Boateng in ospedale dopo un'aggressione in strada: non è grave

Brutta disavventura per l'ex milanista

Uno sconosciuto ha aggredito Kevin Prince Boateng mentre stava passeggiando per le vie di Kaarst, cittadina a pochi chilometri da Meerbusch, dove abita, e da Gelsenkirchen, dove gioca da fine agosto con la maglia dello Schalke 04. Secondo quanto riporta la Bild il giocatore ghanese ha subito l'aggressione mentre stava rincasando dopo aver trascorso la notte di Natale in compagnia della sua attuale fidanzata, Melissa Satta, e delle rispettive famiglie, per fortuna senza aver riportato ferite gravi. L'ex milanista si era recato la mattina di Natale a casa della sua ex moglie Jenny per far visita al figlio, Jermaine-Prince.

Foto | Melissa Satta, fidanzata di Boateng


Una volta in strada è stato avvicinato da uno sconosciuto che lo ha colpito al volto facendolo cadere su un vaso posizionato appena fuori l'abitazione prima di fuggire. Boateng è stato costretto a ricorrere alla cure mediche in ospedale per contusioni alla schiena e al collo, ma non ha riportato ferite gravi e, secondo quanto rilevato dal quotidiano tedesco, Bild, ha informato la polizia dell'accaduto sporgendo denuncia e rivolgendosi all'avvocato Klaus Bernsmann.

Le forze dell'ordine hanno già ascoltato alcuni testimoni e le indagini sono orientate nell'ambito delle conoscenze personali del calciatore. Escluse, almeno per ora, la pista della rapina, il movente "calcistico", l'aggressione per motivi razziali o il gesto di uno squilibrato. Secondo gli inquirenti una delle ipotesi più plausibili è che il responsabile possa essere un amico dell'ex moglie.

Nella Foto in alto le famiglie Satta e Boateng insieme a Natale | Via Twitter

  • shares
  • Mail