Mondiali Brasile 2014: hacker svelano i gironi della fase finale

Un gruppo di pirati informatici avrebbe violato il sito della Fifa svelando la composizione dei gironi della fase finale dei prossimi Mondiali di calcio

La notizia ha fatto il giro del Mondo in pochi minuti: un gruppo di hacker avrebbe violato il sito ufficiale della Fifa svelando addirittura la composizione dei gironi della fase finale dei Mondiali di Brasile 2014. Nonostante il sorteggio debba tenersi solo il prossimo 6 dicembre a Costa do Sauipe, il massimo organismo calcistico mondiale avrebbe già deciso la composizione dei gironi, che tramite le tecniche di un gruppo di pirati informatici sarebbero finiti online. La notizia è stata rilanciata per primo dalla TV cilena ‘24 Horas’: approfittando di una falla, gli hacker si sarebbero addentrati nelle stanze segrete di Joseph Blatter e avrebbero carpito informazioni segrete e dati sensibili. Tra queste, anche gli abbinamenti dei prossimi mondiali di calcio.

Al momento non è ancora dato sapere chi e come abbia inviato le informazioni carpite dagli hacker alla TV cilena: si attende una rivendicazione ufficiale, assieme ovviamente alla smentita della Fifa, chiamata ora a chiarire l’accaduto e a spiegare se i sorteggi effettuati fossero solo una simulazione o se qualcuno aveva ‘pensato bene’ di portarsi avanti con il lavoro. Per quel che ci riguarda direttamente, stando alla composizione dei gironi carpita dai pirati, all’Italia sarebbe andata di lusso: Prandelli e soci sarebbero inseriti nel Girone E della fase finale dei Mondiali assieme a Belgio, Honduras e Costa d’Avorio. Certo la squadra europea in cui sarebbero incappati gli azzurri ha le potenzialità per diventare una corazzata, ma poteva andare decisamente peggio.

Girone di ferro, invece, per il Brasile, inserito in questo virtuale gruppo A assieme a Messico, Inghilterra e Francia. Da brividi anche il girone D con Germania, Olanda, Cile e Australia. Tutto facile per la Spagna che dovrebbe vedersela, stando a queste indiscrezioni, con Croazia, Corea del Sud ed Ecuador. Nel gruppo G, invece, sfida tra i più chiacchierati calciatori del calcio europeo: il pluridecorato argentino Lionel Messi e il portoghese Cristiano Ronaldo (Portogallo).

Mondiali Brasile 2014 | I gironi “rubati”

Gruppo A

Brasile, Messico, Inghilterra, Francia

Gruppo B

Uruguay, Ghana, Giappone, Grecia

Gruppo C

Colombia, Costa Rica, Bosnia, Camerun

Gruppo D

Germania, Olanda, Cile, Australia

Gruppo E

Belgio, Honduras, Costa d’Avorio, Italia

Gruppo F

Svizzera, Russia, Nigeria, Usa

Gruppo G

Argentina, Portogallo, Iran, Algeria

Gruppo H

Spagna, Croazia, Corea del Sud, Ecuador

Ultime notizie su Campionati Mondiali

Tutto su Campionati Mondiali →