Brasile 2014, Romario contro Ronaldo: “Avevi promesso biglietti gratis per disabili, ma non ci sono”

Il Fenomeno ha replicato al connazionale con una lettera postata su Facebook

Romario sempre più scatenato. Dopo aver dato del “truffatore” al segretario della Fifa Jérome Valcke e del “ladro, corrotto e figlio di [email protected]” al presidente Joseph Blatter, l’ex calciatore brasiliano, oggi deputato federale, si è scagliato contro Ronaldo, altra leggenda del calcio verdeoro.

O Baixinho ha attaccato il Fenomeno accusandolo di non aver mantenuto le promesse fatte nel 2011 in qualità di membro del comitato organizzatore dei Mondiali in Brasile. In particolare l’accusa è di essersi disinteressato dei 32 mila biglietti gratuiti promessi ai brasiliani portatori di handicap.

La risposta dell’ex centravanti di Barcellona, Inter, Real Madrid e Milan non si è fatta attendere. Su Facebook ha scritto:

Romario si riferisce a un impegno assunto dalla federazione. (…) Ma io non sono un politico, non faccio promese che non posso mantenere; faccio semplicemente parte del comitato organizzatore, a cui non spetta nessuna decisione in merito. Tra l’altro, voglio ricordare che il mio lavoro nel Col è a titolo gratuito, perché questi Mondiali sono della gente e per la gente. Romario ha tutto il diritto di lamentarsi, ma dovrebbe farlo con chi ha delle responsabilità. Detto ciò, è una malignità attribuirmi promesse che non ho mai fatto, e se Romario ha bisogno di dirmi altro io sono a disposizione. La prossima volta, però, cerchi di comportarsi da persona educata.

Romario, che su Twitter ha postato anche il link ad un articolo in cui Ronaldo compare al suo fianco, già in precedenza aveva fatto intendere che Ronaldo fosse preoccupato esclusivamente dal portare profitti alla Fifa a discapito del popolo brasiliano; in particolare Romario, campione del Mondo col Brasile nel 1994, aveva puntato il dito contro le esorbitanti spese per gli stadi a dispetto delle necessità primarie come scuole e strutture sanitarie

    “Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita”.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Campionati Mondiali

Tutto su Campionati Mondiali →