Sorteggio Brasile 2014: l'analisi e i pronostici di tutti i gironi e i possibili ottavi

Tutti i gironi sotto la lente di ingrandimento, i pronostici e i possibili accoppiamenti degli ottavi.

Analizziamo uno a uno gli otto gironi sorteggiati oggi in Brasile, provando a capire quali sono quelli più difficili. Fare un pronostico non è semplice ma provare a indovinare quali saranno le squadre che staccheranno il biglietto per gli ottavi è un esercizio sicuramente divertente. Altrettanto interessante è dare uno sguardo al tabellone per capire quali potrebbero essere le sfide dagli ottavi di finale in poi. Nel nostro sondaggio vi chiediamo di indicare per ogni girone quale squadra supererà il turno, è possibile sceglierne solo una, quella che vincerà il suo girone.

Gruppo A

    Brasile - Croazia - Messico - Camerun

Il girone dei padroni di casa, tra i favoritissimi al trionfo finale, non è semplicissimo. La prima partita del Mondiale sarà proprio quella tra Brasile e Croazia che dovrà rinunciare a Mandzukic nei primi due appuntamenti, questa potrebbe essere una buona notizia per i verdeoro che po affronteranno il Messico prima di chiudere con il Camerun. Dando per scontato il passaggio del turno dei brasiliani, la lotta per il secondo posto sarà più accesa che mai. Il Messico è sempre competitivo quando si presenta all'appuntamento mondiale, il Camerun sta rinascendo superando il periodo non fortunato attraversato negli ultimi anni, per questo la Croazia non avrà vita facile. La lotta per il secondo posto sarà molto equlibrata e il turno potrebbe passarlo chiunque.

Gruppo B

    Spagna - Olanda - Cile - Australia

È senza dubbio il girone più complicato del Mondiale, dentro ci sono i campioni e vice campioni del Mondo che automaticamente saranno anche i favoriti per un posto negli ottavi di finale. Ma attenzione alle altre due, il Cile sta attraversando un ottimo momento, forse il migliore della sua storia, la generazione di questi anni sta facendo dimenticare i tempi d'oro di Salas e Zamorano. L'Australia è sicuramente un avversario abbordabile, ma il calcio a quelle latitudini sta prendendo piede e il passaggio del turno non sarebbe una novità per i Canguri, nel 2006 incrociarono agli ottavi di finale proprio l'Italia, la partita fu decisa da un contestato rigore guadagnato da Grosso e trasformato da Totti nei minuti finali.

Gruppo C

    Colombia - Grecia - Costa d'Avorio - Giappone

Il Gruppo C sarà sicuramente molto equilibrato, la testa di serie è la Colombia squadra rivelazione in Sud America, i Cafeteros possono contare sui gol di un campione assoluto come Radamel Falcao e potrebbero essere la sorpresa migliore in Brasile. La Grecia la conosciamo tutti, storicamente è molto competitiva in Europa ma nella competizione iridata ha sempre mostrato limiti evidenti rimediando figure non proprio eccelse, ma si tratta comunque di una formazione ostica, difficile da superare. La Costa d'Avorio è forse la più forte tra le africane, mentre il Giappone di Alberto Zaccheroni è sicuramente la nazionale più quotata nel continente asiatico, i nipponici non a caso sono i campioni d'Asia in carica.

Gruppo D

    Uruguay - Costa Rica - Inghilterra - Italia

Del girone dell'Italia ne abbiamo già parlato come uno dei più duri, dove la lotta per le prime due piazze utili per il passaggio del turno sarà serratissima. La Costa Rica sembra destinata a essere la vittima sacrificale, mentre Uruguay e Inghilterra daranno sicuramente filo da torcere agli Azzurri di Cesare Prandelli. Sulla carta gli ottavi sono alla nostra portata ma tutto dipenderà ovviamente dagli scontri diretti, un passo falso con buona probabilità potrebbe essere fatale. A rendere più difficile il tutto ci sono le sedi degli incontri, lontane tra loro, si giocherà anche in piena Amazzonia, la prima partita con gli inglesi sarà infatti a Manaus.

Gruppo E

    Svizzera - Ecuador - Francia - Honduras

Ecco invece uno dei raggruppamenti meno avvincenti. La testa di serie era la Svizzera, forse la meno forte del mazzo, con le ci è finita la Francia che a rigor di ranking Fifa sarebbe dovuta finire al posto dell'Italia nell'urna 2 e quindi avrebbe dovuto trovare un girone molto più impegnativo. Polemiche a parte, il destino di questo Gruppo E sembra scritto, le due europee dovrebbero avere vita facile, di sicuro non sarà un avversario pericoloso Honduras, qualche problema potrebbe crearlo l'Ecuador, ma il divario teorico è comunque molto alto e non andare agli ottavi sarebbe un grandissimo fallimento per elvetici e francesi.

Gruppo F

    Argentina - Bosnia-Herzegovina - Iran - Nigeria

Anche Messi e compagni possono dirsi abbastanza fortunati, il girone dell'Albiceleste non è tra quelli più duri. Ci sarà l'esordiente Bosnia-Herzegovina, forse la più debole tra le europee che sbarcheranno in Brasile. La Nigeria potrebbe creare qualche grattacapo in più, stiamo parlando dei campioni d'Africa in carica, una squadra che all'inizio degli anni 2000 si era totalmente smarrita, ma oggi è tornata a fare paura grazie ad un gruppo di giocatori di ottimo livello, molti dei quali militano in club europei di prima fascia. L'Iran si dovrà invece accontentare di un ruolo da comparsa.

Gruppo G

    Germania - Portogallo - Ghana - USA

Insieme al Gruppo B il girone dei tedeschi è quello più equilibrato e competitivo. Sulla strada della squadra di Loew ci sarà infatti il Portogallo di Cristiano Ronaldo, sono queste due nazionali le favorite al passaggio del turno ma se la dovranno vedere con Ghana e USA. Entrambe facevano parte del girone dell'Italia ai Mondiali del 2006 e da un po' di anni dimostrano di aver raggiunto un livello assolutamente rispettabile, se una delle due riuscisse a fare lo sgambetto a una delle big allora si potrebbero aprire scenari sorprendenti.

Gruppo H

    Belgio - Algeria - Russia - Corea del Sud

Chiudiamo con l'ultimo raggruppamento, quello del Belgio testa di serie, squadra di cui tutti parlano molto bene che forse mai è stato così forte nella sua storia. E sono stati anche fortunati perché avranno grandi possibilità di arrivare agli ottavi. C'è anche la Russia di Fabio Capello, anche per il ct italiano l'urna non è stata certo sfavorevole, i russi con i belgi appaiono favoriti ma c'è sempre la mina vagante rappresentata dalla Corea del Sud. Un gradino più in basso l'Algeria che ha raggiunto i Mondiali faticando non poco contro il Burkina Faso e che anche in Brasile avrà le sue difficoltà contro le tre avversarie che le ha riservato il sorteggio.

I possibili accoppiamenti degli ottavi

La parte più interessante del tabellone è sicuramente quella alta dove c'è il Brasile, ma anche i campioni del mondo della Spagna e i vice campioni dell'Olanda, senza dimenticare l'Italia di Prandelli. I verdeoro si troveranno subito di fronte una tra Spagna e Olanda, se per assurdo la squadra di Del Bosque non dovrebbe vincere il girone andrebbe infatti ad affrontare i padroni di casa. Gli Azzurrri se arrivano secondi potrebbero dover giocare al Maracana con la Colombia che potremmo ipotizzare come prima nel Gruppo C, vincendo il girone invece i nostri potrebbero avere un ottavo facile, ma poi si potrebbero trovare di fronte ai quarti il Brasile o la Spagna. Nella parte bassa del tabellone gli ottavi potrebbero regalarci un'affascinante Argentina - Francia, mentre la Germania e il Portogallo qualificandosi avrebbero di fronte Belgio e Russia. Ma sono tutti discorsi ipotetici, il campo puntualmente sarà bravo a smentire ogni pronostico.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: