PSG – Anderlecht 1-1 | Highlights Champions League | Video gol (De Zeuuw, Ibrahimovic)

Il video dei gol di Paris Saint Germain – Anderlecht: al vantaggio ospite di De Zeuuw risponde il solito Ibrahimovic

Il PSG di Zlatan Ibrahimovic deve rinviare l’appuntamento con la qualificazione matematica agli ottavi di finale di Champions League. Tra le mura amiche contro l’Anderlecht, gli uomini di Laurent Blanc giocano sul velluto e vanno addirittura in svantaggio. Gli impegni ravvicinati, un avversario strapazzato all’andata e la convinzione di essere già qualificati, hanno inevitabilmente condizionato la prestazione dei parigini. L’ex difensore di Napoli e Inter, Blanc, schiera inizialmente questa formazione: Sirigu in porta, Marquinhos, Alex, Maxwell e Van der Wiel in difesa;  Thiago Motta, Matuidi, Verratti e Lucas a centrocampo, con Ibrahimović e Lavezzi di pèunta. L’Anderlecht risponde con Kaminski, N’Sakala, Deschacht, Kouyaté, Mbemba, Vanden Borre, De Zeeuw, Milivojević, Praet, Kljestan, Mitrović.

Passano solo sei minuti e i padroni di casa fanno capire agli ospiti chi comanda: Thiago Motta confeziona un ottimo assist per Lavezzi, ma il Pocho mette di testa fuori di un soffio. Al 19’ ci prova capitan Ibrahimovic, ma la bordata di destro dell’attaccante svedese finisce alta sulla traversa. Succede poco o nulla più fino alla fine del primo tempo. Inizia la ripresa e il Parsi Saint Germain sembra poter fare propria la partita: al 65’ Lucas Moura raccoglie al volo un assist di Zlatan ma il suo destro finisce a lato. Gol mancato, gol subito: la dura legge del gol colpisce al 68′ quando De Zeuuw con un piattone mette alle spalle di Sirigu su assist di Kljestan.

Il gol subito dà la sveglia al PSG che dopo solo due minuti giunge al pareggio con Ibrahimovic: l’ex Milan, Inter e Juventus, prima si fa deviare il tiro sul palo, poi ribadisce in rete a porta vuota. Nella ripresa, buona la prestazione dei subentrati Pastore e Menez, vecchie conoscenze del campionato italiano. Qualificazione aritmetica solo rimandata, dicevamo, per il PSG, che può ora conquistarla il prossimo 27 novembre nella gara casalinga contro l’Olympiakos, che stasera ha battuto per 1-0 il Benfica con una rete di Manolas e portandosi al secondo posto in solitario.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Champions League

Tutto su Champions League →