Luis Suarez miglior giocatore della Premier: è il primo sudamericano a trionfare

L’attaccante del Liverpool Luis Suarez è stato eletto dai colleghi giocatore dell’anno in Premier League: secondo Edin Hazard (miglior giovane), terzo Yaya Touré. Diramato anche l’undici ideale.

Giornata dal sapore agrodolce per il formidabile attaccante del Liverpool Luis Suarez: ieri è uscito sconfitto insieme ai suoi compagni nella partita scudetto di Anfield contro il Chelsea di Mourinho, oggi invece ha saputo che i suoi colleghi lo hanno eletto miglior giocatore della Premier League. L’ambito riconoscimento è conferito ai calciatori più votati dalla Professional Footballers’ Association (PFA), la corrispettiva della nostra Associazione Italiana Calciatori, ed è consuetudine annuale oltremanica dal lontano 1974 (a vincere fu Norman Hunter del Leeds); insomma, il premio è molto sentito e considerato ed è un piacere per il Liverpool che a trionfare sia stato un suo giocatore, il sesto per i Reds dopo i trionfi di Terry McDermott, Kenny Dalglish, Ian Rush, John Barnes and Steven Gerrard. L’uruguaiano, 30 gol in 31 presenze nel campionato in corso (più tanti assist), è per altro il primo calciatore sudamericano della storia a scrivere il suo nome nell’albo d’oro di questo premio, mentre è il tredicesimo giocatore non del Regno Unito (tra gli altri hanno portato a casa il riconoscimento anche Cristiano Ronaldo, Ruud Van Nistelrooy, Thierry Henry e Robin Van Persie).

Suarez quest’anno ha sbaragliato la concorrenza dei suoi più diretti avversari, con Edin Hazard arrivato secondo e Yaya Touré terzo; queste le parole del pistolero uruguagio:

“La Premier è piena di campioni, questo riconoscimento da parte dei colleghi è un grande onore per me. Io creco sempre di dare il massimo per la squadra, questo premio lo dedico ai compagni e allo staff del Liverpool senza i quali non avrei certamente vinto”.

Questo l’albo d’oro delle ultime edizioni (qui quello completo):

2013-14: Luis Suarez (Liverpool)
2012-13: Gareth Bale (Tottenham)
2011-12: Robin van Persie (Arsenal)
2010-11: Gareth Bale (Tottenham)
2009-10: Wayne Rooney (Man Utd)
2008-09: Ryan Giggs (Man Utd)
2007-08: Cristiano Ronaldo (Man Utd)

Accanto alla proclamazione del vincitore, la PFA ha anche diramato l’undici tipo del campionato agli sgoccioli: spicca la presenza di due giocatori del Southampton e l’assenza di rappresentanti di Arsenal e Manchester United (non succedeva da tempo immemore), mentre torna ad esser miglior portiere Petr Cech del Chelsea che non veniva eletto dal 2005 (incredibile ma vero!). Questa la formazione tipo del campionato inglese 2013/2014, schierata con un ideale 4-3-3:

Cech (Chelsea), Coleman (Everton), Kompany (City), Cahill (Chelsea), Shaw (Southampton), Yaya Touré (City), Gerrard (Liverpool), Lallana (Southampton), Hazard (Chelsea), Suarez (Liverpool), Sturridge (Liverpool).

Edin Hazard, come detto secondo, si consola col premio di giovane dell’anno destinato agli under 23 (riconoscimento in passato assegnato a giocatori del calibro di Beckahm, Owen e Fabregas, nessuno di questi poi capace di trionfare anche nel premio assoluto): “E’ sempre bello vincere premi perché significa aver fatto bene durante la stagione, ma sinceramente preferisco vincere trofei di squadra” le parole del fenomeno belga. Chiudiamo con l’undici tipo della Championship, la seconda serie inglese; è per onor di cronaca, ricordando che sono salite in Premier Leicester e Burnley, mentre certi dei play-off sono a una giornata dalla fine solo Derby County e QPR. Questa la squadra migliore:

Kasper Schmeichel (Leicester), Kieran Trippier (Burnley), Aaron Cresswell (Ipswich), Wes Morgan (Leicester), Jason Shackell (Burnley), Danny Drinkwater (Leicester), Andy Reid (Nottingham Forrest), Craig Bryson (Derby), Will Hughes (Derby), Danny Ings (Burnley), Ross McCormack (Leeds).