Balotelli: “Sono diverso e questo dà fastidio. Contro di me solo gli stupidi e ignoranti”

Nuove dichiarazioni di SuperMario a GQ Italia

Mario Balotelli torna a parlare. Stavolta l’attaccante del Milan e della Nazionale italiana in un’intervista rilasciata a GQ Italia (che dedica altre tre copertine a Prandelli, Pirlo e Totti) se la prende con chi lo critica e lo attacca, anche per il colore della sua pelle:

Faccio degli errori e li pago sempre, ma se fossi bianco mi mandereste soltanto a quel paese. Il problema non sono le cose che faccio, ma che queste cose mi siano ‘permesse’. Se la prendono con me solo gli stupidi e gli ignoranti. Sono diverso e questo dà fastidio.

Il riferimento, evidentemente, è ai fatti avvenuti pochi giorni da a Coverciano, quando il giocatore fu colpito da epiteti (“nero di [email protected]”) tutt’altro che cortesi.

Il 24enne calciatore, in queste ore ancora al centro del mercato (le ultime lo danno potenzialmente vicino al clamoroso ritorno in Premier League, in una tra Arsenal, Chelsea e Liverpool – chissà come la prenderebbero i tifosi del City), si è fatto notare anche per un gesto decisamente di altro tenore. Balo infatti poche ore fa su Instagram ha pubblicato la fotografia della sua maglia numero 9 dell’Italia dedicata a Pia, la figlia avuta da Raffaella Fico (e riconosciuto soltanto dopo l’esito dell’esame del Dna).

Una bella mossa che potrebbe magari essere l’anticipazioni di una nuova esultanza tutta dedicata alla piccola, da mettere in scena per la prima volta in Brasile in caso di gol. E non possiamo che sperare che la prima occasione si presenti già all’esordio contro l’Inghilterra il 14 giugno.

balotelli copertina

I Video di Blogo

Ibrahimovic, spot per la Regione Lombardia: “Non sfidate il virus, usate la mascherina”