Maxi Lopez torna alla Sampdoria: “È il posto ideale per sentirsi calciatore. Wanda Nara? Penso solo a me stesso”

L’intervista al 29enne attaccante argentino che da ieri è tornato nel club blucerchiato.

Maxi Lopez torna (in prestito) alla Sampdoria per rinascere. Questo, in sintesi, il senso del ritorno dell’attaccante argentino nel club doriano, nel quale in una sola stagione (2012-2013) ha collezionato 17 presenze e 4 gol in campionato. Ieri il 29enne calciatore ex Catania ha firmato il contratto e ha svolto il suo ‘nuovo’ primo allenamento con i blucerchiati. Intervistato da La Gazzetta dello Sport, Lopez ha svelato che “nei giorni scorsi mi ha telefonato Mihajlovic” e che di fronte alla possibilità di tornare a Genova “non ho esitato un attimo” perché “conosco la serietà e il progetto della famiglia Garrone”. Dalle parole dell’attaccante emerge infatti la consapevolezza di aver compiuto la scelta giusta:

Ho grande voglia e tanta energia. Qui alla Samp si respira aria di grande calcio, è una squadra di fascino con una grande tifoseria. È il posto ideale per sentirsi calciatore, quello di cui avevo bisogno in questo momento.

Negli ultimi mesi Maxi Lopez è stato al centro del gossip per la fine del matrimonio con Wanda Nara, oggi fidanzata con l’interista Mauro Icardi, a suo tempo migliore amico del connazionale. Il cambio di aria non potrà che giovare a Lopez, che a tal proposito ha assicurato di non avere alcun rancore nei confronti dell’ormai ex moglie:

Niente rancore. Io penso solo a me stesso e alla serenità dei miei bambini: è l’unica cosa che conta in questa storia. Il caso mediatico lo ha fatto chi ha parlato all’esterno delle proprie cose private e le ha pubblicizzate. Poi è inevitabile che vivendo con una persona diciamo «mediatica», possa succedere questo.

Anche quando gli è stato chiesto un commento sulle parole di Maradona che ha definito traditore Icardi, Maxi Lopez ha scelto il basso profilo e la diplomazia:

Io penso solo al calcio e a segnare. È questa la mia nuova missione, tornare ad occuparmi di me, giocare e divertirmi.