di tanto, visto che l’ex nazionale ‘orange’ non ha lasciato una buonissima impressione al popolo bianconero e al calcio italiano in generale. Molti ricordano di lui solamente la maglietta con un messaggio sconcio che utilizzò per presentarsi alla Juventus, che per l’occasione lo costrinse ad indossare un giubbotto per non consentire alla stampa di leggere quanto scritto sulla ‘singolare’ t-shirt. Il resto è tanta panchina (solo quattro presenze all’attivo), qualche incomprensione con la società Juventus per via della sua mania di usare i social network e zero gol all’attivo in maglia bianconera.

Nell’estate 2012, pertanto, il dg bianconero Beppe Marotta lo ha rispedito in terra tedesca cedendolo a titolo definitivo al Werder Brema. Neanche con la casacca dei verdi di Germania, però, nonostante le 31 presenze, Elia ha fatto faville e mai una volta ha conquistato le prime pagine dei giornali. Trend negativo invertito nella giornata di ieri, quando i media teutonici sono tornati a parlare di lui, ma non certo per le gesta dentro il rettangolo di gioco. L’ex Amburgo e Twente, infatti, ha dimostrato ancora una volta di avere le ‘mani bucate’ acquistando il televisore più costoso al Mondo.

Per la ‘modica’ cifra di 35 mila euro, l’esterno di centrocampo olandese si è assicurato uno schermo piatto di nuovissima generazione largo due metri e dal peso di ben 85 chili. “Cercavo un buon televisore e questo mi sembra buono”, la motivazione di Elia. I giornali tedeschi si sono subito scatenati facendo battute sull’uso che il calciatore fa della propria carta di credito. La battuta che unanimemente è più piaciuta al popolo di Germania è questa:

“Elia? Non è così generoso in campo come quando fa shopping…”.