Il Galatasaray di Mancini vince la Coppa di Turchia (gol di Sneijder) – Video

Mancini vince il primo trofeo in Turchia

di antonio

Roberto Mancini iscrive il proprio nome anche in un albo d’oro turco. Dopo i successi da allenatore in Inghilterra con il Manchester City e in Italia con l’Inter, la Lazio e la Fiorentina, il tecnico marchigiano vince in Turchia la coppa nazionale alla guida del Galatasaray (era subentrato a dicembre sostituendo Fatih Terim). Per i giallorossi è il quindicesimo trionfo nella coppa Turchia, un trofeo che mancava in bacheca dal 2005. Il campionato, invece, è già in mano ad un’altra squadra di Istanbul, il Fenerbahce, che a fine aprile ha conquistato il diciannovesimo titolo della sua storia (il club era stato escluso dalle coppe europee la scorsa estate per la vicenda del calcioscommesse in Turchia).

Per Roberto Mancini è il tredicesimo trofeo della sua carriera da allenatore: 4 Coppe Italia (due con l’Inter, una con la Fiorentina e una con la Lazio), tre scudetti (tutti coi nerazzurri), due Supercoppe italiane e poi una Premier League, una FA Cup e una Community Shield col Manchester City. La finalissima di Coppa di Turchia contro l’Eskisehirspor è stata decisa al 70′ dall’ex interista Wesley Sneijder, l’uomo che nel gelo di dicembre eliminò la Juventus dalla Champions League con un gol nel finale di una partita spezzettata in due giorni.

Il futuro di Mancini potrebbe tingersi ancora di giallorosso nella prossima stagione. Nonostante le voci di mercato (si parla di nuovi colloqui con l’Inter e di un’offerta dal Qatar), il presidente presidente del club del Bosforo, Unal Aysal, ha sempre ribadito che la volontà del Galatasaray è quella di tenere il tecnico jesino:

“Non ci sono assolutamente problemi per noi. Io sono una persona di parola e che rispetta le firme che sono state messe sui contratti, in questo momento per quanto riguarda Mancini ha un contratto con la nostra società. Potrebbe anche esserci da parte sua la volontà di non continuare ad allenare qui, ma al momento non si è ancora verificato nulla di simile”.

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →