Roma – Catania 4-0 | Serie A | Risultato finale: poker giallorosso con Benatia (doppietta), Destro e Gervinho

Roma – Catania, cronaca della partita della diciassettesima giornata di Serie A 2013-2014.

14:53 – I giocatori sono ancora negli spogliatoi mentre nello stadio i tifosi urlano i nomi dei titolari.

Roma – Catania | 22 dicembre 2013 | Formazioni ufficiali

14:37 – Ecco la formazione ufficiale della Roma. Garcia ha deciso di schierare Destro e non Florenzi e rischia Maicon.

ROMA (4-3-3): 26 De Sanctis; 13 Maicon, 17 Benatia, 5 Castan, 3 Dodò; 15 Pjanic, 4 Bradley, 8 Ljajic; 22 Destro, 10 Totti, 27 Gervinho

E questa quella del Catania

CATANIA (4-3-3): 1 Frison; 2 Peruzzi, 6 Legrottaglie, 5 Rolin, 22 Alvarez; 13 Izco, 17 Guarente, 8 Plasil; 19 Castro, 11 Leto, 28 Barrientos

Roma – Catania | 22 dicembre 2013 | Come vederla

13:15 – Tra meno di due ore inizia Roma – Catania della 17a giornata di Serie A 2013-2014. Vi ricordiamo che la partita si può vedere in diretta tv su Sky Calcio 2 Hd e su Premium Calcio 2 a seconda che siate abbonati alla piattaforma Sky o a quella Mediaset. In entrambi i casi c’è anche la possibilità di vederla in streaming tramite le applicazioni Sky Go e Premium Play. Se non avete l’abbonamento alla pay tv c’è la nostra diretta testuale a partire dalle ore 15.

Roma – Catania, diretta ore 15 | Serie A | 17a giornata

Roma – Catania è la partita della diciassettesima giornata di Serie A che seguiremo in diretta su questa pagina di Calcioblog.it a partire dalle ore 15 con il risultato e tutti gli aggiornamenti in tempo reale. Da qualche ora prima dell’inizio vi terremo informati sulle formazioni titolari che scenderanno in campo oggi pomeriggio all’Olimpico.
Questa è l’ultima partita del 2013 per entrambe le squadre e forse non farà piacere sapere ai romanisti che il Catania è l’unica squadra che negli ultimi dieci anni è riuscita a battere i giallorossi prima di Natale. Tutti gli scongiuri del caso sono autorizzati, ma occorre anche ricordare che il Catania di quest’anno non ha mai né vinto né pareggiato fuori casa, ma ha rimediato solo sconfitte incassando 21 gol e segnandone solo cinque nelle precedenti sedici giornate (otto finora i match in trasferta).

La Roma, invece, oggi ha la possibilità di distanziare ancora di più il Napoli che ieri sera ha subito una battuta d’arresto pareggiando a Cagliari. Per gli uomini di Garcia è indispensabile non perdere ancora contatto con la Juve che è a +5 e di certo questa sfida, seppur semplice, nasconde l’insidia del dare la vittoria troppo per scontata.
L’allenatore francese molto probabilmente schiererà nella formazione di partenza il capitano Francesco Totti che in settimana ha svolto lavori specifici sulla rapidità e la destrezza e che sicuramente malvolentieri accetterebbe la terza panchina consecutiva, anche se è tornato disponibile da poco in seguito all’infortunio. Totti non è ancora al 100% e come ha detto il suo coach non ha tutta la partita nelle gambe, ma è alla ricerca della forma perfetta prima della sfida di vertice con la Juventus. Il Pupone non dovrebbe restare in campo per più di un’ora e giocherà al centro dell’attacco con Gervinho e Florenzi a fargli da angeli custodi.

A centrocampo Garcia deve fare a meno di De Rossi e Strootman e dunque schiererà Pjanic, Bradley e Taddei, mentre nel reparto arretrato davanti a De Sanctis ci saranno Dodò, Castan, Benatia e Torosidis, ma tutto dipende dal tipo di ragionamento che fare il coach, se cioè preferirà cambiare modulo dal 4-3-3 al 4-2-3-1 o se terrà conto, in vista della sfida con la Juve, che ha quattro giocatori importanti diffidati e cioè Pjanic, Florenzi, Maicon e Ljajic. Proprio Maicon sembra destinato alla panchina perché ha avuto un affaticamento muscolare e si è allenato a parte durante la settimana, dovrebbe dunque essergli preferito Torosidis.
De Canio dovrebbe rispondere con Frison tra i pali, difesa a quattro con Peruzzi, Legrottaglie, Roin e Biraghi, in mezzo al campo Izco, Guarente e Plasil e davanti Castro, Bergessio e Barrientos.

Roma – Catania | 22 dicembre 2013 | Probabili formazioni

ROMA (4-3-3): 26 De Sanctis; 35 Torosidis, 17 Benatia, 5 Castan, 3 Dodò; 15 Pjanic, 4 Bradley, 11 Taddei; 24 Florenzi, 10 Totti, 27 Gervinho

A disposizione: 28 Skorupski, 1 Lobont, 29 Burdisso, 33 Jesvaj, 13 Maicon, 46 Romagnoli, 7 Marquinho, 94 F. Ricci, 95 Mazzitelli,, 8 Ljajic, 22 Destro

Allenatore: Garcia

CATANIA (4-3-3): 1 Frison; 2 Peruzzi, 6 Legrottaglie, 5 Rolin, 34 Biraghi; 13 Izco, 17 Guarente, 8 Plasil; 19 Castro, 9 Bergessio, 28 Barrientos

A disposizione: 21 Andujar, 35 Ficara, 22 Alvarez, 33 Capuano, 24 Gyomber, 7 Tachtsidis, 18 Monzon, 20 Freire, 11 Leto, 23 Boateng, 16 Keko, 32 Petkovic

Allenatore: De Canio

I Video di Calcioblog