Independiente sotto shock: Zarate avrebbe violentato la fidanzata di un compagno

Scandalo in Argentina per una brutta storia di abusi sessuali: Zarate (Independiente) avrebbe violentato la fidanzata del compagno Benitez

Uno scandalo a luci rosse ha sconvolto in queste ore lo spogliatoio dell’Independiente, club argentino scivolato nella serie B e che è già nel mirino dei tifosi per i risultati tutt’altro che positivi. La società è alle prese con una crisi senza precedenti in seguito alla prima retrocessione in 108 anni di storia, e il ritorno in Prima Divisione si sta rivelando una scalata più difficile del previsto. Ora ci si mette di mezzo anche una bruttissima storia, che secondo quanto rivelano i media argentini, continua ad avere dei contorni oscuri. Protagonisti della vicenda sarebbero i calciatori Alexis Zarate e Martin Benitez, entrambi 19enni: il primo, di ruolo difensore, avrebbe abusato della fidanzata 21enne del compagno di squadra. La giovane ha sporto denuncia affermando di aver subito molestie sessuali di ritorno da una nottata trascorsa in discoteca con i due giocatori dell’Independiente.

Sia Zarate che Benitez sono già stati raggiunti da un avviso di comparizione: dovranno presentarsi a fornire la propria versione dei fatti presso il 4° commissariato di Avellaneda, proprio mentre il presidente del club si dichiara sbigottito e non vuole ancora credere alle parole della presunta vittima di molestie. Recatasi presso il commissariato di polizia, la ragazza ha raccontato tutti i dettagli della serata di domenica: uscita con il fidanzato Martin Benitez e con Nicolas Perez, calciatore della primavera dell’Independiente, di ritorno da un noto locale del luogo i tre si sarebbero recati a casa di Zarate dove quest’ultimo avrebbe abusato di lei mentre gli altri dormivano.

“Eravamo alticci e ci siamo addormentati sul divano. Ma a un certo punto mi sono svegliata proprio mentre Zarate mi stava violentando”, si legge nella deposizione della ragazza.

Cosa facevano gli altri due calciatori, il fidanzato Benitez e Perez, mentre si consumava la violenza sessuale? Il primo avrebbe continuato a dormire, mentre il secondo si sarebbe svegliato senza però intervenire a difesa della ragazza. Un racconto che secondo gli inquirenti del luogo avrebbe più di un dettaglio da chiarire. Anche il patron dell’Independiente, Javier Cantero, non è convinto dal racconto della vittima, affermando che Zarate e Perez sono “due ragazzi di buona famiglia che conosco fin troppo bene per credere che siano capaci di simili atti. Parlerò con loro e mi metterò a disposizione del pubblico ministero. Ma, con tutto il rispetto per la ragazza, non le credo”. “Tra l’altro – ha aggiunto il presidente del club argentino – non mi risulta che Benitez sia fidanzato”.

La posizione più delicata sarebbe comunque quella di Zarate, come dichiarato dall’avvocato Gonzalo Falco, il legale che l’Independiente ha messo a disposizione dei propri calciatori. “Molti dei fatti descritti dalla ragazza sono realmente accaduti”, le parole dell’avvocato alla TV argentina. Si attende ora l’esito di una serie di esami sulla ragazza che dovrebbero confermare la violenza sessuale.