Napoli, Benitez: "A gennaio mi aspetto dei giocatori che migliorino la rosa. In Italia si parla troppo degli arbitri"

Ecco le parole del tecnico azzurro alla vigilia della gara contro il Cagliari

Alla vigilia dell'ultima gara del 2013, in trasferta a Cagliari, Rafa Benitez in conferenza stampa ha fatto un bilancio della prima metà della stagione del suo Napoli e ha parlato del futuro, non nascondendo di aspettarsi dei "regali" da Aurelio De Laurentiis nella finestra del mercato di riparazione di gennaio. Prima però una riflessione sull'atteggiamento dei tesserati nei confronti degli arbitri:

Sono cresciuto nel Real Madrid e lì il rispetto per gli arbitri è molto importante. In Italia si parla tanto prima e dopo la partita con l'obiettivo di condizionare gli arbitri nelle successive gare. In Inghilterra questo non accade perché la federazione ti multa.

Poi le domande sul tema più caldo, il mercato. Il tecnico spagnolo ha ammesso che auspica degli innesti per "migliorare la rosa" attraverso "giocatori intelligenti che sappiano fare il ruolo meglio di quelli che abbiamo". Benitez ha quindi precisato di preferirne uno di livello piuttosto che numerosi di qualità inferiore. Alla fine però ha aggiungo che "il mercato di gennaio non è facile perché questi giocatori stanno facendo bene con i loro club" e che nel caso in cui non dovessero esserci novità in entrata "lavoreremo di più".

Benitez ha stilato un bilancio positivo di questa prima metà di stagione sottolineando i "12 punti in Champions con squadre fortissime" e le buone prestazioni in campionato. Infine, non si è sbilanciato sugli 11 che domani scenderanno in campo nella sfida contro i sardi. Di sicuro Pepe Reina è recuperato e dovrebbe partire titolare anche se "Rafael ha fatto bene in queste partite". Sull'ipotesi di rivedere Pandev dietro ad Higuain e in generale sulle sue scelte l'allenatore ha detto:

Vediamo chi starà meglio. Non decido in base agli avversari, ma in base a come vedo i giocatori in allenamento.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: