John Elkann sul mercato della Juventus: “Drogba vecchio? Si diceva anche di Milla…”

John Elkann sul mercato della Juventus: “Drogba vecchio? Si diceva anche di Milla. Conte? Siamo fiduciosi sul rinnovo. Vidal e Pogba? Di questo non parlo”.

John Elkann, presidente di Exor, la finanziaria proprietaria del Gruppo Fiat e azionista di maggioranza della Juventus, conferma che i bianconeri stanno seguendo un attaccante di quelli con la A maiuscola:

Didier Drogba troppo vecchio? Roger Milla non era un bambino quando riuscì a sorprendere tutti con il Camerun”

A margine dell’assemblea degli azionisti di Exor, John Elkann si è lasciato andare a parlare dell’altra sua passione, la Juve, con i giornalisti:

“Un colpo di testa sul mercato per vincere la Champions League? L’Atletico Madrid dimostra che quello non è un fattore differenziante; per questo, la ragione per cui tutti amiamo il calcio è che non sono i soldi a fare la differenza”.

Frase che è un avvertimento ad Antonio Conte, l’allenatore del tris scudetto. E proprio su di lui si sofferma Elkann:

“Se ho mai temuto che Conte potesse andare via? È la stessa domanda dell’anno scorso, però stavolta è più pertinente. Conte l’ho sentito ieri, di ritorno dallo stabilimento di Melfi. Lui è convinto di quello che ha davanti, è indubbiamente soddisfatto come lo siamo tutti di quello che è stato fatto. Caratterialmente è una persona che guarda sempre alle sfide future e anche noi. Se Conte rinnoverà il contratto in scadenza? C’è molta serenità da parte di tutti per andare avanti in questo modo”.

C’è poi spazio per affrontare i temi caldi: Vidal e Pogba rimarranno o partiranno? In questo caso, però, il no comment è meglio di qualsiasi parola:

“Uno tra Pogba e Vidal potrebbe partire? Non parlo di questo argomento, il mercato si farà interessante dopo il Mondiale”.

Infine, Elkann non può non spiegare come la società bianconera voglia rinforzarsi, ma nel quadro di un bilancio che non deve e non può essere in rosso:

“La Juve storicamente ha una rosa importate. Siamo, in Europa, tra le società che hanno la rosa più importante e abbiamo sempre, nella nostra storia, saputo conciliare risultati sportivi, che sono la ragion d’essere di un club sportivo, e vincoli finanziari proprio di ogni società. Continuerà a essere la priorità che la società si è data e continuerà a darsi”.

Ultime notizie su Calciomercato Juventus

Tutto su Calciomercato Juventus →