Mourinho punge Wenger e l’Arsenal: “Solo una FA Cup in 9 anni”

Lo Special One torna ad attaccare il collega dell’Arsenal e saluta con favore lo sbarco in Premier League dell’amico Van Gaal

Josè Mourinho contro Arsene Wenger. Pensavate avessero fatto pace? La stretta di mano dello Special One al collega francese allorquando festeggiò le 1000 panchine è stato solo un ‘incidente di percorso’ già dimenticato dall’ex tecnico dell’Inter. Nella mente di Mourinho, Wenger rimane lo “specialista in fallimenti”, uno che non vince quasi mai. Lo ribadisce ora in un’intervista rilasciata a Channel 4, nonostante qualche giorno fa l’Arsenal abbia conquistato l’FA Cup 2014 ai danni dell’Hull City. “Una Fa Cup in 9 anni? Sì, è proprio un gran momento per loro…”, dice Mourinho sarcastico.

Dopo diversi anni di astinenza, l’Arsenal ha conquistato finalmente un trofeo, al termine di una stagione nella quale per diverse settimane i ‘Gunners’ sono stati anche in testa alla Premier League, poi vinta dal Manchester city. Avrebbe ben poco da ridere Josè Mourinho, che nonostante i soliti investimenti ottenuti dal patron Roman Abramovic, ha concluso la stagione con “zeru tituli”. Dopo il divorzio dal Real Madrid, i ‘Blues’ avevano accolto con grandi aspettative il ritorno del guru portoghese, ma i tifosi si sono dovuti accontentare di un pugno di mosche, sia in campionato, sia in Europa. Eppure il buon Mourinho trova lo stesso il fiato per far partire uno dei suoi proverbiali “sfottò” nei confronti del pacato Wenger, che al momento non ha replicato pubblicamente.

Parole al miele, invece, Mourinho le ha per Louis Van Gaal, esperto tecnico olandese che dall’anno prossimo siederà sulla panchina del Manchester United. Notizia che lo Special One pare conoscesse molto prima che ne venisse data l’ufficializzazione:

“Mi ha telefonato tempo fa, per dirmi che sarebbe diventato il manager dei Red Devils. Avevo il sentore potesse succedere – dice Mourinho – , lui mi ha dato la conferma in anticipo. Che rapporti abbiamo? Louis sa che ha un amico felice per il suo sbarco in Inghilterra”.

In attesa di provare a riscattarsi la prossima stagione, Mourinho domani sarà a Lisbona per veder alzare la Champions League… da commentatore. Di fronte ci saranno la sua ex squadra, il Real Madrid, e L’Atletico Madrid campione di Spagna. Lo Special One dovrà rispettare il contratto siglato con il portale Yahoo e oltre alla finale di Champions, commenterà anche le partite di Brasile 2014.

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →