Milan – Verona 1-0 | Serie A | Risultato finale: Balotelli regala la prima vittoria a Seedorf su rigore

Milan-Verona, diretta del posticipo della 20a giornata di Serie A 2013-2014.

20:08 – A San Siro è arrivato anche Edgar Davids, gli è stato chiesto se sarà nello staff di Seedorf e lui ha detto di no con un sorriso imbarazzato. Non sembra propriamente un no anche perché quando gli è stata chiesta una conferma di questo no ha detto “Non confermo niente”, ma ha giustificato la sua presenza a San Siro con il fatto che gli piace il calcio, tanto che ieri è andato a vedere la Juve. Poi ha vantato le doti di “people manager” del suo connazionale.

Milan – Verona | 19 gennaio 2014 | Formazioni ufficiali

20:06 – Ecco le formazioni ufficiali di Milan e Verona

MILAN (4-2-3-1): 32 Abbiati; 2 De Sciglio, 25 Bonera, 17 Zapata, 28 Emanuelson; 34 De Jong, 18 Montolivo; 10 Honda, 22 Kakà, 7 Robinho; 45 Balotelli

VERONA (4-3-3): 1 Rafael; 23 Gonzalez, 18 Moras, 22 Maietta, 33 Agostini; 2 Romulo, 14 Cirigliano,10 Hallfredsson; 15 Iturbe, 8 Cacia, 21 Gomez

19:50 – Entro pochi minuti saranno comunicate le formazioni ufficiali di Milan-Verona.

Milan – Verona, diretta del posticipo di domenica 19 gennaio 2014

Milan-Verona, vale a dire la prima partita di Clarence Seedorf da allenatore della squadra in cui ha militato per anni da calciatore. Il sogno di Barbara Berlusconi e dello stesso Professore si avvera e tutta la curiosità è incentrata proprio sul sostituto di Allegri. Dalle ore 20:45 seguiremo in diretta il posticipo di questa ventesima giornata di Serie A 2013-2014, la prima del girone di ritorno.

All’andata a Verona l’inizio del campionato shock dei rossoneri, sconfitti 2-1 dalla squadra di Mandorlini neopromossa che ha steso il povero Diavolo di Allegri con una doppietta di Luca Toni dopo il vantaggio di Poli. Gli scaligeri hanno ben dieci punti in più in classifica dei milanisti e la stagione delle due squadre è stata egualmente sorprendente, ma in positivo per il Verona, in negativo per il Milan.

Montolivo e compagni, galvanizzati dal nuovo arrivo in panchina, proveranno a non rimediare l’ennesima figuraccia a San Siro, mentre gli ospiti, probabilmente, cercheranno di contenere la furia degli avversari. Anche se il Verona è una squadra che quest’anno ha dimostrato di arrivare al gol con una certa facilità, domenica scorsa contro il Napoli ha incassato tre reti senza riuscire a segnarne nemmeno una e senza nemmeno giocare male. Mandorlini mette sempre bene in campo i suoi e ha fatto soffrire a tratti anche i partenopei, che però con il loro attacco micidiale l’hanno spuntata e con un risultato anche molto pesante (ma piuttosto bugiardo).

Il Milan, invece, è ovviamente un cantiere aperto. Seedorf è arrivato solo giovedì e la squadra ha giocato in Coppa Italia con Mauro Tassotti, che proprio oggi compie 54 anni, come primo allenatore e soprattutto con Pazzini in campo, autore di uno dei tre gol con cui i rossoneri hanno steso lo Spezia. Ma il “Pazzo” è già nuovamente ai box per un nuovo infortunio. Seedorf ha già annunciato che il suo modulo per ora è il 4-2-3-1 con Balotelli come punta e il tandem brasiliano Kakà-Robinho e la new entry Honda dietro di lui.

Il Verona ha già giocato a San Siro in questa stagione contro l’Inter, incassando ben quattro gol e segnandone due. Dopo quella partita in trasferta ha perso contro il Genoa (2-0) e contro la Fiorentina (4-3), poi ha pareggiato a Catania a reti inviolate e ha vinto a Udine per 3-1. Oggi i gialloblù devono fare a meno di Toni che ha l’influenza.
Il Milan, nelle ultime cinque partite in casa, ha ottenuto tre pareggi, una vittoria e una sconfitta, e cioè 1-1 con la Lazio e con il Genoa, 2-2 con la Roma, 0-2 con la Fiorentina, e il successo per 3-0 con l’Atalanta, ultima partita vinta da Allegri il giorno dell’Epifania, poi, sei giorni dopo, la batosta in casa del Sassuolo 4-3 che ha decretato l’esonero del tecnico livornese e il ritorno da allenatore di Clarence Seedorf.

Milan-Verona | 19 gennaio 2014 | Probabili formazioni

MILAN (4-2-3-1): 32 Abbiati; 2 De Sciglio, 25 Bonera, 17 Zapata, 28 Emanuelson; 34 De Jong, 18 Montolivo; 10 Honda, 22 Kakà, 7 Robinho; 45 Balotelli

A disposizione: 59 Gabriel, 35 Coppola, 81 Zaccardo, 5 Mexes, 13 Rami, 14 Birsa, 26 Silvestre, 24 Cristante, 16 Poli, 23 Nocerino, 37 Petagna

Allenatore: Seedorf

VERONA (4-3-3): 1 Rafael; 23 Gonzalez, 18 Moras, 22 Maietta, 33 Agostini; 2 Romulo, 14 Cirigliano,10 Hallfredsson; 15 Iturbe, 8 Cacia, 21 Gomez

A disposizione: 12 Nicolas, 3 Albertazzi, 29 Cacciatore, 25 Marques, 16 Rubin, 5 Donati, 6 Martinho, 30 Donadel, 17 Donsah, 11 Jankovic

Allenatore: Mandorlini

I Video di Calcioblog