Mondiale per club: domani tocca a Lippi, le big la settimana prossima

Agadir e Marrakech, due rinomate località marocchine, quest'anno avranno l'onore e l'onere di ospitare il Mondiale per club organizzato dalla Fifa, giunto alle decima edizione: è la prima volta che la competizione si svolgerà in Marocco (tradizionalmente in Giappone con parentesi negli Emirati Arabi Uniti), cosa che accadrà anche l'anno prossimo. Ebbene, l'altro ieri ad Agadir si è giocata la prima partita, il turno preliminare tra i padroni di casa e campioni nazionali del Raja Casablanca (alla seconda apparizione) e l'Auckland City, compagine neozelandese: gli africani hanno vinto all'ultimo respiro per 2-1, un gol al minuto 92 del giovane centrocampista Abdelilah Hafidi, successo che consentirà loro di affrontare i messicani del Monterrey, domani sempre ad Agadir.

Prima, nello stesso impianto, scenderà in campo l'unico italiano presente in questo mondiale: si tratta come ovvio di Marcello Lippi, allenatore dell'Evergrande Guangzhou, che da detentori della Champions d'Asia dovranno vedersela nei quarti di finale coi campioni africani dell'Al-Ahly, sfida che potrebbe regalare ai cinesi la semifinale contro il Bayern Monaco di Guardiola: "Vogliamo senza dubbio vincere la prima partita e avere così la grande soddisfazione di misurarci contro la miglior squadra al mondo in questo momento" ha detto il tecnico viareggino a Sky Sport. Martedì dunque in campo Ribery e compagni, il giorno dopo a Marrakech esordirà invece Ronaldinho col suo Atletico Mineiro. Di seguito il calendario fino alle semifinali.

PLAY-OFF 11/12

Agadir - Raja Casablanca (Mar) - Auckland City (Nzl) 2-1

QUARTI DI FINALE 14/12

Agadir ore 17 - Guangzhou Evergrande (Cin) - Al Alhy (Egi)
Agadir ore 20.30 - Raja Casablanca - Monterrey (Mes)

SEMIFINALI 17/12 e 18/12

Agadir ore 20.30 - vinc. Guangzhou/Al Alhy - Bayern Monaco (Ger)
Marrakech ore 20.30 - vinc.Raja/Monterrey - Atletico Mineiro (Bra)

Tre le finali in programma, si giocheranno tutte a Marrakech: quella per il quinto posto è fissata per il 18 dicembre tra le perdenti dei quarti in programma domani, quella per il terzo posto e la finalissima si disputeranno entrambe sabato 21 dicembre, una alle 17 e 30 e la più importante alle 20 e 30, ore italiane. Sarà come di consueto Europa contro Sud America? O ci sarà un secondo Mazembe (i congolesi arrivarono a sorpresa in finale contro l'Inter)? Fra una settimana a quest'ora lo sapremo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail