Celta Vigo – Real Madrid 2-0 | Highlights Liga | Video gol (doppietta di Charles)

Sul primo gol dormita colossale di Sergio Ramos. Il Real è fuori dalla lotta scudetto, domenica prossima scontro diretto tra Barcellona e Atletico Madrid.

[iframe width=”620″ height=”350″ src=”//www.dailymotion.com/embed/video/x1u43cx” frameborder=”0″]

Luis Enrique con il suo Celta Vigo ha già fatto il suo primo favore al Barcellona fermando uno spento Real Madrid con la testa (e gli uomini migliori) già alla finale di Champions League del 24 maggio contro i cugini dell’Atletico. Le merengues hanno dovuto rinunciare a mandare in campo la maggior parte dei proprio calciatori migliori, da Pepe a Carvajal, da Benzema a Cristiano Ronaldo. Mentre Sergio Ramos, l’uomo decisivo per la qualificazione alla finale di Lisbona, oggi si è addormentato e ha permesso al Celta Vigo di passare in vantaggio e di affrontare il resto della partita in discesa. Il Real Madrid è ufficialmente fuori dalla lotta scudetto che resta un discorso a due tra Atletico Madrid e Barcellona, ora separate da tre punti, che si affrontano al Camp Nou domenica prossima nell’ultima e decisiva giornata della Liga 2013-2014 (i colchoneros hanno a disposizione due risultati su tre).

Carlo Ancelotti per il suo 4-3-2-1 ha mandato in campo, davanti a Diego Lopez in porta, Sergio Ramos, Nacho, Marcelo e Arbeloa nel reparto arretrato, centrocampo con Xabi Alonso, Khedira, Casemiro e più avanti Isco e Modric alle spalle della punta Morata.
Luis Enrique ha risposto con Alvarez tra i pali, Cabral, Fontas, Jonny e Aurtenetxe in difesa, centrocampo con Krohn-Dehli, Fernandez e Rafinha, poi Nolito e Orellana dietro Charles.

Nel primo tempo è toccato aspettare fino al 36′ per vedere un’azione del Real Madrid degna di nota, in particolare un tiro dalla sinistra di Isco che però Sergio Alvarez ha respinto tuffandosi. Pochi minuti dopo, al 40′, Morata ha ricevuto un cross in area e ha sparato in porta, ma la palla è finita al largo del palo sinistro. Esattamente tre minuti dopo è arrivato il gol del vantaggio del Celta Vigo con Charles che ha letteralmente fatto sedere Sergio Ramos, è entrato in area da solo e ha tirato in porta facendo entrare la palla sotto la traversa.

Proprio Sergio Ramos ha provato a farsi perdonare subito all’inizio del secondo tempo, di fatto ha segnato, ma sull’azione è stato giustamente fischiato il fuorigioco al 49′. All’inizio della ripresa il Real è sembrato più energico e determinato del primo, al 53′ è arrivato al tiro in porta con Morata, poi dieci minuti più tardi è stato Isco a rendersi pericoloso con un tiro verso l’angolo destro messo fuori da Alvarez con una bellissima parata. Pochi secondi dopo è arrivato il gol “tagliagambe” di Charles, che ha messo a segno la sua dodicesima marcatura in questo campionato insaccando un tiro di destro dalla sinistra dell’area piccola e firmando la doppietta al 63′.

Il Real Madrid ha provato a reagire, per esempio con Coentrão pochi minuti dopo aver subito il secondo gol, ma ancora una volta Avarez si è superato mandando fuori il tiro del portoghese entrato all’inizio della ripresa al posto di un inconsistente Khedira. Tutti gli sforzi (neanche molti…) del Real sono stati vani e alla fine il Celta Vigo ha concluso senza incassare gol e facendo uscire definitivamente i blancos dalla lotta per lo scudetto.

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →