Coppa Italia: l'Avellino si guadagna la Juve, lo Spezia il Milan

Settimana di sedicesimi di finale di Coppa Italia, ben otto le squadre del nostro campionato impegnate tra oggi domani e giovedì (quattro quelle eliminate fino ad ora, cioè Cagliari, Livorno, Genoa e Torino); in attesa della partita sicuramente più curiosa di questo turno, cioè Inter-Trapani di domani sera, oggi erano in programma ben 4 match, di cui due già giocati nel pomeriggio e che hanno visto impegnate tre squadre di B e una addirittura di Lega Pro. Ebbene, i verdetti usciti dal Picco di La Spezia e dal Partenio di Avellino hanno regalato il sogno a due squadre, a due città e a due tifoserie di giocarsi il prossimo turno in due stadi prestigiosi contro club altrettanto importanti come il Milan e la Juve.

Lo Spezia ha giocato la partita perfetta contro il Pescara tra le mura amiche: 3-0 dei liguri che sono subito partiti forte, subito in vantaggio con Ebagua; l'ex di turno Sansovini (al pari del tecnico dei bianconeri Stroppa) ha raddoppiato prima del riposo, Ribas ha chiuso i conti nella ripresa. "Siamo ovviamente felici per il risultato, è stata una gara che abbiamo interpretato bene come detto alla vigilia. Volevamo regalare una gioia al presidente, al club e alla tifoseria, il risultato di oggi dimostra la nostra voglia di fare bene. Abbiamo offerto una buona prestazione, raggiungendo il traguardo di dover affrontare il Milan nel prossimo turno della Tim Cup" le parole del direttore dell'area tecnica spezzina Giancarlo Romairone.

Appuntamento a gennaio alla Scala del calcio, sabato però è di nuovo Serie B, lo Spezia affronterà un'altra compagine estremamente euforica quale l'Avellino: anche gli irpini oggi si sono qualificati agli ottavi battendo il coriaceo Frosinone tra le mura amiche, una vittoria speciale perché consentirà ai campani di sfidare la Juve allo Stadium il prossimo 9 gennaio. Le reti per i verdi sono state segnate da due idoli di casa come D'Angelo, bello il suo diagonale a battere Zappino, e Castaldo, che ha sfruttato una corta respinta del portiere ospite per segnare di tap-in; inutile il gol di Ciofani allo scadere per i ciociari. Questo il quadro dei sedicesimi di finale (tutte le gare in diretta su Rai Sport) con relativo accoppiamento per le sfide in programma nel nuovo anno.

Spezia - Pescara 3-0 (Milan)
Inter - Trapani mercoledì ore 21 (Udinese)
Chievo - Reggina mercoledì ore 17 (Fiorentina)
Bologna - Siena martedì ore 19 (Catania)
Sampdoria - Hellas Verona giovedì ore 21 (Roma)
Avellino - Frosinone 2-1 (Juve)
Parma - Varese martedì ore 21 (Lazio)
Atalanta - Sassuolo mercoledì ore 19 (Napoli)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail