Napoli – Udinese 3-3 | Risultato finale: tre gol per tempo, doppietta di Pandev

Diretta di Napoli – Udinese, anticipo serale della 15esima giornata di Serie A.

20:31 – Tra pochi minuti le squadre entreranno in campo, intanto ricordiamo che l’Udinese deve fare a meno del suo capitano Totò Di Natale, mentre il Napoli è privo del suo portiere titolare Pepe Reina e fa esordire Rafael. Esordio anche per Reveillere.

20:07 – Tra meno di quaranta minuti inizia Napoli – Udinese, restate qui su Calcioblog.it per seguire la partita in diretta minuto per minuto.

Napoli – Udinese | Formazioni ufficiali

19:28 – Ecco la formazione ufficiale del Napoli appena twittata sull’account ufficiale della società partenopea. Rispetto a quello che ci si aspettava alla vigilia l’unico cambiamento è Insigne in campo e non Mertens.

NAPOLI (4-2-3-1): 1 Rafael; 11 Maggio, 21 Fernandez, 33 Albiol, 2 Reveillere; 20 Dzemaili, 88 Inler; 7 Callejon, 19 Pandev, 24 Insigne; 9 Higuain

Napoli – Udinese | 7 dicembre 2013 | Meteo

19:25 – Quando manca poco più di un’ora all’inizio di Napoli – Udinese, non c’è ancora l’ufficializzazione delle formazioni che scenderanno in campo stasera al San Paolo nel match diretto dall’arbitro Andrea Gervasoni della sezione di Mantova.
Per quanto riguarda la situazione meteorologica, stasera è previsto cielo sereno o poco nuvoloso con temperature tra gli 11° e i 5°.

Napoli – Udinese | 7 dicembre 2013 | Come vederla in tv e streaming

Napoli – Udinese si potrà guardare dalle 18:45 in diretta tv su Sky Sport 1 e su Sky Calcio 1, oppure per gli abbonati al servizio a pagamento di Mediaset su Premium Calcio HD.
Sia nel caso di abbonamento a Sky, sia in caso di abbonamento a Mediaset Premium, si può seguire il match anche in streaming attraverso i servizi SkyGo e Premium Play.

Napoli – Udinese, diretta ore 20:45 di sabato 7 dicembre 2013

Napoli – Udinese è uno degli anticipi della 15a giornata di Serie A e inizia alle 20:45, orario di avvio anche della nostra diretta qui su Calcioblog.it. La notizia più importante è l’assenza di Totò Di Natale.
Il capitano dei friulani è rimasto a casa a causa del riacutizzarsi di un problema al flessore sinistro. Durante la settimana si è allenato secondo il suo programma personalizzato come fa di solito, ma poi non si è potuto riunire ai compagni nemmeno per la rifinitura e non è tra i convocati di Guidolin.

Il tecnico bianconero è in emergenza: in attacco mancano anche Muriel e Ranegie e dunque si può affidare solo al giovane Nico Lopez che fino a oggi ha giocato soltanto 120 minuti in tutto e solamente una volta è partito da titolare.
Per Di Natale è la terza volta in quattro anni che non si presenta alla sfida del San Paolo: l’anno scorso era presente per il 2-1 finale dei partenopei, mentre nelle due occasioni precedenti è stato assente.

Guidolin ha ammesso che la sua squadra è in grosse difficoltà, ma poi ha anche aggiunto che i suoi ragazzi devono imparare a fare di necessità virtù e dunque anche questa sera in qualche modo devono cavarsela a Napoli e possibilmente raccogliere qualche punto, cosa che la settimana scorsa non è riuscita allo Juventus Stadium per un pelo (gol di Llorente al 91′).

Anche Rafa Benitez non è tranquillissimo in questo periodo. L’allenatore spagnolo probabilmente questa sera dovrà rinunciare al portiere titolare Pepe Reina, che forse per la prima volta in stagione lascerà il posto al suo sostituto Rafael.
Un altro esordiente sarà Reveillere che sembra favorito su Armero, mentre Dzemaili dovrebbe scendere in campo al posto di Behrami che non è ancora pienamente recuperato e che dovrebbe tornare titolare contro l’Arsenal.

Benitez ha detto che la sua squadra al momento è al 75% e che è soprattutto la difesa a preoccuparlo. Nel reparto arretrato dovrebbe affidarsi a Maggio, Fernandez, Albiol e appunto, il nuovo acquisto Reveillere.
A centrocampo ci sarà l’ex Inler accanto a Dzemaili, mentre più avanzati, dietro la punta Higuain, oggi vedremo probabilmente Callejon, Pandev e Mertens. Solo l’ultimo allenamento chiarirà tutti i dubbi di Benitez.

Napoli – Udinese | 7 dicembre 2013 | Probabili formazioni

NAPOLI (4-2-3-1): 1 Rafael; 11 Maggio, 21 Fernandez, 33 Albiol, 2 Reveillere; 20 Dzemaili, 88 Inler; 7 Callejon, 19 Pandev, 15 Mertens; 9 Higuain

A disposizione: 25 Reina, 15 Colombo, 3 Uvini, 28 Cannavaro, 27 Armero, 22 Radosevic, 85 Behrami, 13 Bariti, 24 Insigne, 91 Zapata
Allenatore: Benitez

UDINESE (4-3-2-1): 1 Brkic; 75 Hertaux, 5 Danilo, 11 Domizzi, 34 Gabriel Silva; 8 Basta, 3 Allan, 21 Lazzari; 37 Pereyra, 32 Fernandes; 17 Nico Lopez

A disposizione: 30 Kelava, 6 Bubnjic, 4 Naldo, 27 Widmer, 19 Douglas, 7 Badu, 66 Pinzi, 18 Jadson, 14 Milnar, 52 Merkel, 94 Zielinski, 70 Maicosuel
Allenatore: Guidolin

I Video di Calcioblog