Manchester City – Wigan 1-2 | Highlights FA Cup | Video gol (Gomez, Perch, Nasri)

Il video della vittoria del Wigan in casa del Manchester City in FA Cup: segnano Gomez e Perch, accorcia le distanze Nasri.

[iframe width=”620″ height=”349″ src=”http://videa.hu/player?v=W9NQPYZBljigx3bW” frameborder=”0″]

Contro ogni pronostico la storia si ripete. Il piccolo Wigan, dopo aver conquistato la sua prima FA Cup lo scorso maggio a Wembley contro il gigante Manchester City, ripete l’impresa, questa volta all’Etihad Stadium, vincendo 2-1 e conquistando la semifinale dove incontrerà l’Arsenal. Pellegrini paga il turnover in vista della sfida di Champions League contro il Barcellona, in particolare sono stati disastrosi i difensori. I Latics passano grazie ad un calcio di rigore trasformato da Gomez nel primo tempo, raddoppiano in apertura di ripresa con Perch. Nasri illude i tifosi accorciando le distanza, ma i Citizens non riescono a sfondare il muro difensivo del Wigan.

Probabilmente al fischio d’inizio nemmeno i ragazzi di Uwe Rösler, ex attaccante leggendario proprio del City, credevano di poter replicare l’impresa dello scorso anno, ma crederci non costava niente come testimoniavano le magliette indossate durante il riscaldamento che recavano la frase: “We can do it! For Ben”. La dedica per Ben Watson, eroe di Wembley 10 mesi fa, fermo per un brutto infortunio subito lo scorso 18 febbraio. Il gol del vantaggio degli ospiti arriva al 27′ quando Fortuné rimedia un pestone in area da Demichelis, per l’arbitro è calcio di rigore, dal dischetto si presenta Gomez che spiazza Pantilimon, oggi sostituto tra i pali di Hart.

Ancora più inaspettato è il gol del raddoppio all’inizio del secondo tempo, McArthur scende sulla sinistra, mette in mezzo un cross rasoterra che attraversa tutta l’area, Clichy si perde completamente Perch che da pochi passi mette in rete. Pellegrini infuriato effettua un triplo cambio, escono Yaya Touré, Navas e Negredo, al loro posto in campo David Silva, Dzeko e Milner. L’assedio del City è costante, il Wigan si difende con tutte le proprie forze ma al 68′ arriva il pareggio di Nasri che sugli sviluppi di un’azione d’angolo raccoglie il pallone al limite e scarica un destro a fil di palo, desta qualche sospetto la posizione di Dzeko che, in fuorigioco, ostacola la visuale a Carson.

Con 22 minuti a disposizione sembra proprio che i Citizens possano riuscire a ribaltare il risultato, nei cinque minuti di recupero Boyce salva un gol sulla linea, è l’ultimo atto di una partita emozionante e dall’esito davvero imprevisto. Per il secondo anno consecutivo il Wigan è fatale per il Manchester City che solo una settimana fa aveva vinto la Coppa di Lega, esibita prima del fischio d’inizio. Tira un sospiro di sollievo l’Arsenal che pensava di doversela vedere contro la squadra di Pellegrini in semifinale e invece si troverà di fronte una compagine di prima divisione, ma la storia insegna che sarebbe un errore imperdonabile sottovalutarli.

I Video di Calcioblog