Risultati Champions League | Finali | L’Atletico vince 1-0 ed elimina il Barça, Bayern avanti con il Manchester United

I risultati delle gare di ritorno della Champions League. L’Atletico Madrid vince 1-0 con il Barcellona e vola in semifinale, Bayern ok con il Manchester United, i tedeschi vincono 3-1.

Le due sfide di stasera hanno completato il tabellone delle semifinali, determinando le due squadre che si aggiungono a Chelsea e Real Madrid che si erano qualificate ieri sera. Al Vicente Calderon trionfa l’Atletico Madrid che ha vinto 1-0 con il Barcellona, il derby spagnolo è stato deciso da Koke in gol dopo appena cinque minuti. Ma i Colchoneros hanno meritato nel complesso il passaggio del turno, Villa ha colpito un palo e una traversa e nel secondo tempo non sono mancate le occasioni per il raddoppio. Si è visto il Barcellona più deludente di sempre, poche idee, tanto possesso palla sterile, per la prima volta dopo sette anni i catalani non sono tra le migliori quattro. Svolge perfettamente il suo dovere il Bayern Monaco, seppur con più difficoltà del previsto. La squadra di Guardiola si è trovata addirittura in svantaggio, è il Manchester a segnare per primo, il gol di Evra è una prodezza. Ma in un minuti i rossi di Germania pareggiano con Mandzukic, poi Muller e Robben capovolgono il risultato e affondano i Red Devils.

Risultati Champions League | Diretta | 8 Aprile 2014

ATLETICO MADRID – BARCELLONA 1-0 Risultato finale – Aggregato 2-1 – (Andata 1-1)
5′ Koke (A)

BAYERN MONACO – MANCHESTER UNITED 3-1 Risultato finale – Aggregato 4-2 – Andata 1-1
58′ Evra’ (M), 59′ Mandzukic (B), 68′ Muller (B), 76′ Robben (B)

22:36 – Sono finite entrambe le partite. A Madrid l’Atletico elimina il Barcellona con un gol di Koke al quinto minuto, ma i padroni di casa hanno meritato ampiamente le qualificazioni. Passa anche il Bayern che ha vinto 3-1 con il Manchester United, ribaltando con Mandzukic, Muller e Robben il gol iniziale di Evra.

22:17 – GOOOOL!!! Il Bayern ancora in gol, un capolavoro di Robben che porta a spasso tutta la difesa prima di tirare di sinistro. C’è una leggera deviazione di Vidic che però ha spiazzato De Gea.

22:10 – GOOOOL!!! Bayern in vantaggio con Muller che sfrutta al meglio l’assist di Robben e calcia di prima a pochi metri dalla porta. Ora i tedeschi sono virtualmente in semifinale.

22:00 – GOOOOL!!! Risposta immediata del Bayern Monaco che risponde dopo un minuto con Mandzukic, ora la situazione è di assoluta parità.

21:59 – GOOOOl!!! Il Manchester United passa in vantaggio grazie ad un bolide di sinistro di Evra che si infila all’incrocio dei pali, nulla da fare per Neuer.

21:46 – Sono cominciati i secondi tempi delle due partite, tutto si gioca in 45 minuti.

21:32 – Sono finiti i primi tempi. Al Vicente Calderon l’Atletico conduce grazie al gol di Koke, la squadra di Simeone è partita fortissima e solo la sfortuna non ha reso il parziale più favorevole. David Villa, autore dell’assist, ha colpito un palo e una traversa. Dopo un inizio da incubo il Barcellona piano piano ha ripreso il controllo del centrocampo ma raramente i Blaugrana sono riusciti ad essere incisivi.
Partita difficile all’Allianz Arena per il Bayern Monaco che non riesce a sbloccare il risultato anche a causa della tattica estremamente difensivista dello United. In ogni caso lo 0-0 qualificherebbe i tedeschi, Rooney e compagni devono fare qualcosa di più se vogliono provare a raggiungere la semifinale.

21:04 – Terzo legno dell’Atletico, David Villa colpisce la traversa.

21:02 – Aveva segnato il Manchester United, ma Valencia, autore del gol, era in fuorigioco.

20:56 – Atletico vicinissimo al raddoppio con David Villa che colpisce un palo.

20:50 – Passano subito i Colchoneros con Koke. L’azione parte con un palo di Adrian, poi continua e si arriva al cross di Villa, sul secondo palo ancora Adrian fa da torre per Koke che appoggia senza problemi. Che inizio da parte della squadra di Simeone, Barcellona in grossa difficoltà.

20:45 – A Madrid e Monaco di Baviera si gioca, è stato dato il fischio di inizio.

20:25 – Meno di venti minuti all’inizio delle due sfide. Ci sono le formazioni ufficiali delle quattro squadre. Simeone deve rinunciare a Dieco Costa e schiera dal primo minuto David Villa, nessuna sorpresa dal Barcellona di Martino. Guardiola arretra Lahm sulla fascia preferendolo a Rafinha e inserisce anche Muller a centrocampo, Moyes risponde con Rooney faro dell’attacco dello United, in difesa a sorpresa Smalling partirà titolare al posto di Rio Ferdinand.

Atletico Madrid – Barcellona | Formazioni ufficiali

Atletico Madrid: Courtois, Godín, Filipe Luís, Juanfran, Miranda, Tiago, Koke, Raúl García, Gabi, Adrián López, Villa.
A disposizione: Aranzubia, Alderweireld, Insua, Mario Suárez, Cristian Rodríguez, Sosa, Diego.

Barcellona: Pinto, Mascherano, Bartra, Jordi Alba, Daniel Alves, Fàbregas, Xavi Hernández, Iniesta, Busquets, Messi, Neymar.
A disposizione: Olazábal, Montoya, Adriano, Song, Sergi Roberto, Pedro Rodríguez, Alexis Sánchez.

Bayern Monaco – Manchester United | Formazioni ufficiali

Bayern Monaco: Neuer Dante, Boateng, Alaba, Lahm, Kroos, Götze, Müller, Ribéry, Robben, Mandzukić.
A disposizione: Raeder, van Buyten, Rafinha, Pizarro, Weiser, Hojbjerg, Weihrauch.

Manchester United: De Gea, Jones, Smalling, Vidic, Evra, Fletcher, Carrick, Valencia, Kagawa, Rooney, Welbeck.
A disposizione: Lindegaard, Büttner, Ferdinand, Giggs, Januzaj, Young, Hernandez.

Questa sera si disputeranno gli altri due quarti di finale di Champions League, conosceremo le due squadre che raggiungeranno Real Madrid e Chelsea in semifinale. Dopo lo spettacolo delle sfide di ieri sera che hanno visto finire la corsa di Borussia Dortmund e Paris Saint-Germain, questa sera tocca ai campioni in carica del Bayern Monaco che ospiteranno in casa il Manchester United e al derby iberico tra Atletico Madrid e Barcellona. I tedeschi ripartono dall’1-1 dell’Old Trafford, un risultato favorevole ma che in ogni caso lascia in bilico il discorso qualificazione, lo stesso si può dire per la sfida del Vicente Calderon che vede i padroni di casa leggermente in vantaggio sui catalani, anche in quel caso la sfida si era conclusa con il medesimo risultato.

Atletico Madrid – Barcellona

Si preannuncia bollente la sfida del Vicente Calderon che ha già visto consumarsi le prime polemiche con i catalani che si sono lamentati dell’eccessiva lunghezza dell’erba dell’impianto della capitale. Il prato è stato accorciato ma i Colchoneros hanno già fatto sapere che non lo bagneranno fra primo e secondo tempo come da richiesta dei Blaugrana. Si parte dall’1-1 dell’andata che fu decisa dai gol brasiliani di Neymar e Diego. Quando il Barcellona ha incontrato una spagnola in Europa alla fine ha sempre raggiunto la finale, ancora migliori le statistiche dei biancorossi che quando hanno incrociato sul loro cammino una spagnola alla fine hanno alzato al cielo il trofeo, l’ultima volta in finale con l’Athletic Bilbao.

Simeone ha convocato il bomber Diego Costa, 7 gol fin’ora nella competizione, ma non lo schiererà dal primo minuto. Spazio quindi all’ex David Villa che sarà affiancato da Adrian. A centrocampo Gabi e l’ex Juve Tiago si piazzeranno al centro con Koke e Raul Garcia sulle fasce. In difesa ci sarà la coppia centrale formata da Miranda e Godin, i terzini saranno invece Juanfran e Filipe Luis, tra i pali Courtois come di conseuto. Anche Martino deve far fronte ad assenze importanti, sono out per infortunio infatti Valdes e Piqué. Tra i pali ci sarà Pinto, mentre Bartra coprirà il buco in difesa insieme a Mascherano, sulle fasce ci sono i due titolari Dani Alves e Jordi Alba. Tutto regolare dal centrocampo in su, con Iniesta, Busquets e Xavi a preoccuparsi della linea mediana, mentre Messi, Neymar e Fabregas saranno i tre attaccanti con l’ex Arsenal che farà da falso nove, consuetudine dalle parti di Barcellona.

Bayern Monaco – Manchester United

Manchester United v FC Bayern Muenchen - UEFA Champions League Quarter Final

Nella conferenza stampa della vigilia Pep Guardiola si è detto molto ottimista riguardo alla sfida di questa sera, anche se ha ammesso che non sarà per niente semplice riuscire ad avere la meglio su uno United che in questo ultimo periodo sembra aver ritrovato lo smalto. Certo l’Allianz Arena è un fortino, in questa edizione della Champions i bavaresi hanno perso in casa una sola volta, contro l’altra squadra di Manchester che è riuscita a vincere per 3-2 nell’ultima gara della fase a girone, con i giochi già fatti. L’allenatore spagnolo questa sera deve rinunciare a due pedine importanti, mancheranno infatti per squalifica si Schweinsteiger che Javi Martinez, la buona notizia è però il recupero di Dante. All’andata avevano deciso l’incontro le reti di Vidic e proprio Schweinsteiger.

Il rientrante difensore centrale brasiliano farà coppia in mezzo alla difesa con Jerome Boateng, mentre sulle fasce ci saranno come al solito Rafinha e Alaba. Il centrocampo sarà nelle mani di Kroos e Lahm, il capitano del Bayern sta disputando una stagione strepitosa nel nuovo ruolo che gli ha cucito addosso Guardiola. L’unica punta sarà il solito Mandzukic, ma è dietro di lui che i tedeschi sfoderano tutto il loro potenziale, il trio composto da Robben, Ribery e Goetze fa paura, dai loro piedi può nascere un pericolo in qualsiasi momento. L’allenatore dei già campioni di Germania ha promesso una partita offensiva, niente attesa dell’avversario, strategia che non è d’altra parte nelle corde delle squadre allenate da lui.

Il Manchester United non ha mai vinto a Monaco, ma ha battuto una volta il Bayern in finale: era il 1995 è la rimonta strepitosa nei minuti di recupero regalò la coppa alla squadra di Sir Alex Ferguson. Questa sera Moyes potrà contare su Rooney, assente in campionato per un problema ad un dito del piede, sarà lui a guidare l’attacco dei Red Devils. Lo schema del tecnico scozzese sarà speculare a quello dell’avversario, il tridente di trequartisti sarà formato da Valencia, Kagawa e Wellbeck, con Fletcher e Carrick coppia mediana. In difesa torna Evra, squalificato all’andata, sull’altra fascia ci sarà Jones, consueta infine la coppia centrale con Vidic e Rio Ferdinand.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Champions League

Tutto su Champions League →