Messico-Ecuador 3-1 | Highlights Amichevoli | Video gol (Montes, Fabian, aut. Banguera, Valencia)

Buona prova della nazionale di Miguel Herrera

Il Messico di Miguel Herrera vince piuttosto nettamente l'amichevole pre mondiale contro l'Ecuador disputata in Texas. Il commissario tecnico dei biancoverdi aveva suggerito l'astinenza sessuale ai suoi calciatori, durante il periodo del campionato del mondo e, a giudicare dal 3-1 con cui il Messico si è sbarazzato dei suoi avversari, forse il consiglio è stato già messo in atto. Scherzi a parte, sia Messico che Ecuador disputeranno il Mondiale in Brasile: i primi sono inseriti nel Gruppo A insieme a Brasile, Croazia e Camuerun, i secondi nel Gruppo E con Svizzera, Francia e Honduras.

La partita è abbastanza equilibrata, ma è la Tricolor a squillare per prima quando il veterano Marquez si è subito reso pericoloso sugli sviluppi di un calcio di punizione. Al 33′ Luis Montes, servito da Peralta, porta in vantaggio il Messico con un sinistro da fuori area che non lascia scampo a Banguera. Tre minuti più tardi lo stesso Montes deve dire addio al match e al Mondiale: l'entrata dura di Segundo Castillo gli procura una frattura. Montes viene rimpiazzato da Fabian, ma gli ecuadoregni continuano a preferire il gioco duro al calcio. Il primo tempo finisce 1-0.

Ma anche l'Ecuador deve maledire questa serata perché Segundo Castillo viene portato in ospedale dove gli riscontrato una lesione ai legamenti del ginocchio. E nella ripresa tocca a Rafael Marquez uscire dal campo malconcio: l’ex Barcellona viene trasportato in ospedale per una sospetta frattura al dito del piede destro. Nel frattempo il Messico raddoppia con Fabian, poi dilaga con un'autogol sfortunata del portiere ecuadoriano Banguera. Per l'Ecuador c'è solo la consolazione del gol della bandiera siglato da Enner Valencia su punizione.

Messico-Ecuador 3-1 | Foto


Il tabellino


Messico

(4-1-3-2): Ochoa, Aguilar, Pinedo Rodriguez, Moreno, Guardado (dal 50' Layun); Marquez (dal 46' Salcido); Montes (dal 41' Fabian), Reyes, Herrera, Peña (dal 46' Vazquez); Peralta (dal 67' Hernandez), Giovani dos Santos (dal 79' Jimenez).
Allenatore: José Manuel de la Torre.

Ecuador (4-4-2): Banguera; Paredes, Guagua, Erazo (dal 64' Achiller), W.Ayovi; Rojas, Castillo (dal 41' Gruezo), Mendez, Montero (dal 60' A.Montero); J.Ayovi (dal 46' E.Valencia), Martinez (dal 72' Caicedo).
Allenatore: Reinaldo Rueda.
Ammoniti: Rodriguez, Montes (M); Mendez (E)

Ecuador v Mexico

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail