Verona – Juventus 2-2 | Serie A | Risultato finale: Toni e Juanito Gomez pareggiano la doppietta di Tevez

La partita in scena al Bentegodi è valida per la 23esima giornata di Serie A.

Hellas Verona – Juventus
LIVE

Verona

Toni 52′
Juanito Gomez 90’+4

22

Juventus

4′ Tevez
21′ Tevez

  • Ecco le formazioni ufficiali. Mandorlini alla fine sceglie Donadel dal primo minuto a centrocampo, mentre Conte conferma Pogba.

    HELLAS VERONA (4-3-3): 1 Rafael; 29 Cacciatore, 25 Marques, 18 Moras, 3 Albertazzi; 2 Romulo, 30 Donadel, 10 Hallfredsson; 15 Iturbe, 9 Toni, 11 Jankovic.

    A disposizione: 12 Nicolas, 98 Borra, 4 Pillud, 5 Donati, 6 Martinho, 7 Marquinho, 8 Cacia, 14 Cirigliano, 21 Gomez Taleb, 23 Gonzalez, 26 Sala, 33 Agostini.

    JUVENTUS (3-5-2): 1 Buffon; 3 Chiellini, 19 Bonucci, 4 Caceres; 26 Lichtsteiner, 23 Vidal, 21 Pirlo, 6 Pogba, 22 Asamoah; 10 Tevez, 14 Llorente.

    A disposizione: 30 Storari, 34 Rubinho, 5 Ogbonna, 7 Pepe, 8 Marchisio, 9 Vucinic, 12 Giovinco, 13 Peluso, 18 Osvaldo, 20 Padoin, 33 Isla.

  • Squadre in campo per il riscaldamento, tra pochi minuti il fischio d’inizio di Doveri.


  • Il colpo d’occhio del Bentegodi a 5 minuti dall’inizio della gara.


  • Squadre in campo. C’è il sole a Verona, ma anche un vento gelido.


  • 1′

    È iniziata! Calcio d’avvio battuto dalla Juve.


  • 2′

    Deviazione di testa di Tevez su calcio di punizione battuto da Pirlo. Il colpo dell’argentino viene intercettato anche da Hallfredsson, ma Rafael devia in angolo.


  • 4′

    GOOOOOOOOOOOOOL JUVE!!!


  • 4′

    Rete fortunosa di Tevez che insacca quasi involontariamente la respinta di Rafael sulla botta di Asamoah dalla sinistra.


  • 8′

    Destro dalla distanza di Pirlo, ampiamente fuori.


  • 13′

    È la Juve ha fara la partita, il Verona si difende con 9 uomini e fatica a ripartire.


  • 14′

    Screzio tra Mandorlini e Lichtsteiner dopo che l’esterno bianconero ha ignorato l’allenatore che voleva consegnargli il pallone per la rimessa laterale. Conte si scusa col collega per conto del calciatore.


  • 16′

    Proteste dei tifosi veronesi per il contatto Vidal-Toni, comunque fuori area.


  • 18′

    Il Verona si difende in modo molto compatto, per la Juve non è facile trovare spazi.


  • 21′

    GOOOOOOOOOOOL JUVE! Ancora Tevez!


  • 21′

    Il gol: Pogba pesca in area di rigore Tevez, che si sgancia dal diretto marcatore e infila col sinistro Rafael. Dubbi sulla posizione dell’Apache, forse in leggero offside.


  • 26′

    Romulo trova Toni in area. Il centravanti prova a superare Caceres con un sombrero, ma la difesa bianconera allontana.


  • 28′

    Llorente entra così su Cacciatore, per lui solo richiamo verbale di Doveri.


  • 32′

    Colpo di testa di Moras su calcio di punizione, il pallone viene respinto da Caceres (un po’ col ginocchio un po’ col braccio), poi Buffon blocca.


  • 34′

    Tevez ci riprova, con un destro al volo che finisce alto di non poco.


  • 37′

    Vidal si addormenta in mezzo al campo e si fa anticipare. Conte si infuria e manda Marchisio a riscaldarsi.


  • 43′

    Lungo possesso palla della Juve, Iturbe e Jankovic giocano praticamente da terzini in fase di non possesso palla.


  • 45′

    Finisce il primo tempo, niente recupero.


  • 45′

    Ancora polemiche tra Lichtsteiner e Mandorlini al rientro negli spogliatoi.


  • Ecco il fuorigioco di Tevez al momento dell’assist di Pogba.


  • Dubbi anche sul primo gol, Llorente era in offside al momento del tiro di Asamoah, ma è da capire se lo spagnolo ha partecipato attivamente all’azione.


  • 46′

    Via alla ripresa!


  • 46′

    Nessun cambio nelle due squadre


  • 48′

    Esterno destro di Pogba su assist di Asamoah dopo il bel lancio di Pirlo. Rafael blocca.


  • 50′

    Bonucci anticipa Romulo che aveva superato con un tunnel Chiellini in area. Angolo.


  • 50′

    Ancora proteste del Verona per un tocco di mano in area di rigore di Vidal (c’è stato ma involontario). Intanto Osvaldo si riscalda.


  • 52′

    GOOOOOOOOOOOOL Verona! Toni!


  • 52′

    Il gol: Toni anticipa tutti sul primo palo sul cross di Romulo su calcio di punizione.


  • 52′

    Al momento del cross di Romulo, Toni pare essere in gioco.


  • 59′

    Il Verona ha ritrovato entusiasmo, anche se la Juve ha reagito al gol di Toni riproponendosi in avanti.


  • 62′

    Rinvio di Bonucci respinto dalla schiena dell’arbitro Doveri, Hallfredsson ne approfitta e calcia. Angolo.


  • 62′

    Fuori Jankovic, dentro Martinho.


  • 64′

    Moras anticipa Llorente sul bel cross di Vidal servito di tacco da Tevez. Angolo.


  • 65′

    Ripartenza fulminante del Verona con il tiro di Toni respinto dalla difesa bianconera.


  • 65′

    Osvaldo debutta, al posto di Llorente.


  • 68′

    Osvaldo vicinissimo al gol. Pirlo lancia l’attaccante in profondità, Rafael in uscita bassa, Osvaldo tira e il pallone scheggia il secondo palo e finisce fuori.


  • 69′

    Fuori Donadel, dentro Cirigliano.


  • 70′

    Sinistro al volo di Hallfredsson sulla respinta di testa di Chiellini. Pallone fuori di molto.


  • 73′

    Ancora pericoloso Osvaldo. Dopo un doppio passo in area il suo tiro viene messo in angolo da Marques.


  • 75′

    Problema fisico per Chiellini, al suo posto entra Ogbonna.


  • 76′

    Pogba prova un tiro dalla grande distanza, Rafael blocca senza problemi.


  • 77′

    Giusto fuorigioco fischiato ad Asamoah, che dopo aveva servito Osvaldo, il quale aveva messo in rete il pallone.


  • 78′

    Toni vicinissimo al pareggio, il suo tiro ravvicinato in area di rigore viene deviato da Buffon. Grande intervento del portiere bianconero.


  • 80′

    Fuori Asamoah, dentro Peluso.


  • 82′

    Triangolo tentato da Osvaldo e Tevez, ma il colpo di tacco dell’esordiente in bianconero viene allontanato dalla difesa del Verona.


  • 83′

    Ammonito Marques per un brutto fallo su Vidal.


  • 85′

    Proteste juventine per un presunto tocco di mano della barriera veronese sulla punizione di Pirlo. Doveri lascia correre.


  • 86′

    Juanito Gomez sostituisce Cacciatore.


  • 87′

    Toni stoppa, si gira calcia col destro dalla distanza. Pallone alto.


  • 88′

    Juve in affanno, Lichtsteiner ha i crampi.


  • 90′

    Fallo di mano di Lichtsteiner in area. Ammonito Hallfredsson per proteste.


  • 90’+1

    Vidal vicinissimo al gol, con un gran tiro di destro in area. Pallone di poco alto.


  • 90’+1

    5 minuti di recupero.


  • 90’+4

    GOOOOOOOOOOOOOOOOOL VERONA!


  • 90’+4

    Il gol clamoroso: cross di Romulo dalla destra, Juanito Gomez anticipa tutti in area e infila Buffon


  • 90’+5

    È finita! Che rimonta del Verona!

13.21 Tra meno di due ore sarà ufficialmente Verona-Juventus. Al momento sembrano rispettato le indiscrezioni della vigilia sulle due formazioni. Nella compagine di casa Donati si gioca il posto con Cirigliano, mentre in avanti Jankovic resta favorito su Marquinho. Nella Juve il dubbio riguarda il centrocampo, dove Conte potrebbe affidarsi a Pogba anziché a Marchisio. Non appena saranno comunicate, vi daremo conto delle formazioni titolari.
Da segnalare che qualche minuto fa i tifosi gialloblu hanno tentato di entrare in contatto con quelli bianconeri, ma la Polizia li ha fermati in tempo.

La gara sarà arbitrata da Doveri.

Verona – Juventus | Probabili formazioni

VERONA (4-3-3): Rafael; Cacciatore, Marques, Moras, Albertazzi; Romulo, Cirigliano, Halfredsson; Iturbe, Toni, Jankovic (Marquinho).

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Marchisio, Pirlo, Vidal, Asamoah; Tevez, Llorente.

Verona – Juventus in diretta

Oggi alle ore 15 la Juventus affronta in trasferta il Verona nella gara valida per la 23esima giornata di Serie A. La partita, in programma allo stadio Bentegodi, sarà seguita in tempo reale da CalcioBlog che proporrà la consueta diretta testuale con foto.

La capolista affronta la squadra che finora si è dimostrata la rivelazione della stagione; l’Hellas infatti al momento occupa il quinto punto in classifica avendo totalizzato 35 punti; eppure gli uomini di Andrea Mandorlini hanno vissuto recentemente un periodo buio, riuscendo a tornare alla vittoria soltanto domenica scorsa contro il Sassuolo dopo tre sconfitte consecutive.

Dall’altra parte la Juventus intende proseguire il suo deciso cammino verso lo scudetto: la squadra di Antonio Conte è imbattuta da 14 giornate (13 vittorie, un pareggio) e negli ultimi 35 turni di Serie A è sempre andata in gol.

Insomma, ci sono tutti i presupposti per una gara spettacolare, con due squadre che non rinunciano al gioco offensivo con ritmi sostenuti. Anche se oggi per il Verona, almeno stando a quanto dichiarato in conferenza stampa da Mandorlini, “importante sarà restare chiusi, compatti, ridurre al minimo gli errori o possibilmente non commetterne proprio”.

Mandorlini, fedele al 4-3-3, deve fare a meno dell’infortunato Maietta e del nuovo acquisto Rabusic, in attesa del transfer internazionale, ma può contare sui nuovi arrivati Marquinho e Pillud. Entrambi comunque dovrebbero iniziare dalla panchina. Assente anche Agostini, sostituito da Albertazzi. In difesa confermata la coppia centrale formata da Marques e Moras, mentre a centrocampo sicuri sono Romulo ed Hallfredsson. In attacco il tridente sarà formato da Iturbe, Toni (ex della gara e pronto a vendicarsi contro Conte che ai tempi della Juve lo mise ai margini della rosa) e Jankovic, con il già citato Marquinho pronto a subentrare a partita in corso.

La Juve, reduce dalla settimana in cui è scoppiato ufficialmente il caso Quagliarella, a causa della sua mancata cessione e al contemporaneo arrivo di Osvaldo ad affollare il reparto offensivo, deve fare a meno, oltre che dell’attaccante napoletano, anche di Barzagli, alle prese con il riacutizzarsi della tendinopatia. Al suo posto Caceres. C’è indubbiamente attesa per il debutto dell’ex attaccante di Roma e Southampton, che però partirà dalla panchina. A centrocampo il dubbio riguarda Pogba, che potrebbe partire dalla panchina, con Vidal a fare coppia con Marchisio.

Verona – Juventus | Convocati

Verona: Rafael, Nicolas, Agostini, Cacciatore, Moras, Marques, Gonzalez, Albertazzi, Pillud, Hallfredsson, Marquinho, Donati, Donadel, Martinho, Romulo, Cirigliano, Sala, Cacia, Toni, Gomez Taleb, Iturbe, Jankovic.

Juventus: Buffon, Chiellini, Caceres, Ogbonna, Pogba, Pepe, Marchisio, Vucinic, Tevez, Giovinco, Peluso, Llorente, Osvaldo, Bonucci, Padoin, Pirlo, Asamoah, Vidal, Lichtsteiner, Storari, Isla, Rubinho.

Verona – Juventus | Precedenti

L’Hellas Verona ha ospitato in 24 occasioni la Juventus in campionato vincendo 9 volte; 8 i pareggi, 7 i successi dei bianconeri. Considerando anche le partite disputate a Torino sulle 49 sfide totali (oggi quindi si raggiunge quota 50) la Juve ha vinto 28 volte a dispetto dei 9 gialloblu.

Verona – Juventus non si disputava nella massima serie dal 2001-2002: in quell’occasione il risultato finale fu 2-2. L’ultima vittoria dei padroni di casa risale al 1999-2000 (2-0 con doppietta di Cammarata), mentre nell’aprile del 2001 i bianconeri vinsero di misura.

All’andata la Juve ha vinto 2-1 in rimonta grazie ai gol di Tevez e Llorente dopo il vantaggio di Cacciatore.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →