Parma – Napoli 1-0 | Risultato finale | Un gran gol di Parolo dà la vittoria ai Ducali

Parma – Napoli 1-0, RISULTATO FINALE: un gol di Parolo consente ai Ducali di raggiungere l’Inter ed è virtualmente in Europa League

Parma – Napoli, Stadio Tardini
LIVE

Parma

10

Napoli


  • 20.20 Sorprese tra le formazioni ufficiali di Parma – Napoli: Donadoni lascia fuori Cassano e lancia Palladino; Benitez sceglie Insigne e manda in panchina Mertens.
    PARMA (4-3-3): Mirante; Cassani, Paletta, Felipe, Molinaro; Acquah, Marchionni, Parolo; Biabiany, Palladino, Schelotto
    NAPOLI (4-2-3-1): Reina; Henrique, Fernandez, Albiol, Ghoulam; Jorginho, Inler; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain

  • 20.30 Le squadre stanno ultimando il riscaldamento

  • 20.39 Poco più di 5 minuti al fischio d’inizio, condizioni meteorologiche stabili, terreno di gioco in condizioni ottimali


  • 1′

    Primo pallone per il Parma: partiti!


  • 4′

    Le squadre si studiano: il Parma non dà punti di riferimento con tre attaccanti di movimento e senza prima punta


  • 6′

    Prima conclusione a rete per il Parma: Biabiany ci prova senza tanta convinzione, palla ampiamente fuori


  • 8′

    Non ci sono spazi né da una parte né dall’altra: molta densità e giro palla difficile per tutti


  • 9′

    Calcio di punizione per il Napoli da posizione favorevole


  • 10′

    GOOOL DEL NAPOLI, MA L’ARBITRO ANNULLA! Il segnalinee sbandiera un fuorigioco di Fernandez che c’è tutto: l’argentino quando mette nel sacco di testa è un posizione irregolare


  • 14′

    Squadre con identico atteggiamento in campo, abbastanza prudente


  • 17′

    Ritmi molto blandi, emozioni con il contagocce


  • 20′

    Episodio dubbio sulla trequarti del Napoli: Schelotto si invola con Ghoulam che per divincolarsi gli dà una manata in faccia. Non sembra esserci volontarietà


  • 24′

    Primo giallo della partita: Cassani si becca l’ammonizione per aver alzato troppo il gomito su Fernandez


  • 26′

    Si accende la partita: nel giro di pochi secondi due azioni di contropiede, una per parte, ma manca sempre l’ultimo passaggio


  • 27′

    Molinario imbeccato da un compagno si invola verso la porta di Reina ma l’arbitro lo ferma per fuorigioco: decisione molto dubbia, il laterale del Parma sembrava essere in gioco


  • 30′

    Grande conclusione dalla distanza di Inler: la palla finisce fuori alla destra di Mirante


  • 35′

    Tante imprecisioni da una parte e dall’altra: partita viva ma non bellissima


  • 37′

    Benitez è insoddisfatto dei suoi: chiede un aumento della velocità del giro palla e il maggiore coinvolgimento di Hamsik nella manovra. Lo slovacco fin qui assente ingiustificato


  • 40′

    Parma pericoloso! Palladino mette una palla in mezzo, Cassani raccoglie e contro-crossa, ma non c’è nessun calciatore dei Ducali pronto a ribadire in rete


  • 41′

    Battibecco Donadoni – Bergonzi: l’arbitro chiede all’allenatore del Parma di stare più calmo in panchina


  • 44′

    Ci prova Paletta: il difensore della nazionale italiana gira di testa su calcio d’angolo, la palla finisce alta


  • 45′

    Un minuto di recupero


  • 45’+1

    Finisce qui il primo tempo: tutti a prendere un the caldo

  • 21.32 Risultato giusto alla fine del primo tempo: poche emozioni da una parte e dall’altra, partita tutt’altro che indimenticabile


  • 46′

    Si riparte con il primo pallone giocabile per il Napoli: via!


  • 47′

    Prima occasione del Parma con Schelotto: il colpo di testa dell’italo-argentino finisce alto


  • 50′

    Il Napoli reclama un calcio di rigore! Hamsik viene trattenuto leggermente da Schelotto, ma il contatto sembra essere fuori area. L’arbitro lascia correre senza intervenire


  • 51′

    Grande volo di Reina: Biabiany cerca Scheltto con un cross teso, ma il portiere del Napoli allontana con i pugni


  • 54′

    Ci prova Insigne dalla distanza: la palla ballonzola tra le mani di Mirante che non ha alcun problema a bloccare


  • 55′

    GOOOOOL DEL PARMA!!! PAROLO concretizza una stupenda azione dei Ducali e insacca alle spalle di Reina con un gran piatto destro


  • 59′

    Contropiede Parma: Acquah si invola verso la porta di Reina ma il tiro è molto alto e si spegne sul fondo


  • 60′

    Ammonito Marchionni: il capitano del Parma atterra Jorginho. Nessun dubbio sulla decisione di Bergonzi


  • 63′

    Cosa sbaglia Schelotto!!! Paletta lo serve solo soletto in area, ma il laterale parmense sbaglia tutto


  • 63′

    Ammonito Acquah per un fallo su Insigne: giusta l’ammonizione


  • 67′

    Cambio nel Napoli: entra Mertens, esce Callejon


  • 67′

    Secondo cambio tra gli ospiti: esce Higuain, per nulla contento della sostituzione, ed entra Duvan Zapata


  • 71′

    Il Napoli cerca il gol del pareggio, ma le idee sono molto confuse


  • 73′

    Grande conclusione dalla distanza di Albiol: palla comunque alta


  • 75′

    Simulazione di Duvan Zapata: l’attaccante del Napoli si allunga il pallone e poi si lancia addosso a Mirante. L’arbitro lo ammonisce, anche se rimane qualche dubbio sul movimento del portiere del Parma


  • 77′

    Ammonito Parolo tra le fila del Parma: il giocatore era diffidato


  • 79′

    Ammonito anche Albiol: fallo evidente su Schelotto che si stava involando sulla fascia destra


  • 80′

    Cambio nel Parma: esce Parolo, entra Munari


  • 81′

    Ultimo cambio nel Napoli: esce un impalpabile Hamsik, entra Pandev


  • 82′

    OCCASIONISSIMA NAPOLI! Mertens la mette al centro ma Insigne non trova l’angolazione giusta per ribadire in rete


  • 84′

    ANCORA NAPOLI PERICOLOSO: Zapata su cross di Mertens gira di testa ma non trova la porta


  • 87′

    Ammonito Mirante per perdita di tempo


  • 88′

    Napoli ora tutto proiettato in avanti


  • 88′

    Cambio nel Parma: fuori Palladino, dentro Gobbi


  • 90′

    Grande colpo di testa di Zapata su assist di Insigne: palla di poco alta


  • 90′

    Quattro minuti di recupero


  • 90’+2

    Ultimo cambio nel Parma: esce Biabiany, entra Cerri


  • 90’+4

    Finisce qui: il Parma batte il Napoli per 1-0

19.25 – Parma – Napoli: poco più di un’ora al fischio d’inizio al Tardini, tra poco Roberto Donadoni e Rafa Benitez annunceranno le formazioni ufficiali. La vittoria della Roma a Cagliari consolida il secondo posto dei giallorossi, Gli azzurri sono dunque chiamati a vincere per rinsaldare il terzo posto e l’accesso ai preliminari di Champions.

Parma – Napoli | I precedenti

Tra ducali e partenopei, sono in tutto 19 gli scontri diretti tra serie A, serie B e Coppa Italia. Il bilancio è di 9 vittorie per i padroni di casa, 3 pareggi e 7 vittorie del Napoli. Il Parma ha messo a segno in tutto 30 gol contro i 24 dei partenopei. L’ultima vittoria del Parma risale nientemeno al 6 maggio 2001 (4-0 il risultato finale), mentre lo scorso anno si impose il Napoli per 2-1: Hamsik sblocca il risultato, pareggia il Parma grazie ad un autogol di Cannavaro, poi il gol di Cavani nel finale.

Parma – Napoli, il meteo

Condizioni del tempo stabili oggi a Parma. Le previsioni danno temperature primaverili con massime che si aggirano sui 23-24 gradi. Umidità nella norma e ventilazione debole. Questa sera al Tardini si giocherà in condizioni climatiche ottimali.

Parma – Napoli | La presentazione del match

Parma – Napoli in diretta. Oggi, domenica 6 aprile 2014, Parma e Napoli si affronteranno nel posticipo valido per la 32.ma giornata di serie A. Le squadre si presentano all’evento con stati d’animo diametralmente opposti: i padroni di casa sono reduci da tre sconfitte consecutive che hanno ridimensionato i sogni europei del presidente Ghirardi; gli azzurri, invece, vengono dalla vittoria convincente contro i campioni d’Italia della Juventus, che ha dato ulteriore consapevolezza nei propri mezzi agli uomini di Rafa Benitez. Ci sono le premesse, dunque, per assistere ad una gran bella partita. Con la Roma a 9 lunghezze, il secondo posto appare lontano per il Napoli, ma c’è da consolidare comunque un terzo posto che consentirebbe l’accesso all’Europa che conta, seppur da un’entrata secondaria.

Quanto alle formazioni, Roberto Donadoni, tecnico dei Ducali ha più di un problema, visto che dovrà fare i conti con l’assenza per infortunio di Gabriel Paletta e quella per squalifica dell’altro difensore centrale Alessandro Lucarelli. Nonostante ciò, Donadoni non stravolgerà il suo scacchiere tattico e si presenterà ancora una volta in campo con il 4-3-3: Felipe e Rossini saranno i difensori centrali, con Cassani e Molinaro sulle fasce. In avanti, assente Amauri, anch’egli fermato dal giudice sportivo, l’unica punta sarà Cassano, con il supporto di Schelotto e Biabiany.

Quanto all’undici titolare del Napoli, confermato il brasiliano Henrique nel ruolo di terzino destro, mentre a sinistra agirà Ghoulam. Sulla linea mediana Inler e Jorginho sono chiamati a proteggere la difesa,a mentre a supporto dell’unica punta Higuain, ci saranno i tre rifinitori Hamsik, Insigne e Callejon.

Parma – Napoli | Diretta TV e streaming live

Parma – Napoli si giocherà stasera con calcio d’inizio previsto alle 20.45: la diretta TV sarà garantita da Sky Sport, Sky Calcio e Premium Calcio, che offriranno ai propri abbonati anche interviste e approfondimenti prima e dopo la gara. In streaming live, bisognerà ricorrere ai servizi Sky Go e Premium Play, disponibili su smartphone, computer e tablet.

Parma – Napoli | Probabili formazioni

Parma (4-3-3): Mirante, Cassani, Felipe, Rossini, Molinaro, Acquah, Marchionni, Parolo, Biabiany, Cassano, Schelotto. All. Donadoni

Napoli (4-2-3-1): Reina, Henrique, Fernandez, Albiol, Ghoulam, Inler, Jorginho, Callejon, Hamsik, Insigne, Higuain. All. Benitez.

I Video di Calcioblog