Thohir vuole Del Piero: presentata la prima offerta

Erick Thohir vuole portare Del Piero al DC United, nella MLS: nell’affare coinvolta anche Adidas, sponsor del club e di Pinturicchio

Alessandro Del Piero vuole continuare a giocare e probabilmente ha trovato una nuova squadra: Erick Thohir, patron dell’Inter, avrebbe intenzione di portarlo nella Major League Soccer, dove detiene la proprietà del DC United. Stando a quanto riferisce ‘Sportmediaset’, il numero uno nerazzurro avrebbe recapitato a ‘Pinturicchio’, tramite intermediari, una prima offerta. Sarebbe questa, dunque, la soluzione sulla quale starebbe meditando Del Piero dal giorno della sconfitta nei play off australiani con la maglia del Sydney FC. Subito dopo l’eliminazione per mano del Melbourne Victory, il record mane della Juventus aveva chiarito: “Mi spiace per l’eliminazione. Se continuerò a giocare? Sicuro…”.

Insomma, di appendere le scarpette al chiodo, a quasi 40 anni, Del Piero non ha alcuna intenzione: in questi giorni il Sydney FC, dopo aver esonerato il tecnico Farina, ha proposto al capitano di mettere la tuta e diventare allenatore per cercare a conquistare dalla panchina il titolo della A-League solo sognato negli ultimi due campionato da giocatore. Seppur affascinato dal ruolo di allenatore, ‘Pinturicchio’ vorrebbe giocare ancora una stagione e provare a chiudere la carriera conquistando un trofeo. La dirigenza del Sydney aspetterà ancora un paio di giorni, poi se non avrà alcuna risposta da Del Piero, cercherà un altro allenatore.

Quanto ad Alex, invece, poco convincenti le proposte ricevute da Indonesia e Tailandia, potrebbe coronare il sogno dell’esperienza americana: negli Stati Uniti c’è stato spesso in vacanza con la famiglia e ha ammesso di essere affascinato dalla nazione a stelle e strisce. Thohir sembra fare sul serio e avrebbe coinvolto nell’affare anche Adidas, sponsor tecnico del DC United e dello stesso Del Piero. Ancora qualche giorno, dunque, e conosceremo la prossima tappa della carriera di Alessandro Del Piero: del suo ultimo contratto da giocatore si sta occupando il fratello e agente Stefano. Il ritorno alla Juventus da dirigente, è ancora rinviato.