Calcioscommesse: indagati e perquisiti Gattuso e Brocchi, quattro arresti nella notte

Le case dei due ex calciatori sono state perquisite nella notte, arrestate altre quattro persone.


A quasi tre anni dallo scoppio dello scandalo calcioscommesse il mondo del calcio continua a essere scosso dalle notizie che arrivano dalla procura di Cremona che in tutto questo tempo, sotto la guida del gip Guido Salvini, ha continuato a indagare. Nella notte sono state arrestate quattro persone, conosciute nell'indagine come Mister X e Mister Y, si tratta di Francesco Bazzani e Salvatore Spadaro, il primo legato al giro dei "bolognesi", l'altro invece agiva in maniera autonoma, più vicino al gruppo di Bari. Secondo gli inquirenti queste persone avrebbero continuato a truccare gare dalla Serie A alla Lega Pro, dal 2009 fino all'ultimo campionato. In carcere con loro anche Cosimo Rinci, amico di Spadaro e dirigente del Riccione, e Fabio Quadri, una sorta d Factotum dello stesso Spadaro.

Ma la notizia che fa più rumore è quella seconda la quale sotto la lente di ingrandimento degli investigatori sono finiti anche due big come Gennaro Gattuso e Cristian Brocchi. Per loro l'accusa è di associazione a delinquere finalizzata alla truffa e alla frode sportiva, nella notte sono state perquisite le loro abitazioni, avrebbero fatto da tramite tra il mondo del calcio e quello degli scommmettitori. Secondo l'accusa i quattro fermati erano in contatto con dirigenti e giocatori anche di Serie A, dai quali ottenevano le informazioni sulle partite che poi rivendevano sul mercato nero delle scommesse. Questo è quanto si evince da una serie di intercettazioni ritenute attendibili, che avrebbero messo nei guai appunto Gattuso e Brocchi, ma anche Claudio Bellucci e, ancora, Stefano Mauri.

Raffaele Grassi, direttore del Servizio centrale operativo della Polizia, ha commentato con soddisfazione l'operazione della notte spiegando che si tratta di "un ulteriore risultato che conferma l'impegno della Polizia contro il fenomeno del calcioscommesse e che va inserito in un contesto più ampio di indagini". Da quando lo scandalo è scoppiato, grazie ai due filoni di inchiesta, Last Bet 1 e Last Bet 2, 54 persone sono finite in carcere e oltre 100 sono state indagate e le notizie di oggi sembrano lasciare intuire che ci saranno ancora delle clamorose novità, purtroppo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: