Andrea Pirlo ubriaco durante la festa Scudetto della Juve (Video e Foto)

Anche Andrea Pirlo qualche volta si lascia andare. Il regista della Juve e della nazionale è parso visibilmente ubriaco durante la festa sul pullman scoperto per le vie di Torino

Andrea Pirlo il burbero. Siamo abituati a vederlo sempre con l’espressione seria, tipica di una persona che non ama lasciarsi andare davanti agli altri. Questa maschera da uomo freddo è caduta durante i festeggiamenti per la vittoria del terzo Scudetto consecutivo con la Juventus. Il regista bianconero, infatti, ha alzato un po’ troppo il gomito, finendo con il ritrovarsi ubriaco davanti ai tifosi che lo acclamavano tra le vie di Torino durante il tradizionale giro con il pullman scoperto.

Nel filmato in cima al post si può vedere un Pirlo visibilmente alticcio, sorretto da un divertito Fabio Quagliarella. Dopo questo piccolo show, Pirlo è anche andato a sedersi al piano di sotto del pullman, probabilmente per schiarirsi un po’ le idee. Tutto lecito in un giorno di festa, per carità, anche se viene da chiedersi come abbia fatto a presentarsi il giorno dopo a Coverciano per svolgere i test atletici in vista del raduno della nazionale.

Naturalmente Pirlo non è stato il primo ad alzare il gomito dopo una bella vittoria. Non si possono dimenticare le “interviste impossibili” rilasciate da Massimo Oddo e Gennaro Gattuso dopo la vittoria dei Mondiali 2006, durante le quali non riuscirono a nascondere di aver esagerato con la birra prima di presentarsi davanti ai microfoni.


Nessuno però potrà mai raggiungere il grado alcolico di David Luiz dopo la vittoria della Champions League con il Chelsea nel 2012, quando, durante un’intervista con Pierluigi Pardo, mandò un bacio in diretta ad Arrigo Sacchi che lo guardava divertito attraverso un monitor negli studi di Mediaset.

Perfino Alex Del Piero nel 2003 si lasciò andare, lanciandosi anche in un’imitazione di Sandro Piccinini durante un collegamento in diretta con ‘Controcampo’ per celebrare l’ennesimo scudetto conquistato dalla sua Juventus.