Rassegna stampa 30 aprile 2014: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono oggi, 30 aprile 2014, i giornali sportivi

La Gazzetta dello Sport in apertura omaggia Ancelotti col titolo “Carletto Galattico” celebrando la conquista della finale di Champions League da parte del Real Madrid allenato dal tecnico italiano dopo il clamoroso 4-0 rifilato al Bayern Monaco di Guardiola. Nel taglio alto il futuro sulla panchina del Milan, tra Pippo Inzaghi e Donadoni, mentre Seedorf sembra destinato al Galatasaray; quindi l’intervista ad El Shaarawy, voglioso di tornare in campo, di essere determinante nel derby e nel riconquistare la Nazionale. Nella spalla il dubbio marketing sul gesto antirazzista di Dani Alves; nel taglio basso il record di Del Piero con la maglia della Juve insidiato da Tevez, le dichiarazioni di Thohir e la storia di Sodinha, l’attaccante del Brescia “ciccio-fenomeno”.

Il Corriere dello Sport titola “Ancelotti e Ronaldo fenomenali” e sottolinea come il Real abbia umiliato il Bayern Monaco. Nel taglio alto le parole di stima di Thohir su Hamsik, mentre centralmente ci leggono le proteste del Benfica contro l’Uefa, accusato di volere la Juve in finale di Europa League e di aver anticipato ad oggi l’analisi della prova tv per la gomitata subita da Chiellini. Nel taglio basso le accuse di Dani Alves alla Spagna retrograda.

Tuttosport apre con le botte tra Juventus e Benfica, mentre nella spalla c’è spazio per la “vittoria” di Cairo sulla Lega per il mancato rinvio della gara contro il Chievo. Quindi la proposta delle seconde squadre per chi disputa la Serie A e l’ammissione di interesse verso Hamsik da parte di Thohir. L’editoriale si intitola: “Umiliato il tiki-taka”.