Belgio – Giappone 2-3 | Highlights Amichevole | Video Gol (gol di Honda)

La nazionale di Alberto Zaccheroni vince in terra belga

di antonio

Nella divertente giocata a Bruxelles il Giappone ha battuto il Belgio con il punteggio di 3-2. Ancora una volta Keisuke Honda, giocatore del Milan dal prossimo gennaio salvo imprevisti, si è distinto trascinando la sua nazionale. Per il centrocampista del Cska Mosca 90 minuti giocati in questa partita. Sabato scorso la squadra di Alberto Zaccheroni aveva pareggiato 2-2 con l’Olanda dopo essere andata sotto di due reti. Per il Belgio, invece, è la seconda sconfitta consecutiva dopo quella subita contro la Colombia. Il Ct dei padroni di casa, Marc Wilmots, era privo dell’infortunato Christian Benteke, ma il gruppo belga è formato in attacco da giocatori del calibro di Eden Hazard, Moussa Dembele, Kevin Mirallas, Dries Mertens e Romelu Lukaku.

La partita. Al 16′ Lukaku aggira il portiere Eiji Kawashima e serve a Mirallas il pallone del vantaggio belga, favorito da una dormita colossale della difesa nipponica. Il Giappone risponde con il tiro di Shinji Kagawa che si infrange sul palo. Poco dopo Yoichiro Kakitani pareggia di testa sbucando in mezzo a Toby Alderweireld e Daniel Van Buyten. Al 53′ gli asiatici passano in vantaggio con un bel tiro di Keisuke Honda dal limite dell’area. Lo stesso Honda poi serve a Shinji Okazaki il pallone del 3-1. Il Belgio limita i danni con un colpo d testa di Alderweireld che sfrutta un cross di Kevin De Bruyne. In conferenza stampa il commissario tecnico Alberto Zaccheroni ha espresso soddisfazione per la prova offerta dai suoi calciatori:

“Quello che ho chiesto la squadra ha fatto con buona velocità nel primo tempo e con ottima velocità nel secondo tempo. Io chiedo delle cose ai giocatori e loro, quando stanno bene, riescono a farle. Avevo chiesto alla squadra di non fare solo la fase difensiva ma entrambe le due fasi. Abbiamo svolto un buon lavoro sia sulle fasce che al centro. Buona l’aggressività e le ripartenze centrali nel primo tempo mentre nel secondo abbiamo guadagnato metri e giocato nella metacampo dell’Olanda che di solito comanda il gioco. Nel primo tempo abbiamo studiato la partita giocando molto di tattica mentre nella seconda frazione di gioco abbiamo giocato a briglie sciolte, con maggiori inserimenti. Forse è dipeso anche dall’uscita di De Jong, ma abbiamo dimostrato grande dinamismo”.

Belgio – Giappone 2-3 | Foto (doppietta di Honda)

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Amichevoli

Tutto su Amichevoli →