Champions League, Juventus: il Galatasaray scorretto nei confronti dei bianconeri?

Gli spalatori avrebbero lavorato sul terreno di gioco, sfavorendo i bianconeri.

Come abbiamo già scritto durante la giornata di ieri, l'eliminazione della Juventus dalla Champions League non è completamente da addebitare allo scandaloso terreno di gioco della Turk Telekom Arena dove si è svolta la partita decisiva contro il Galatasaray, vinta dai turchi grazie al gol all'85esimo minuti siglato da Wesley Sneijder. E' ovvio sottolineare, come ha già fatto anche Antonio Conte, che il cammino dei bianconeri in questa fase ai girone non è stato dei migliori e ridursi all'ultima partita utile per centrare la qualificazione agli ottavi di finale è stato un errore.

Per dovere di cronaca, però, è giusto elencare tutti i possibili fattori che hanno portato la Juventus fuori dall'Europa che conta e tra questi figura anche il presunto comportamento poco corretto del Galatasaray nei confronti dei bianconeri.

Stando a quanto pubblicato dal sito de La Gazzetta dello Sport, durante il secondo tempo, la metà del campo, nella quale il Galatasaray ha attaccato, risultava molto più pulita e giocabile rispetto alla metà campo dove erano chiamati i bianconeri ad attaccare. La parte destra del terreno era decisamente più verde rispetto alla parte sinistra che, invece, era poco praticabile per colpa del fango.

Il fattaccio sarebbe avvenuto una volta terminato il quarto d'ora finale del primo tempo. Durante la pausa, gli spalatori, seguendo gli ordini del direttore generale del Galatasaray Lutfi Aribogan, avrebbero lavorato bene nella parte del campo utile per il Galatasaray e un po' "meno bene" nell'altra parte del campo.

Questo comportamento scorretto avrebbe addirittura un precedente, avvenuto durante la scorsa edizione della Champions League: Ioan Andone, allenatore del Cluj all'epoca, dichiarò che il campo non fu trattato con equilibrio, privilegiando, ovviamente, la metà campo nella quale il Galatasaray avrebbe dovuto attaccare.

A svantaggio del club turco, infine, è arrivato anche il messaggio ironico firmato dal Fenerbahce, altro club di Instabul. Sul canale televisivo ufficiale del club, infatti, è stata mandata in onda un'immagine con il loro campo di gioco in perfette condizioni, malgrado la famosa nevicata, con il seguente commento:

Il campo del Galatasaray era impraticabile? Da noi si sarebbe potuto giocare senza problemi... L'impianto di riscaldamento dello Stadio Şukru Saracoglu non sembra aver subito problemi dalla nevicata che ha colpito Istanbul.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail