Roma - Catania 4-0 | Highlights Serie A - Video gol (doppietta Benatia, Destro, Gervinho)

Nel primo tempo solo un gol, nella ripresa Roma scatenata e Catania nel baratro.

La Roma riesce a tenere il passo della Juventus nella 17a giornata di campionato e ad arrivare alla sfida con i bianconeri con cinque punti in meno ma forte di una bella vittoria in casa contro il Catania, squadra che non riusciva a battere da quasi tre anni, l'ultimo successo contro i siciliani era arrivato infatti il 6 gennaio 2011, poi cinque incontri senza vittorie.

Oggi invece per gli uomini di De Canio non c'è stato scampo all'Olimpico: la Roma ha fatto capire fin da subito di essere padrona assoluta del campo e anche se nel primo tempo i giallorossi avevano un solo gol di vantaggio è sempre stato chiaro che presto o tardi sarebbe arrivato il raddoppio. Poi sono arrivati anche il terzo e il quarto gol con gli ospiti ormai allo sbando.

Ad aprire le danze è stato Benatia al 18' del primo tempo: il gol è arrivato su colpo di testa dopo un calcio d'angolo e la sponda di Destro. La rete del giocatore franco-marocchino ha subito tranquillizzato tutta la squadra che si è messa alla ricerca del raddoppio arrivando al tiro più volte con capitan Totti, Ljajic, Destro e Gervinho. Quest'ultimo è forse colui che ha avuto le occasioni più nitide, ma le ha sprecate malamente quasi tutte e stava quasi per fallire anche il facilissimo gol che ha fatto per chiudere le marcature. C'è da dire però che Garcia fa bene a essere soddisfatto del gioco del calciatore ivoriano che nonostante la mancanza di lucidità davanti alla porta è sempre pericolosissimo, si muove molto e crea tante occasioni anche per i compagni.

Nel secondo tempo la Roma ha ricominciato all'attacco e dopo dieci minuti dall'inizio ha trovato con Destro il gol del raddoppio che è un vero e proprio regalo di Natale di Frison, il portiere del Catania che probabilmente ha chiamato la palla, ma non si è inteso alla perfezione con Rolin: il risultato è stato un brutto pasticcio di cui ovviamente ha approfittato l'attaccante giallorosso.

Dopo il secondo gol dei padroni di casa, gli ospiti sono crollati e allora ecco che quattro minuti dopo, al 59', è arrivata un'altra rete di Benatia, di nuovo di testa e di nuovo dopo aver ricevuto il pallone da calcio piazzato. I giallorossi, sempre più gasati, hanno continuato a giocare attaccando e cercando il poker e lo hanno trovato quando, all'80', Gervinho è stato messo nella condizione perfetta per segnare un gol praticamente a porta vuota. L'ivoriano ha calciato malissimo, non riuscendo a colpire in pieno la palla e ricavando una specie di pallonetto che si è comunque insaccato alle spalle di uno spacciato Frison.

La Roma di Garcia chiude il 2013 più che soddisfatta, con una difesa che ha preso solo sette gol (e guai a prenderne uno dal Catania, l'allenatore francese era furioso ogni volta che i siciliani provavano ad avvicinarsi all'area di De Sanctis), con il capitano Francesco Totti ritrovato (è rimasto in campo quasi tutta la partita uscendo solo all'86'), con zero sconfitte e con la seconda posizione in classifica consolidata da questa bella vittoria casalinga. Dietro l'angolo, però, c'è già la preoccupazione per la partita a Torino del 5 gennaio contro la capolista Juventus.

Roma - Catania 4-0 | Domenica 22 dicembre | Tabellino


Roma - Catania 4-0
(pt 1-0)

Marcatori: Benatia al 18' p.t.; Destro all'11', Benatia al 15', Gervinho al 35' s.t..

Roma (4-2-3-1): De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Dodò; Pjanic (dal 36' s.t. Florenzi), Bradley, Gervinho, Totti (dal 42' s.t. F. Ricci), Ljajic; Destro (dal 14' s.t. Taddei) (Skorupski, Lobont, Burdisso, Jedvaj, Romagnoli, Torosidis, Marquinho, Mazzitelli, Di Mariano). All. Garcia.

Catania (4-3-3): Frison; Peruzzi (dal1' s.t. Biraghi), Rolin, Legrottaglie, Alvarez; Izco, Guarente, Plasil; Barrientos, Leto (dal 22' s.t. Monzon), Castro (dal 15' s.t. Bergessio) (Andujar, Ficara, Capuano, Freire, Boateng, Keko). All. De Canio.

Arbitro: Gervasoni di Mantova
Spettatori: 40.599
Incasso: 1.042.252 euro
Ammoniti: Peruzzi, Barrientos, Bradley e Biraghi per gioco scorretto, Castro per comportamento non regolamentare
Angoli: 9-3
Recuperi: 0' p.t., 1' s.t

Roma - Catania 4-0 | Fotogallery


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail